Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Lunedì 20/11 dalle ore 15:30 alle ore 17:30 nelle sale del Ricreatorio riparte l'esperienza "AiutoCompiti" che si svolgerà tutti i lunedì, mercoledì e venerdì --- Lunedì 20/11 ore 20:30 presso la Casa Canonica di Brazzano convocazione dell'Assemblea Parrocchiale --- Martedì 21/11 ore 20:30 nella Sala Basso del Centro Pastorale "Mons. Trevisan" incontro del Consiglio Pastorale Parrocchiale di Cormons --- Venerdì 24/11 ore 11:00 presso l'ex "Casa Keber" in via Udine inaugurazione del Mercatino Missionario di Natale --- Venerdì 24/11 ore 18:30 presso la Chiesa del Preval nel Comune di Mossa "Giovani in Cammino verso il Sinodo su Giovani, Fede e discernimento vocazionale --- Domenica 26/11 ore 11:00 a Brazzano S.Messa e a seguire benedizione dei trattori e degli strumenti agricoli --- Domenica 26/11 Festa del "Cristo Re" nell'Infermeria delle Suore della Provvidenza ore 15:00 Processione lungo i corridoi e, a seguire, ore 16:15 Canto dei Vespri nel Santuario di Rosa Mistica ---
  • Le comunità
    Tutte le news da chiesacormons.it
    Gli orari delle sante messe
    La settimana insieme
    Il calendario annuale
  • In linea diretta
    Live da Rosa Mistica
    I 3 canali radio
    I podcast degli eventi principali
    I nostri video
    Gli album fotografici
  • I servizi
    Richieste alla parrocchia
    Domande frequenti
    Ufficio
    Chi siamo
  • La storia
    Le 20 chiese dell'unità pastorale
    I gruppi e le associazioni
    Briciole di storia nostra
    Cosa è successo negli anni scorsi

Galleria fotografica della settimana

 

19 novembre 2017 Giornata del Ringraziamento a Cormòns 

Guarda qui le foto della settimana passate!

Guarda qui altri album fotografici!

Tre laici hanno illuminato la storia del ricreatorio

Chi frequenta il Centro pastorale sa che esistono due sale riservate alle riunioni: la più grande porta il nome di Maria Rosa Muhli e c’è ne un’altra intitolata a Claudio Basso. All’esterno, Intitolazione della sala Maria Rosa Muhliall’altezza del pilo delle bandiere, una targa ricorda invece Aldo Braida. Sono queste le tre figure di educatori che si sono spesi nelle associazioni cattoliche e all’interno della parrocchia.

Maria Rosa Muhli ci ha lasciato prematuramente a 44 anni nella notte dell’Epifania del 2001 proprio quando papa Giovanni Paolo II chiudeva in San Pietro la Porta Santa del Giubileo. Per lei si apriva invece la porta del Regno dei cieli. E’ stata madre e moglie premurosa e amorevole, ha dedicato anni della sua vita tra i ragazzi e i giovani dell’Azione Cattolica e più in generale per la parrocchia con grande disponibilità, generosità e solidarietà, sempre pronta ad aiutare gli altri.

Mercatino Missionario

Mercatino MissionarioVenerdì 24 novembre alle ore 11.00, come l’anno scorso presso l’ex “Casa Keber” in Via Udine, verrà inaugurato il Mercatino Missionario di Natale.

In questa occasione partirà anche la vendita dei biglietti dell'edizione 2017 della Lotteria Missionaria.

Un GRAZIE di cuore alle tante persone che, in modi diversi, sostengono ormai da anni l’organizzazione e la realizzazione dell’iniziativa.

Giovani in cammino - Preval-Subida

Il cammino verso il Sinodo su Giovani, Fede e discernimento vocazionale suggerisce che anche fisicamente i giovani si mettano in movimento, sperimentino che cosa significa fare “strada insieme” come dice la parola “Sinodo”. Per i giovani dai 18 ai 35 anni, pertanto, verranno proposti durante l’anno dei cammini serali “esigenti” in cui gli ingredienti sono il fare strada insieme, l’ascolto della Parola, il confronto, la preghiera.

Venerdì 24 novembre ci sarà il primo appuntamento. L’incontro comincerà alle 18.30 presso la Chiesa del Preval, nel Comune di Mossa. Ci sarà una provocazione iniziale che darà materia per riflettere durante la strada. Nel corso dell’anno, verranno presi in considerazione i vari episodi in cui viene citato il discepolo amato nel Vangelo secondo Giovanni. In questo primo “tratto di strada” si metterà al centro il testo dell’Ultima Cena ed il tema dell’intimità/affetti.

Sarà il Clan del gruppo scout Cormòns 1° a pensare l’attività. Il percorso è di poco più di 5 km. Ci si muoverà a piedi con qualsiasi tempo, pertanto è importante arrivare attrezzati per camminare, per farlo di notte (utile pila e giubbetto ad alta visibilità), per farlo anche se piove o se fa freddo.

Giunti a destinazione, ci sarà ancora un approfondimento sul testo biblico, un tempo di preghiera e la possibilità di una condivisione. Si ritornerà poi verso le macchine. La conclusione è prevista verso le 22 circa.

Assemblee e Consigli Parrocchiali

Alla vigilia di un nuovo anno liturgico si incontrano, nelle Comunità, i Consigli o le Assemblee Parrocchiali per fare il punto della strada ed individuare quali percorsi intraprendere. Lunedì 20 novembre 2017, a Brazzano presso la Casa Canonica alle ore 20.30, si è incontrata l’Assemblea Parrocchiale di Brazzano; martedì 21 novembre 2017, a Cormòns alle ore 20.30 presso il Centro Pastorale “Trevisan”, s’incontrerà il Consiglio Pastorale Parrocchiale.

Prima giornata mondiale dei poveri

Prima Giornata Mondiale dei Poveri“Non amiamo a parole ma con i fatti” è il tema che Papa Francesco ci ha dato per vivere la Prima Giornata Mondiale dei Poveri che lui ha istituito, come segno del Giubileo della Misericordia, nella domenica precedente la Solennità di Cristo Re dell’Universo, quest’anno il 19 novembre. Papa Francesco ha invitato ogni Comunità a vivere questa occasione per «creare tanti momenti di incontro e di amicizia, di solidarietà e di aiuto concreto». Una chiamata quindi a conoscere ed incontrare i poveri nelle nostre parrocchie perché la povertà non è un’entità astratta, ma «ha il volto di donne, di uomini e di bambini sfruttati per vili interessi, calpestati dalle logiche perverse del potere e del denaro». Davanti a questi scenari, il Papa ci chiede di non restare inerti e rassegnati, ma di «rispondere con una nuova visione della vita e della società».
Cogliamo l’occasione, in questi giorni, di vistare la Caritas Parrocchiale di Cormòns: c’è bisogno di una mano, sempre per tanti servizi.
Alcune domande per la riflessione personale
: il coraggio di fare scelte ispirate alla povertà ed alla sobrietà è ciò che rende vero ogni atteggiamento di vicinanza al povero ed all’ultimo: come mi sto muovendo per raggiungere questo obiettivo? Come lo vivo nella mia famiglia? Come posso aiutare la mia Comunità a realizzarlo?

Giornata del Ringraziamento a Cormòns

Guarda la  galleria fotografica

 

giornata del ringraziamento a CormònsOggi celebriamo la Giornata del Ringraziamento a Cormòns. La S.Messa, accompagnata dai Cori della Parrocchia, è celebrata in Duomo.Oggi, non è solo la giornata del ringraziamento, ma anche la giornata della povertà.

“Non amiamo a parole ma con i fatti” è il tema che Papa Francesco ci ha dato per vivere la Prima Giornata Mondiale dei Poveri che lui ha istituito, come segno del Giubileo della Misericordia, nella domenica precedente la Solennità di Cristo Re dell’Universo, quest’anno il 19 novembre. Papa Francesco ha invitato ogni Comunità a vivere questa occasione per «creare tanti momenti

di incontro e di amicizia, di solidarietà e di aiuto concreto». Una chiamata quindi a conoscere ed incontrare i poveri nelle nostre parrocchie perché la povertà non è un’entità astratta, ma «ha il volto di donne, di uomini e di bambini sfruttati per vili interessi, calpestati dalle logiche perverse del potere e del denaro». Al termine, in Piazza XXIV Maggio, il gesto della benedizione dei trattori e degli strumenti agricoli.

Ancora una volta ci è concesso di elevare a Dio, Padre provvidente, un inno vivissimo di lode per i frutti della terra e del lavoro dell’uomo.

Servizio del Ric Cormons AiutoCompiti

Riprenderà domani, lunedì 20 novembre 2017, in Ric dalle ore 15.30 alle ore 17.30, l’esperienza “AiutoCompiti”, una bella occasione in cui alcuni giovani mettono a disposizione dei ragazzi il loro tempo, per affiancarli nei compiti.

“AiutoCompiti” non è un Doposcuola ma desidera favorire la presa di coscienza dell’impegno domestico dei compiti ed accompagnare i ragazzi nello svolgimento degli stessi aiutandoli, soprattutto, nella comprensione delle consegne e nell’acquisizione di un metodo di studio. “AiutoCompiti” si svolgerà nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15.30 alle ore 17.30, nelle sale del Ricreatorio. Informazioni ed iscrizioni, in Ufficio Parrocchiale a Cormòns, dal lunedì al venerdì, dalle ore 15.30 alle ore 18.00.

Mons. Trevisan uno dei parroci più longevi di Cormòns

Ingresso a Cormòns di mons. trevisanIl 15 novembre di dieci anni fa nella Casa sacerdotale di Gorizia moriva a 88 anni monsignor Giuseppe Trevisan. Era nato a Villesse il 9 settembre 1919 da Giuseppe Trevisan e Italia Montanari. Trascorse la sua fanciullezza nel paese natale fino all’età di 12 anni quando, educato alla severa e intelligente scuola del cormonese don Francesco Panzera, entrò in seminario a Gorizia. Il 3 giugno 1944 nella chiesa metropolitana fu ordinato sacerdote dall’arcivescovo Carlo Margotti.

Conferenza su Mons. Trevisan

Cormons conferenza su Mons. Trevisan (16/11/2017)Guarda la galleria fotografica

Tra gli eventi organizzati nel ricordo del decimo anniversario di Mons. Giuseppe Trevisan, giovedì sera 16 novembre, in Sala Civica a Cormòns si è tenuta una conferenza dal titolo “Una lunga storia: la figura di Mons. Giuseppe Trevisan nel contesto storico-ecclesiale nel periodo che fu parroco di Cormòns”.

I due relatori, il prof. Ferruccio Tassin dell'Istituto di Storia Sociale e Religiosa e don Mario Malpensa che per sette anni è stato di vicario cooperatore a Cormòns di Mons. Trevisan, hanno approfondito la figura di mons. Trevisan nel contesto storico-ecclesiale nel periodo in cui è stato parroco a Cormòns.

Festa del Ringraziamento nelle nostre Comunità

Festa del Ringraziamento nelle nostre ComunitàIn queste settimane, come Comunità, ci ritroviamo a ringraziare il Signore per il dono della terra, che con i suoi frutti ed il lavoro dell’uomo, ci alimenta. Questi gli appuntamenti in programma:

Domenica 19 novembre a Cormòns
La S.Messa, accompagnata dai Cori della Parrocchia, verrà celebrata alle ore 10.00 in Duomo: al termine, in Piazza XXIV Maggio, seguirà il gesto della benedizione dei trattori e degli strumenti agricoli;

Domenica 26 novembre a Brazzano
Al termine della S.Messa delle ore 11.00, dopo la Benedizione dei trattori e degli strumenti agricoli, seguirà il pranzo comunitario nei locali della Canonica.

Ogni anno, la Giornata si caratterizza come invito a guardare ai frutti della terra – ed all’intera realtà del mondo agricolo – nel segno del rendimento di grazie ma anche come memoria viva ed efficace della rinnovata risposta degli agricoltori ai doni del Signore.

Festa del Perdono

Festa del PerdonoSabato prossimo 18 novembre in Duomo a Cormòns, 52 bambini del II anno della catechesi vivranno la Festa del Perdono dove per la prima volta potranno sperimentare la grazia sacramentale della Riconciliazione, nella quale ogni battezzato può sentire l’abbraccio del Padre che perdona ed accoglie.

Preghiamo il Signore affinchè accompagni sempre questi bambini e doni ai loro genitori la capacità di guidarli nel cammino di fede, illuminati dalla Sua parola e sostenuti dalla Sua grazia.

Servizio del Ric Cormons AiutoCompiti

Riprenderà la prossima settimana da lunedì 20 novembre 2017 in Ric dalle 15.30 alle 17.30 l’esperienza “AiutoCompiti”, una bella occasione in cui alcuni giovani mettono a disposizione dei ragazzi il loro tempo per affiancarli nei compiti.

“AiutoCompiti” non è un Doposcuola ma desidera favorire la presa di coscienza dell’impegno domestico dei compiti, ed accompagnare i ragazzi nello svolgimento degli stessi aiutandoli soprattutto nella comprensione delle consegne e nell’acquisizione di un metodo di studio. Il servizio si svolgerà nei giorni di lunedì mercoledì e venerdì dalle ore 15.30 alle ore 17.30 nelle sale del Ricreatorio. Informazioni ed iscrizioni in Ufficio Parrocchiale a Cormòns dal lunedì al venerdì ore 15.30-18.00.

In ricordo di mons. Trevisan

Guarda la  galleria fotografica

 

messaDomenica sera in Duomo a Cormòns, è stata celebrata la S.Messa Solenne, animata dalla Corale “Sant’Adalberto”, presieduta dall’Arcivescovo Emerito Mons. De Antoni e concelebrata dai sacerdoti della Diocesi. Messa in ricordo dei dieci anni della scomparsa di “Pino”. Un uomo con i suoi difetti, ma anche con i suoi pregi. Colui che ha realizzato la costruzione dell’odierno ricreatorio per riunire i giovani, per istruirli, per far nascere l’acr. Un uomo pieno di innovazioni a favore dei ragazzi ed anche dei meno ragazzi. L’arcivescono mons. De Antoni, così lo ricorda. Una messa anche per ringraziarlo per quello che aveva fatto nella sua lunga vita.

Presentazione bambini primo anno catechesi

Guarda la galleria fotografica

Presentazione bambini Prima Comunione (12/11/2017)Durante la S. Messa delle ore 10.00 in Duomo a Cormòns, sono 43 i bambini del 1° anno della catechesi che hanno inziato così, ufficialmente, il percorso catechistico in Comunità. Mons. Paolo ha consegnato loro una copia del Vangelo, ricevendo in regalo da ogni bambino un disegno in cui era raffigurata la loro "idea" di Donpi. 

Giornata del ringraziamento a Dolegna

Giornata del ringraziamento a DolegnaGuarda la galleria fotografica

La comunità di Dolegna del Collio, come vuole la tradizione, nel giorno di San Martino ha celebrato la Giornata del ringraziamento.

Nella parrocchiale di San Giuseppe l’arcivescovo emerito mons. Dino De Antoni ha concelebrato la messa assieme a mons. Paolo Nutarelli, don Fausto Furlanut e don Mirko Franetovich. e Antoni ha centrato la sua omelia sul dono della terra, “che da la possibilità di coltivarla per produrre benessere e sviluppo in una dimensione umana”.

Ha sottolineato l’importanza dell’impresa familiare capace di misurarsi con l’economia di mercato. Ricordando che Dio ha detto ad Adamo “prendi questa terra, coltivala e custodiscila”, mons, De Antoni ha detto che dobbiamo dire grazie a Dio anche per lo sviluppo che ha permesso alle aziende agricole a conduzione familiare di coniugare la coltivazione della terra al turismo agricolo (agriturismo) inuno spirito di ospitalità.

Al termine del rito, accompagnato dal coro “Lis vos dal Nadison”, il vescovo ha benedetto i trattori agricoli allineati nella piazza del municipio.

Elezione del Consiglio Pastorale nelle nostre Comunità

Come indicato dall’Arcivescovo Carlo, oggi in Diocesi, vengono rinnovati i Consigli Pastorali Parrocchiali. L’orizzonte di questo rinnovo è quello tracciato dal vescovo Carlo nel Direttorio del 2013 per i Consigli Pastorali Parrocchiali: "Svolgendo il suo compito di discernimento, il C.Pa.Pa. diventa una insostituibile e fondamentale scuola e palestra per educare al senso e al servizio della comunione e anche una opportunità che aiuta a esprimere il nostro impegno ecclesiale con una mentalità nuova, aperta, collaborativa tesa al bene comune, al rispetto della diversità non come pericolo nel vedersi magari insidiati nel proprio ruolo, ma come preziosa opportunità di crescita d’insieme”.

In riferimento al nostro territorio, ricordiamo che le Comunità di Brazzano e di Dolegna, in questo anno, hanno deciso di non procedere ad elezione ma di procedere per “assemblea” cercando di coinvolgere più persone possibili: entro il mese di novembre, quindi, verranno convocate le assemblee parrocchiali.

Per Borgnano e Cormòns, a seguito delle segnalazioni o delle disponibilità, essendo la somma dei candidati e di coloro che sono stati delegati dai gruppi pari al numero prestabilito, tutti risultano automaticamente eletti.

A Borgnano, il Consiglio Pastorale Parrocchiale sarà così costituito: Goss Franco, Mucchiut Flavio, Vaccaro Mario, Cocozzella Loretta, Turello Gianna, Barchetta Sandra, Battistutta Marco, Bertos Odino e Scarpin Luigi. A loro si affiancheranno i membri di diritto (presbiteri e suore) ed i delegati della Comunità per gli Affari Economici della Parrocchia, Battistutta Franco, Tortul Nelvia e Tofful Luigi.

Concerto “Essemble Musica cubicularis” in Rosa Mistica

Guarda la galleria fotografica

Cormons Concerto "Essemble Musica cubicularis" (08/11/2017)Tra gli eventi organizzati nel ricordo del decimo anniversario di Mons. Giuseppe Trevisan, mercoledì sera 8 novembre, nel Santuario di Rosa Mistica è stato proposto, a cura dell’Associazione organistica del Litorale, un concerto di musica sacra.
L’Essemble Musica cubicularis ha proposto arie d’opera, composte da musicisti inglesi tra la fine del Rinascimento e l’inizio del Barocco, eseguite con strumenti antichi quali la viola da gamba e l’organo positivo.

Preghiera di adorazione: "Manda operai nella tua messe, Signore"

Preghiera di AdorazioneCon venerdì 10 novembre alle ore 17.45 in Rosa Mistica (e poi ogni venerdì) riprende la Preghiera di Adorazione per le vocazioni di speciale consacrazione. Lasciamoci avvolgere dal Signore e contempliamo l’Amore che si fa pane e che diventa presenza in mezzo a noi.

L’Adorazione a Cristo Eucarestia è la sorgente di acqua viva che disseta la sete di vita, è un faro nella notte del mondo, è la porta sempre aperta al Cielo. Da lei si diffondono grazie e benedizioni che portano a grandi conversioni. Così il Papa insiste: “Abbiamo bisogno di riscoprire la preghiera, la contemplazione”.

Gli anni in cui si diceva: "Ci vediamo al Ric"

Il ricreatorio di via Pozzetto è stato fin da subito un centro di aggregazione giovanile. Già nel primo anno dopo la guerra, favorito anche dalla disponibilità di nuovi spazi, il cappellano don Rino Cocolin si rimboccò le maniche Prima pietra Rice diede vita a due associazioni: la prima più di carattere ecclesiale fu la nascita dell’Asci (associazione scout cattolici italiani) di cui abbiamo diffusamente scritto nelle scorse settimane; quasi contemporaneamente nacque l’Unione sportiva Alba, che nei primi anni dedicò le sue forze al gioco del calcio per ampliare, nei primi anni Cinquanta grazie sotto la guida di don Cesco Plet. le attività della pallavolo e dell’atletica leggera con spirito più amatoriale che agonistico. Al ricreatorio era stato il nome “Centro di giovinezza monsignor Margotti” e la scritta, stinta dal tempo, è rimasta sull’edificio centrale fino a quando nel 1993 non c’è stata la sua ristrutturazione.

Pagine

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Cattolico

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Calendario annuale

 

Il Vangelo della settimana

 

19-11-2017

Avere del talento, nel nostro parlare quotidiano, significa possedere qualità particolari, doni da far fruttare, da condividere, su cui investire. In realtà, la parabola di oggi non considera i talenti come delle capacità innate ricevute da Dio, ma come dei doni che i discepoli devono custodire e vivificare in attesa del ritorno del Signore nella pienezza dei tempi. La parabola è molto chiara, al riguardo, i talenti vengono dati «a ciascuno secondo la sua capacità» (Mt 25,15). Cosa sono, allora? Nel tempo dell’attesa, i servi, cioè noi, sono chiamati a custodire ed a far fruttare i talenti, le mine, che il Signore ha loro consegnato: il Vangelo, lo Spirito, il potere di curare, consolare, perdonare, riconciliare… Entrando nello specifico del brano, si possono evidenziare almeno tre piste di riflessione. In primo luogo, è detto dall’evangelista, che i talenti sono stati dati a tutti e non solo ad alcuni, infatti «il padrone chiamò i suoi servi» e non solo alcuni di loro. Come sarebbe bello se riuscissimo ad accostarci agli altri: vedendo, riconoscendo e valorizzando i doni di cui sono portatori! In secondo luogo, il brano ricorda che ciascuno di noi ha una propria capacità e quindi una propria responsabilità personale nel mettersi all'opera e nel "rischiare" perché i propri doni possano crescere e non rimangano nascosti sotto terra. Infine, si affronta anche il tema della paura e della nonresponsabilità: «ho avuto paura e sono andato a nascondere il tuo talento»; quante volte anche come Comunità cristiane, come gruppi missionari, gruppi giovanili, ecc. abbiamo una sorta di paura, di "timidezza" e teniamo nascosti i doni che abbiamo ricevuto, considerandoli a volte più di Dio che nostri? Il Vangelo ci incoraggia ricordandoci che ogni giorno ci viene offerta la possibilità di rimboccarci le maniche per fare del nostro meglio, sapendo che è meglio "rischiare" facendo, anziché "non-rischiare" per pigrizia o paura.

La preghiera della settimana

 

19-11-2017

Gesù,

quello che importa

non è il numero dei talenti ricevuti,

ma quello che siamo disposti a fare

perché producano un frutto abbondante

e non restino nascosti in una buca.

Certo non si tratta di investire

in azioni e obbligazioni

per aumentare il capitale.

Né ci si deve preoccupare

di sfruttare al meglio

le proprie doti, le proprie competenze

per ricavarne il massimo rendimento.

Tu non hai raccontato la parabola

per far studiare di più

i ragazzi del tuo e del nostro tempo.

Il tesoro, infatti, è il tuo Vangelo:

un Vangelo che domanda

di essere annunciato e vissuto,

portato a tutti quelli che incontriamo,

a quanti vivono nei diversi luoghi

in cui passiamo la vita,

un Vangelo che chiede

di non lasciarlo ammuffire in cantina,

di non chiuderlo in una cassaforte,

ma di essere fatto circolare,

mettendoci la faccia,

riconoscendo la possibilità che offre

di un’esistenza rinnovata

dall’amore di Dio,

dalla sua misericordia.

Certo non sarà facile uscire allo scoperto,

dichiarare quello che siamo

e la parola che ci hai affidata,

ma lo faremo per te,

per entrare nel tuo Regno.

 

(Roberto Laurita)

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2017

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Il Signore è mio pastore, non manco di nulla; in pascoli di erbe fresche mi fa riposare, ad acque tranquille mi conduce. (Sal 22,1-2)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Niente e nessuno può oscurare la luce che Cristo mette nel cuore e sul volto dei suoi amici.

Francesco, Papa

Ricorre oggi l’anniversario di Mons Trevisan 2007 15 novembre 2017 Questa sera alle ore 18.30 in Rosa Mistica...

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico

Informazioni sul sito

Informazioni e statistiche riferite al sito chiesacormons.it

I numeri del sito al (19/5/2016)

7167
Pagine pubblicate
8007
Foto pubblicate
7200
Megabytes di dati inseriti
708
Utenti registrati

La redazione

Adalberto Chimera
Articolista

Responsabile dei contatti con la stampa.

Voce Isontina front man.

Alfredo Di Carlo
Fotografo ed articolista

Valente fotografo ed articolista.

Appassionato della tecnologia e prezioso supporto tecnico.

Anastasia Di Carlo
Redattrice ed fotografa

Entusiasta redattrice e promettente fotografa.

Abbiamo lei che abbatte la media d'età del sito.

Andrea Femia
Direzione operativa

Direzione operativa della redazione.

Chiesacormons evangelist.

Francesca Bortolotto
Redattrice ed articolista

Redattrice ed articolista.

Affronta le cose con un bel sorriso, lo fa in modo serio.

Francesco Marcon
Articolista, redattore

Redattore e informatico.

Fai un "fischio" ed arriva. Sempre disponibile.

Franco Femia
Articolista, redattore

Autorevole articolista.

Un giornalista vero, il pedigree della redazione.

Giorgio Abate
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Il nostro Jolly. Sempre sulla notizia.

Luciano Bozzini
Redattore ed informatico

Redattore ed informatico.

Giovane promessa. Sempre affidabile e disponibile.

Luciano Ventrella
Fotografo e redattore

Fotografo e redattore.

Si muove in discrezione con grande efficienza.

Lucio Iacolettig
Direzione tecnica

Direzione tecnica e riprese video.

E' quello che alza la media d'età alla redazione.

mons Paolo Nutarelli
Supervisore

Supervisore della redazione.

Il delicato tocco spirituale e grande motivatore del gruppo.

Partrik Bussani
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Tiene sempre il motore caldo per essere sulla notizia.

Roberto Tomat
Redattore

Responsabile sezione canzoniere liturgico.

Tutta l'Italia accede al materiale che pubblica.

Simone Cappello
Fotografo e redattore

Fotografo artista e redattore.

Oltre al resto, l'apporto artistico alla redazione.

Santina Odelli
Fotografa ed articolista

Valente fotografa ed articolista.

Il tocco di classe femminile alla redazione.

Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
RSS icon
e-mail icon