Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Ogni lunedì alle ore 20:30 presso la Sala Caminetto del Centro Pastorale "Mons. Trevisan" incontro "Gruppo della Parola" --- Mercoledì 11/12 alle ore 19:00 presso il Centro Pastorale "Mons. Trevisan" incontro degli Amici volontari del Villaggio Scout "Aldo Braida" di Cesclans --- Giovedì 12/12 alle ore 19:30 presso il Centro Pastorale "Mons. Trevisan" incontro della Redazione "Web&Voce" --- Venerdì 13/12 Festa di Santa Lucia ore 18:30 S.Messa presso la Chiesa di San Giovanni accompagnata dalla Corale di Sant'Adalberto --- Domenica 15/12 alle ore 10:00 durante la S.Messa in Duomo a Cormons sarà accolta la Luce di Betlemme ---

Beata Vergine del Soccorso

Chiesa del Monte Quarin - Beata vergine del SoccorsoPosta quasi sulla cima del Quarin, la chiesa della Beata Vergine del Soccorso (popolarmente conosciuta come chiesa di Sant'Anna), è uno dei simboli di Cormòns. Domina non solo la sottostante città, ma l'intera pianura fino alla laguna di Grado.

E' stata costruita nel 1636 dal barone Luca Del Mestri, parroco di Cormòns e arcidiacono di Gorizia, che aveve voluto offrire un luogo di culto ai numerosi abitanti che abitavano il Monte. una chiesa che andava a prendere il posto di quella di San Pietro demolita nel 1525 assieme al castello. La facciata della Chiesa è un tutto armonico ed intonato allo stile del tardo rinascimento. Rispetto ad oggi, l'esterno ha avuto una sostanziale modifica: dinanzi alla chiesa vi era stato costruito un grande porticato che avrebbe dovuto unire la chiesa ad un convento per i Domenicani. Un progetto osteggiato dagli stesi nipoti del fondatore e mai portato a termine. Il portivato rimase fino al 1889 quando, per un cedimento del terreno, il dotto Waiz, erede dei Del Mestri, lo demolì eriendo l'attuale contrafforte a sostegno della chiesa.

LChiesa della Beata Vergine del Soccorso in un dipinto del 1704'interno della chiesa è semplice. Di pregio l'altare maggiore in legno, risalente all prima metà del secolo XVII: è ricco, brillante, conforme al gusto barocco italo-germanico allora imperante. A lato vi sono le statue lignee di San Pietro e di Sant'Anna con la Madonna Bambina. L'altare di destra, in legno lavorato ed indorato, è dedicato all'Annunziata, la cantoria e l'armadio dell'organo paiono di una scuola più tarda, modesta ma equilibrata nel gusto. La chiesa subì molte razzie, dalle truppe napoleoniche che al depredarono di ogni oggetto di valore e dell'oro votivo, fino a questi ultimi anni in cui sono stati rubati quadri, statue e cassepanche.

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico