Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Lunedì 20/06 ore 20.45 Casa Canonica di Brazzano: Incontro dei Consigli Pastorali Parrocchiali; --- Mercoledì 22/06 ore 18.30 Chiesa di San Rocco: S.Messa con la partecipazione dei Catechisti delle Parrocchie; --- Venerdì 24/06 ore 15.00 Rosa Mistica: ringraziamento alla Madonna dei bambini Scuola dell’Infanzia “Rosa Mistica”; ore 20.00 Chiesa di San Giovanni: S.Messa Solenne; --- Sabato 25/06 ore 19.30 Borgnano, Chiesa di Santa Fosca: S.Messa in suffragio di Dirce Furlan --- Domenica 26/06 ore 10.00 Duomo di Cormòns: Mandato ai Pellegrini alla Giornata Mondiale dei Giovani a Cracovia; --- Giovedì 30/06 Pellegrinaggio Giubilare al Santuario di Barbana;
  • Le comunità
    Tutte le news da chiesacormons.it
    Gli orari delle sante messe
    La settimana insieme
    Il calendario annuale
  • In linea diretta
    Live da Rosa Mistica
    I 3 canali radio
    I podcast degli eventi principali
    I nostri video
    Gli album fotografici
  • I servizi
    Richieste alla parrocchia
    Domande frequenti
    Ufficio
    Chi siamo
  • La storia
    Le 20 chiese dell'unità pastorale
    I gruppi e le associazioni
    Briciole di storia nostra
    Cosa è successo negli anni scorsi

La galleria fotografica della settimana

 

Primo Giorno Oratoriamo 2016

Guarda qui le foto della settimana passate!

Guarda qui altri album fotografici!

Mandato ai pellegrini della Giornata Mondiale dei Giovani

Guarda la galleria fotografica

Durante la S.Messa delle 10:00 in Duomo a Cormons, hanno ricevuto mandato i pellegrini delle nostre Comunità che vivranno la Giornata Mondiale dei Giovani a Cracovia.

L’ideatore ed il fondato della GMG è stato San Giovanni Paolo II che nel 1984 raduno i giovani a Roma, provenienti da tutte le parti del mondo.

Ma cos’è la GMG?
E’ un incontro internazionale di spiritualità e cultura promosso dai giovani cattolici e sostenuto dalla Chiesa cattolica su iniziativa del Papa.
Nonostante si chiami GIORNATA mondiale della gioventù, la GMG non dura un giorno.
Si tratta di un'esperienza di più giorni, in cui le attività si alternano tra preghiere, incontri, feste e momenti di svago. Il Lunedì i pellegrini si recano nel luogo assegnato, il martedì invece partecipano alla cerimonia di apertura. Mercoledì, giovedì e venerdì invece, prendono parte alla catechesi e al Festival della Gioventù. Sabato vanno in pellegrinaggio al luogo disposto per la Veglia e partecipano all’incontro serale con il Papa. Domenica viene celebrata la Messa conclusiva. Durante gli eventi principali sono presenti delle speciali zone d’incontro: la Zona della Riconciliazione e il Centro delle Vocazioni.

Un anno fa la Dirce ci ha salutato

Guarda la galleria fotografica

Santa messa in ricordo della Dirce ad 1 anno dalla sua scomparsa"E' da un anno che il posto occupato qui in chiesa dalla Dirce è rimasto vuoto e come per un senso di rispetto rimanga spesso vuoto." 

Così ha iniziato la sua omelia don Franco in ricordo di Dirce ad un anno dalla sua scomparsa.

"Mi manca tanto la sua 'Regia, il suo impegno per far si che tutto sia pronto. La Dirce è stata per noi una testimone vera di servizio alla comunità".

Anche mons Paolo, che ha concelebrato insieme don Franco, don Fausto e don Mirko, ha voluto sottolineare come sia importante cogliere il testimone che la Dirce ci ha lasciato precedendoci da questa vita terrena.

Nel momento conviviale al termine della celebrazione anche don Fausto ha voluto ricordare con grande affetto la sua figura concludendo con queste parole; "Dirce, dall'alto dei cieli operi ancora su questa comunità che si è raccolta in tuo ricordo. Grazie."

Giochi e musica alla festa della chiusura anno scout

Chiusura anno associativo 2015-16Con un grande gioco e uno spettacolo serale il gruppo scout Cormons 1° ha chiuso l’attività dell’anno associativo in attesa di effettuare in agosto i campi estivi.

Il grande gioco di movimento, che ha interessato tutte le branche del gruppo, si è svolto principalmente nell’area del Giardino della pace (ex caserma), ma ha interessato anche parte del centro cittadino. La pioggia ha poi costretto i ragazzi a spostarsi al centro cattolico dove la manifestazione si è conclusa con il tradizionale cerchio.

Subito dopo, sotto il tendone del Ric, è stato dato il via allo spettacolo presentato da Davide e Sara e che ha visto principalmente il debutto della band Sk-Out, formata da sei componenti (quattro strumentali e due voci) tutti scout che ha eseguito canti scout variamente ri-arrangiati e in versione rock. Nell’ambito della serata sono stati eseguiti diversi giochi che hanno coinvolto, oltre agli scout, anche il pubblico presente.

Un momento forte della serata è stata anche il ricordo dei 40 anni della fondazione dell’Agesci a Cormons avvenuto il 6 luglio 1976 con la promessa di quattro scolte. E tre di queste – Marisa Martelli, Gianna Marcolin e Antonella Lorenzini – hanno portato la loro testimonianza raccontando la loro esperienza scoutistica nata in un anno particolare, quello del terremoto in Friuli, che ha visto anche gli scout impegnati nell’aiuto alle popolazioni friulane e in particolare a quelle della Val Raccolana. L’ultimo atto dell’annata è stata la partecipazione del gruppo alla messa in Duomo celebrata da don Franco Gismano.

Oratoriamo d'estate : la serata finale

Guarda la 
galleria fotografica

 

oratoriamo serata finaleOratoriamo d’estate edizione 2016 è giunta al termine. Sono passati cinque anni eppur sembra ieri. Sempre più numerosi gli iscritti. Sempre più numerosi e sempre più motivati gli animatori che in questi anni hanno dato il meglio di loro per far vivere ai bambini, in questi dieci giorni un’esperienza di crescita. Grazie ai genitori, rammenta suor Maria, per le merende fornite, per il tempo a loro dedicato ed anche talvolta per la pazienza. La foto di gruppo rappresenta tutto questo. Bambini, e non solo che vedono nello stare assieme momenti di gioia. I sorrisi parlano da soli. Dobbiamo aspettare un anno per la nuova edizione di Oratoriamo, ma intanto viviamo di “rendita” con quello che abbiamo imparato. Abbiamo vissuto una vita da campioni e siamo diventati campioni di vita. Ieri sera la serata finale a Mernico, con riflessioni, canti, balli e naturalmente non poteva mancare un momento conviviale offerto da tutti.

Al prossimo anno, dunque e…grazie a tutti!

Gita a Gardaland

GARDALAND

Ric Cormòns organizza, per Giovedì 21 luglio, una giornata di svago a Gardaland. Ci si può iscrivere in Ufficio Parrocchiale a Cormòns.

La partenza sarà alle ore 06.30 dalla Stazione dei treni e la partenza da Gardaland è prevista per le ore 21.30.

Ricordo di Dirce

RICORDO DI DIRCESabato questo 25 giugno ricorre il primo anniversario della morte di Dirce Furlan.

Verrà ricordata durante la S.Messa prefestiva delle ore 19.30 a Borgnano.

A distanza di un anno emerge, ancora più chiaramente, la grandezza della sua figura e tutta Borgnano (e non solo) sente l’esigenza di ringraziare il Signore per aver donato Dirce, a queste nostre Comunità: “Grazie Dirce. Grazie per tutto quello che hai fatto per aiutare chi aveva bisogno, per le iniziative che hai promosso rendendo più bella e coesa la Comunità di Borgnano. Grazie per il sorriso che ci hai regalato: un sorriso sempre sincero”.

San Giovanni Battista

Venerdì 24/06 ricorre la Festa di San Giovanni Battista. A Cormòns è tradizione ritrovarsi nell’omonima Chiesa per celebrare solennemente la S.Messa. Ricordiamo che celebreremo la Liturgia Eucaristica alle ore 20.00 e sarà accompagnata dalla Corale Sant’Adalberto.

Oratoriamo d'estate 2016 - Resoconto prima settimana

Guarda la galleria fotografica

La prima settimana di Oratoriamo si è conclusa con la gita a Venezia, che ci ha impiegato l'intera giornata di venerdì. Le emozioni sono state tante, come i sorrisi dei bambini. Ogni giorno è stata messa in atto una piccola recita dagli animatori che proponeva i contrasti fra due squadre molto diverse fra loro; una molto positiva e leale, l'altra falsa e approfittatrice. A guidarci durante i giochi e le attività sono state le parole chiave: felicità, coraggio, rielaborazione ed aiutanti. Parole che hanno fatto riflettere molto i bambini. Ovviamente non sono mancate le attività! Per il torneo di calcio è stato creato dai bambini il "tifo", ovvero uno strumento che muovendosi crea il rumore tipico del tifo. Gare di coppia, in cui le squadre dovevano dividersi a coppie e superare un percorso insieme, aiutandosi l'uno con l'altro.
Infine la gita a Venezia che, a guardare i volti e le risate dei bambini sembra sia stata un successo! Abbiamo visitato la stupenda basilica di San Marco, dopodichè ci siamo fermati per mangiare il pranzo e poi sull'isola di Murano, dove abbiamo assistito alla lavorazione del vetro, un mestiere che ha affascinato anche i più grandi.

Oratoriamo d’Estate 2016

Continua presso la Casa Canonica di Mernico “Oratoriamo d’Estate”, il Centro Estivo che la Parrocchia di Dolegna, in collaborazione con Ric Cormòns, sta organizzando per i bambini ed i ragazzi della zona. Venerdì prossimo, 24 giugno alle ore 19.30, ci sarà la Serata Finale dell’esperienza con una Festa aperta a tutta la Comunità.

Vive in noi il sorriso di Laura

Laura BonEravamo in tanti in Duomo a dare l’ultimo saluto a Laura Bon. Gli amici, i colleghi di lavoro, i conoscenti si sono stretti ai familiari nel momento del commiato che è sempre carico di dolore e di sofferenza anche se la fede in Cristo ci invita a credere che la vita continua. Un groppo di emozioni bloccava ogni pensiero e la memoria a fatica andava scorrendo i giorni che Laura ha vissuto. I giorni della gioventù, il correre sui prati e tra i fiori della Subida, la vita associativa in ricreatorio e i tanti progetti e sogni per il futuro. Dal primo campo di Bagni di Lusnizza a quelli di Sigilletto in quella stagione che precedeva la nascita dell’Acr. Poi lo studio, la laurea a pieni voti e il lavoro negli ospedali di Gorizia e Monfalcone. L’incontro con Luciano e la nascita di una nuova famiglia con l’arrivo di Chiara e Andrea. Aveva ancora una vita da vivere - ci ha lasciato alla vigilia dei suoi 60 anni -, ma ha vissuto con forza anche quando la vita le stava sfuggendo. Laura ha combattuto contro il male fino all’ultimo giorno, dando coraggio a chi le stava vicino, gioendo per la nascita della nipotina Emma. Con il suo sorriso rimasto sempre uguale, aperto, sincero, contagioso. Un sorriso che non si è spento, che vive in quanti le hanno voluto bene.

Un'immagine di un passato recente: la processione di Sant'Antonio

 

Il 13 giugno, ricorrenza del Santo, i Frati francescani che fino al 2007 hanno gestito la chiesa di San Leopoldo celebravano nel pomeriggio una funzione con la benedizione dei i gigli e dei bambini. Al termine si svolgeva Processione di Sant'Antonio una processione con la statua del Santo che percorreva le vie Zorutti, Friuli, Udine e Brolo per fare poi ritorno nella chiesa. In San Leopoldo Sant’Antonio è onorato con un altare, il primo a sinistra, in marmo con colonne nere e la statua del Santo risalente al secolo XIX. In questi giorni, grazie all’opera instancabile di Livia Falato, l’altare è abbellito da gigli bianchi, raccolti nei giardini privati e offerti da molti cormonesi. Il giglio, simbolo della purezza e dell’innocenza, nell’iconografia cristiana è associato al santo padovano, la cui devozione è molto sentita anche nel centro collinare.

Oratoriamo 2016: si inizia

Guarda la 
galleria fotografica

 

Ed eccoci qui all'apertura della nuova edizione di Oratoriamo 2016! Come ogni anno si svolgerà a Mernico tutti i pomeriggi dalle 15 alle 19, con il supporto degli animatori pronti a far divertire i bambini e del Comitato, a cui quest'anno toccherà il compito di valutare la correttezza morale e del rispetto dei giochi. Le emozioni sono tante, nell'aria si sente l'agitazione dei bambini con i loro sorrisi e le loro urla; ma tutti si calmano e prendono posto quando la campana che segna l'inizio di una nuova avventura, rintocca. Quest'anno il tema è "Vita da Campioni" e "Campioni di Vita", due frasi piene di significate, a cui si dovrà pensare e riflettere ogni giorno, in tutte le attività proposte.

Oratoriamo...d'estate

oratoriamo d'estateSono partite lunedì 13 Giugno presso la Casa Canonica di Mernico, le due settimane di “Oratoriamo d’Estate” il ritrovo estivo per i bambini ed i ragazzi della Comunità, che l’Equipe Adulti delle Parrocchie di Dolegna e Prepotto, organizza in collaborazione con Ric Cormòns.

Ogni giorno dalle 15.30 alle 19.00, attraverso l’animazione e la fantasia, i partecipanti al Centro Estivo cercheranno di vivere nuove esperienze e conoscere nuovi mondi... Un grazie di cuore alle tante persone che, con entusiasmo e passione, rendono possibile l’iniziativa.

Festa di Sant'Antonio da Padova a San Leopoldo

Guarda la galleria fotografica

Oggi 13 giugno, i fedeli riuniti presso la chiesa di San Leopoldo hanno ricordato la figura di Sant’Antonio da Padova. In questa occasione, il Santo Rosario si conclude con la preghiera della “Tredicina di Sant’Antonio”. Segue poi la Santa Messa.
Il culto a Sant’Antonio è diffuso in tutto il mondo. Il Santo viene normalmente raffigurato:
- con in braccio un bambino e ricorda la visione che Antonio avrebbe avuto a Camposampiero: esprime il suo attaccamento all'umanità del Cristo e la sua intimità con Dio.
- giovane nella sua positiva semplicità;
- con del pane che ricorda la sua concreta dimensione caritatevole: non mera offerta ma accoglienza di chi ci sta’ accanto;
- con il giglio che ha in sé più significati: la purezza ma anche il profumo che, come la presenza di Dio, non si può toccare ma è possibile percepirla.
Al termine della celebrazione la tradizionale benedizione del giglio che ogni fedele può portare a casa propria come segno di devozione a Sant’Antonio.

Dono del sangue, dono della vita

Guarda la 
galleria fotografica

ss vito e modesto

Un concerto di campane, una chiesa, gli scampanotadors di Mossa. Ecco, domenica scorsa, in occasione dei patroni di Ruttars. Non basta. Presenti i donatori di sangue della provincia di Gorizia per la loro 38° giornata del donatore.

Durante la messa don Paolo ha ricordato l’importanza della donazione del sangue: dono del sangue, dono della vita. Messa accompagnata dai canti della corale San Marco di Mossa.

A fine messa ritrovo presso la cooperativa agricola di Dolegna per le premiazioni e naturalmente di seguito, un momento conviviale.

40° anni di AGESCI... con musica!

Guarda la galleria fotografica

40 anni di AGESCI

Nella serata conclusiva dell’attività del gruppo Cormons 1° sono stati ricordati i 40 anni della fondazione dell’Agesci a Cormons avvenuto il 6 luglio 1976 con la promessa di quattro scolte. E tre di queste – Marisa Martelli, Gianna Marcolin e Antonella Lorenzini – hanno portato la loro testimonianza indicando i motivi principali (impegno e solidarietà) che sono stati alla base della loro scelta e raccontando la loro esperienza scoutistica nata in un anno particolare, quello del terremoto in Friuli, che ha visto anche gli scout cormonesi impegnati nell’aiuto alle popolazioni friulane e in particolare a quelle della Val Raccolana.

Questo significativo ricordo è stato inserito nella divertente cornice della chiusura dell'anno assocativo, durante il quale i ragazzi di tutte le branche, più parenti ed amici, hanno partecipato a giochi e scherzi che solo un cerchio serale può ospitare. Ad intervallare la serata era presente una neonata band scout composta dai membri del clan che ha proposto alcuni riarrangiamenti di canzoni famose con testi di canzoni scout.

A Borgnano sono morti dal ridere!!

Guarda la 
galleria fotografica

morti dal ridere

Sabato sera, come preannunciato, i ragazzi del gruppo teatrale del Bearzi di Udine hanno meso in scena il loro spettacolo. Un ora e mezza di risate a crepapelle, come si suol dire. L'impegno, come per ogni cosa che si vuol far bene, è duro, lungo, fatto di giornate di prove e riprove, ma alla fine eccolo: il successo! e che successo. I posti a sedere non sono bastati e gli organizzatori hanno dovuto provvedere con altre file di sedie. Ragazzi del Bearzi, siete proprio bravi, Vi aspettiamo anche il prossimo anno!

Chiusura Anno Associativo CORMONS 1°

Guarda la galleria fotografica

Nonostante il brutto tempo, nel pomeriggio di sabato 11 giugno il gruppo Scout Cormòns 1° ha concluso l’anno associativo con dei giochi in alcuni luoghi della città di Cormòns.

La festa è continuata la sera sotto il tendone del RIC Cormòns.

Iniziano le vacanze!

Guarda la galleria fotografica

fine scuola 2016Dieci Giugno 2016, ultimo giorno di scuola. Appuntamento alle 08.00 in Duomo, con i compagni di classe, gli amici, i docenti, i genitori e gli immancabili nonni vigile.

E ad accompagnarci al saluto scolastico, la storia della matita, che rappresenta per tutti un esempio di qualità che un oggetto all'apparenza banale, possiede: lasciarsi guidare dalla mano di Dio nelle azioni, imparare a sopportare il temperino che è sì doloroso ma la rende migliore, la possibilità di correggere i suoi errori, l'anima che la rende unica nel suo tratto il quale dà senso alla sua stessa esistenza.

L'anno scolastico è finito, ma l'esperienza della vita continua.

Buone vacanze a tutti.

Pagine

Diretta Streaming

 
 Diretta Video Live da Rosa Mistica


Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui


 RadioInsieme 1: Duomo



Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui


 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

'

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui


 RadioInsieme 3: Centro Cattolico



Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui


Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Calendario annuale

 

Il Vangelo della settimana

 

19-06-2016

Chi è Gesù? Per la gente è un profeta del passato e
per i discepoli è il Messia liberatore del popolo. Ma lui si rivela come il Servo del Signore,
che vince il male perché non lo fa, ma lo porta su di sé.
Infine è Gesù a dirci chi siamo, chiamandoci ad essere come lui ogni
giorno. Poi segue la Trasfigurazione, nella quale il Padre dice:
"Questo è il mio Figlio, ascoltate Lui". Luca non dice dove avviene questo episodio;
gli altri lo mettono a Cesarea di Filippo, il punto più lontano da Gerusalemme che Gesù ha raggiunto.
Prima erano i discepoli a farsi domande intorno a Gesù. Ora è lui stesso che chiede "chi sono io per la
gente?". Gesù fa due domande separate: una che cosa dicono le folle, l'altra che cosa dicono i discepoli.
La seconda, avversativa ("Ma voi chi dite che io sia?") è la domanda fondamentale. Non dice "tu" ma
"voi", perché dalla risposta nasce la Chiesa, in contrapposizione a tutte le altre opinioni. La risposta di
Pietro è esatta. Il Cristo è Dio, il grande atteso, il Messia che avrebbe compiuto le promesse di Dio e i
desideri dell'uomo, il senso profondo di ogni esistenza come attesa e speranza verso di Lui, Salvatore
del mondo. Senza di Lui tutto è sospeso nella insicurezza e nella paura. Con Lui tutto entra nel mistero
di Dio. Alla proclamazione-confessione di Pietro segue la misteriosa spiegazione del Signore: il Cristo di
Dio è il Figlio dell'uomo, il Servo di Jahwè. Dopo la sua Pasqua di morte e risurrezione sarà annunciato,
perché è proprio la sua Pasqua la manifestazione in pienezza del Cristo di Dio. Il mondo lo rifiuterà e lo
ucciderà, ma nella sua Pasqua d'amore sta tutta la sua potenza.
Gesù parla a tutti; la Croce va presa ogni giorno, come il pane chiesto nel Padre nostro; infine l'invito a
non vergognarsi delle sue parole perché queste sono il controllo quotidiano sulla nostra coscienza. La
parola di oggi è per "ogni giorno", come la Croce da portare non solo nel momento della prova, della
fatica, della pena.

(Commento a cura di don Angelo Sceppacerca)

La preghiera della settimana

 

19-06-2016

“Chi è Gesù per noi?"

Le tue parole, Gesù,
equivalgono ad una doccia fredda.
Proprio nel momento in cui vieni
riconosciuto come il Messia,
l’Atteso, l’Inviato,
tu annunci la sofferenza,
il rifiuto,
la violenza ingiusta
che ti attendono.
Proprio quando i tuoi discepoli
si attendono il trionfo, il successo,
tu evochi un percorso accidentato,
il passaggio oscuro della morte,
ma anche la luce della risurrezione.
E detti le condizioni a chi vuole
seguirti: chiedi di prendere la
propria croce
e di essere disposti a perdere
la propria vita per causa tua.
Questo per te è l’unico modo
che abbiamo per salvarla.
A distanza di duemila anni
le tue parole non hanno perso nulla
del loro effetto sconvolgente.
E mi obbligano a rivedere
tanti sogni e tante attese
che non hanno nulla da spartire
con te e con il Vangelo.
Quello, dunque, che può apparire
come un fallimento cocente, spesso è
solo la risposta fedele
alla tua chiamata
e una vita che sembra riuscita
perché coronata di plauso,
di consenso, di onore,
può essere perduta se non è stata
donata e vissuta nell’amore.
       

                                                                                                                                                                                                                          (Roberto Laurita)

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2014

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Dai loro frutti li riconoscerete (Mt 7,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Essere cristiani significa legare la propria vita, in ogni suo aspetto, alla persona di Gesù e, attraverso di Lui, al Padre.

Francesco, Papa

Grazie Signore per queste Comunità nelle quali mi hai chiamato a spezzare il Pane.

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico

Informazioni sul sito

Informazioni e statistiche riferite al sito chiesacormons.it

I numeri del sito al (19/5/2016)

7167
Pagine pubblicate
8007
Foto pubblicate
7200
Megabytes di dati inseriti
708
Utenti registrati

La redazione

Adalberto Chimera
Articolista

Responsabile dei contatti con la stampa.

Voce Isontina front man.

Alfredo Di Carlo
Fotografo ed articolista

Valente fotografo ed articolista.

Appassionato della tecnologia e prezioso supporto tecnico.

Anastasia Di Carlo
Redattrice ed fotografa

Entusiasta redattrice e promettente fotografa.

Abbiamo lei che abbatte la media d'età del sito.

Andrea Femia
Direzione operativa

Direzione operativa della redazione.

Chiesacormons evangelist.

Francesco Marcon
Articolista, redattore

Redattore e informatico.

Fai un "fischio" ed arriva. Sempre disponibile.

Franco Femia
Articolista, redattore

Autorevole articolista.

Un giornalista vero, il pedigree della redazione.

Giorgio Abate
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Il nostro Jolly. Sempre sulla notizia.

Luciano Bozzini
Redattore ed informatico

Redattore ed informatico.

Giovane promessa. Sempre affidabile e disponibile.

Luciano Ventrella
Fotografo e redattore

Fotografo e redattore.

Si muove in discrezione con grande efficienza.

Lucio Iacolettig
Direzione tecnica

Direzione tecnica e riprese video.

E' quello che alza la media d'età alla redazione.

Marianna Braida
Redattrice ed articolista

Redattrice ed articolista.

Affronta le cose con un bel sorriso, lo fa in modo serio.

mons Paolo Nutarelli
Supervisore

Supervisore della redazione.

Il delicato tocco spirituale e grande motivatore del gruppo.

Partrik Bussani
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Tiene sempre il motore caldo per essere sulla notizia.

Roberto Tomat
Redattore

Responsabile sezione canzoniere liturgico.

Tutta l'Italia accede al materiale che pubblica.

Santina Odelli
Fotografa ed articolista

Valente fotografa ed articolista.

Il tocco di classe femminile alla redazione.

Simone Cappello
Fotografo e redattore

Fotografo artista e redattore.

Oltre al resto, l'apporto artistico alla redazione.

Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
RSS icon
e-mail icon