Facebook icon
YouTube icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Riprende l'apertura dei Campi esterni del RIC dal lunedì al venerdì dalle ore 15:30 alle ore 18:30 --- Domenica 03/07 alle ore 10:00 in Duomo a Cormons la S.Messa sarà celebrata da fra Piero Russian --- Mercoledì 06/07 Rinnovo Promesse Cormons 1: ore 18:30 S.Messa in Duomo, ore 19:30 Rinnovo Promesse in Rosa Mistica, ore 20:00 Momento Conviviale in Ricreatorio ---

Guarda la galleria fotografica

La doppia centa che circonda la parrocchiale  (3)

Nella scorsa puntata sulla storia del Duomo è stata citata la presenza di una centa. Cos’era una centa? La centa, dal latino cintus (racchiuso, circondato), era una minimale struttura difensiva formata da una linea pressoché continua di edifici, a forma più o meno circolare, che si sviluppava attorno a una chiesa. Questo sistema difensivo, chiamato anche cortina, nato nell’Alto Medioevo, è esistito fino al XVI secolo in molte località rurali dell’Italia Settentrionale. Molte sono scomparse, ma ve ne sono conservate ancora, almeno in parte, in alcuni paesi dell’Isontino come a San Pier d’Isonzo, Ruttars e Capriva del Friuli.

A Cormons esistevano tre cente: di Sant’Adalberto, di San Giovanni e di Santa Maria (detta anche di Sant’Apollonia). Le prime due sono ancor oggi chiaramente individuabili, mentre quella di Santa Maria è stata praticamente demolita.

La centa di Sant’Adalberto, come quella della parrocchiale di Santa Maria a Capriva del Friuli, è una delle cente più facilmente individuabili e ben conservate. Anzi, per quanto riguarda Cormons si tratta di una centa doppia, cioè costituita da un duplice schiera di case sorte attorno a un rialzo naturale al centro del quale si trovava fin dalle origini la chiesa (secolo XIII). La prima citazione documentata è del 1289 e riguardo un atto siglato “nella villa di Cormons davanti alla chiesa di Sant’Adalberto”.

La centa di Sant'Adalberto ha subito durante i secoli alcune trasformazioni: le più importanti nella seconda meta del 1400 sul lato che si affaccia sulla piazza 24 maggio per realizzare la Loggia comunale, demolita all’inizio dell’Ottocento; nella seconda metà  del Settecento per la costruzione del nuovo Duomo, che comportò infatti la demolizione di alcune case nel lato sud. Una demolizione che permise anche di ridare una nuova scenografia alla chiesa con la realizzazione dell’ampia scalinata (1840). 

Ma ancor oggi, soprattutto se si osserva la zona dall’alto, e lo confermano alcune immagini che riportiamo, si può vedere la doppia schiera di case che circondano da due lati  la parrocchiale.

Galleria di immagini: 

Diretta Streaming

 

3/7/2022 - Per motivi tecnici le celebrazioni da Rosa Mistica sono sospese. Siamo confidenti che un componente dedicato alla trasmissione venga riparato entro la prossima settimana. Ci scusiamo per il disservizio non dipendente dalla nostra volontà.
Diretta Video Live:

Accesso utente

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato.
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Stillate, cieli, dall’alto, le nubi facciano piovere il Giusto; si apra la terra e germogli il Salvatore. (Cf. Is 45,8)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Esprimo la mia vicinanza alle popolazioni delle Filippine, colpite da un forte tifone che ha provocato molti morti e distrutto tante abitazioni. Che il Santo Niño porti consolazione e speranza alle famiglie più colpite. #PreghiamoInsieme.

Francesco, Papa

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico