Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Ogni lunedì alle ore 20:30 presso la Sala Caminetto del Centro Pastorale "Mons. Trevisan" incontro "Gruppo della Parola" --- Lunedì 11/11 alle ore 11:00 a Dolegna nella Chiesa di San Giuseppe l'Eucarestia sarà presieduta da Mons. Luigi Olivo --- Venerdì 15/11 alle ore 12:00 in Cimitero a Cormons verrà vissuta la preghiera sulla tomba di don Pino Trevisan e deposto un omaggio floreale della Comunità --- Venerdì 15/11 alle ore 18:30 in Rosa Mistica S.Messa di suffragio per Mons. Trevisan --- Sabato 16/11 alle ore 17:40 in San Leopoldo preghiera comunitaria di Adorazione --- Domenica 17/11 a Brazzano al termine della S.Messa delle ore 11:00 Benedizione dei trattori e degli strumenti agricoli --- Domenica 24/11 a Cormons al termine della S.Messa delle ore 10:00 in Duomo ci sarà, in Piazza XXIV Maggio la Benedizione dei trattori e degli strumenti agricoli ---
  • Le comunità
    Tutte le news da chiesacormons.it
    Gli orari delle sante messe
    La settimana insieme
    Il calendario annuale
  • In linea diretta
    Live da Rosa Mistica
    I 3 canali radio
    I podcast degli eventi principali
    I nostri video
    Gli album fotografici
  • I servizi
    Richieste alla parrocchia
    Domande frequenti
    Ufficio
    Chi siamo
  • La storia
    Le 20 chiese dell'unità pastorale
    I gruppi e le associazioni
    Briciole di storia nostra
    Cosa è successo negli anni scorsi

Ringraziamento

Gruppo delle ZelatriciNelle nostre Parrocchie, ormai da tantissimi anni, s’incontrano le Zelatrici del Seminario che, con generosità, contribuiscono con la loro offerta e preghiera, al sostentamento del Seminario Interdiocesano, luogo di formazione dei nostri sacerdoti. In questo anno, grazie a Giampaola e Barbara, sono state consegnate all’Arcivescovo Carlo le somme di € 1.430,00 (Parrocchia di Cormòns) ed€ 180,00 (Parrocchia di Brazzano), frutto di quanto raccolto per il nostro Seminario. Ciò che importa, comunque, è il pregare insistentemente il Signore perchè mandi operai nella “sua messe”.

Lucciolata 2019

Venerdì prossimo 31 maggio, partendo dal Piazzale antistante Rosa Mistica, alle ore 19.15, al termine della Santa Messa, vivremo il tradizionale appuntamento della Lucciolata per la raccolta fondi a favore della "Casa Via di Natale", una struttura, presso il CRO di Aviano, che ospita gratuitamente i malati oncologici terminali ed i loro parenti e che vive solamente grazie alle donazioni. Al di là di quanto verrà raccolto, crediamo sia bello e significativo essere presenti per sentirci solidali con chi vive la malattia sia come paziente sia come familiare.

Santa Rita a Cormòns -2019 -

Guarda la<br />
galleria fotografica

Santa Rira Cormòns 2019

La figura di Santa Rita da Cascia è molto nota ma difficoltosa quando se ne vuole delineare un profilo che soddisfi lo storico e il devoto, perché le testimonianze letterarie sono più tardive rispetto a quelle iconografiche. A ciò bisogna aggiungere che la sua devozione ha provocato attorno a sé molta simbologia riguardante la vita umana, in particolare i simboli della spina sulla fronte e della rosa. L’una e l’altra insieme assommano simbolicamente il vissuto esistenziale di tante persone, costellato da ferite a guisa di spine che l’accompagnano, ma anche dalla speranza di poterle risanare rappresentata dal petalo della rosa fiorita. Tale fenomeno d’insieme, coagulatosi nella santa di Cascia, da una parte spinge il devoto a recarsi davanti alla sua urna, dall’altra spinge lo studioso e il sociologo religioso a rendere in qualche modo ragione della sua devozione attestata in tutto il mondo. Ad essa infatti ricorre gente afflitta da molti problemi, soprattutto familiari. 
La letteratura su santa Rita dal canto suo la presenta come “una rosa che non appassisce mai”, “la santa dei casi impossibili”, costellata “più da spine che da rose”, come “la storia d’amore e di sangue, di vendetta e di perdono”, “l’esempio di santa Rita”. I profili biografici dell’Enciclopedia Treccani la qualificano come “la mistica agostiniana”.

 

 

La Festa di Prima Comunione: una tappa di un cammino spirituale

43 ragazzi cormonesi si sono accostati per la prima volta a Gesù Eucarestia nella Festa di Prima Comunione. All’inizio della Celebrazione Festa di Prima ComunioneEucaristica, prima che i comunicandi entrasse in processione nella navate del Duomo di sant’Adalberto, monsignor Paolo Nutarelli, il parroco di Cormòns, ha ricordato ai genitori che la Festa di prima Comunione è una tappa della crescita spirituale dei ragazzi. Il mondo di oggi banalizza la crescita spirituale relegando ad un aspetto secondario o addirittura inutile nella formazione dell’uomo. Donpi ha, invece, proposto ai genitori dei comunicandi di curare la crescita dell’interiorità dei bambini, perché la dimensione spirituale è la condizione affinché i ragazzi da adulti sapranno vivere la propria vita come un dono per gli altri e sperimentare così la gioia e la pienezza. La Parrocchia di Cormòns può proporre ai ragazzi tanti percorsi formativi dalla catechesi, all’esperienza dello scoutismo e dell’Azione Cattolica.
Durante l’omelia rivolgendosi ai ragazzi, che stavano per accostarsi per la prima volta alla Comunione, ha proposto di continuare ad approfondire il loro rapporto con Gesù Buon Pastore. Se vivranno mano nella mano con Gesù “nessuno li strapperà dalla sua mano” come è scritto nel vangelo di Luca.
Al termine della Celebrazione Eucaristica ogni neo-comunicato ha ricevuto un pezzo di pane con il compito di spezzarlo e condividerlo con i genitori. In questo modo hanno sperimentato concretamente la gioia del dono e della condivisione.

... E conclusione secondo anno di catechesi

L’anno catechistico, per tutti i bambini del II anno, si concluderà, giovedì 23 maggio con la S.Messa al Santuario di Montegrisa: il ritrovo è alle ore 16.30 presso la Stazione dei Treni di Cormòns.

Pellegrinaggio in Terra Santa

Pellegrinaggio in Terra SantaDa martedì 16 luglio a martedì 23 luglio 2019, verrà vissuto il Pellegrinaggio in Terra Santa. Per approfondire i vari aspetti del pellegrinaggio, verranno organizzati due incontri preparatori formativi

giovedì 23 e 30 maggio 2019
alle ore 20.30 presso il Centro Pastorale “Mons.Trevisan”.

Ad aiutarci in questa preparazione sarà presente don Giorgio Giordani, docente di Sacra Scrittura presso lo Studio Teologico Aquileiese.

Questi incontri sono aperti a tutti coloro che, pur non essendo iscritti al pellegrinaggio, desiderano approfondire, dal punto di vista biblico, religioso, storico, sociale-politico, archeologico, i vari luoghi e momenti della vita di Gesù.

Conclusione primo anno di Catechesi

CatechesiMartedì 21 maggio, i bambini del primo Anno di Catechesi (Tappa del Battesimo) porteranno a termine l’itinerario catechistico con la Liturgia della Luce.

Il ritrovo, insieme ai genitori e familiari, è alle ore 18.30 in Ricreatorio. Poi, insieme, ci si sposterà in Duomo per ringraziare il Signore per questo cammino catechistico.

Un nuovo parco giochi in RIC!

In questa settimana desideriamo ringraziare le famiglie dei Bambini della Comunione che hanno fatto pervenire a don Paolo l’offerta di € 675,80 per contribuire alla realizzazione del Parco Giochi: è un bellissimo segno/dono che rende ancora più bello questo giorno!!!

Chi lo desiderasse, può lasciare una semplice offerta libera direttamente in Parrocchia oppure fare una “erogazione liberale” a mezzo bonifico bancario, da poter detrarre fiscalmente ai sensi delle leggi in vigore, sul c/c intestato a

RIC CORMONS         IBAN: IT36T0335901600100000065876

Il Vescovo Carlo ai 43 cresimandi: "siate amici di Gesù"

Cresime 2019Grande festa domenica 5 maggio a Cormons per la celebrazione del rito della Cresima, che hanno ricevuto 43 giovani della Collaborazione pastorale. Una festa per questi neo cresimandi, ma anche per le loro famiglie, i parenti e gli amici. E sul significato dell’amicizia è stata incentrata l’omelia dell’arcivescovo Carlo, che ha presieduto, assistito dal parroco monsignor Paolo Nutarelli, il rito eucaristico. L’amicizia vista come “un valore, un ideale su cui i ragazzi, gli adolescenti e i giovani investono molto. Un amico, un’amica è qualcuno o qualcuna con cui ci si confida, a cui si dicono le cose che ci stanno a cuore, che magari non diciamo a nessuno, neppure ai genitori, agli insegnanti, agli educatori. È qualcuno con cui immaginiamo avventure e condividiamo sogni. È qualcuno che sa cosa c’è nel profondo di noi”.

La magia del teatro: Rompini e Rompiscena

Che emozione venerdì scorso il debutto dei “Rompini” sul palco del Teatro Comunale! Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questo progetto educativo. Come più volte è stato ricordato, “fare Teatro in Ric” è un’occasione di crescita umana e cristiana. Il Teatro, specie per i piccoli più insicuri, è anche uno stimolo alla socializzazione. Recitare su un palco significa, infatti, condividere quello spazio con altri compagni durante la rappresentazione. Condividere le proprie emozioni ed impressioni con gli altri bambini, è un ottimo modo per insegnare al bambino ad essere più aperto nei confronti di chi gli sta intorno. Imparerà anche il senso di responsabilità nei confronti di sé stesso e dei compagni e quindi ad impegnarsi nello studio della parte e concentrarsi durante le prove e lo spettacolo. Sabato 19 maggio, invece, ritornano “I ROMPISCENA” con lo spettacolo del Decennale: l’appuntamento è a Grado alle ore 20.30, presso l’Auditorium “Biagio Marin” che, ancora una volta, l’Amministrazione gradese ha messo a disposizione del gruppo teatrale: siamo tutti invitati!

"Faccio da solo" - Incontro per genitori

Lunedì 13 maggio 2019 alle ore 18.00, presso la Scuola dell’Infanzia “Rosa Mistica” di Cormòns, viene proposto un incontro di formazione rivolto a genitori per ragionare assieme sull’importanza dell’educare in maniera consapevole. Insieme alla dott.ssa Paola Cosolo Marangon, formatrice e consulente educativa, si parlerà dell’importanza dell’autonomia infantile, di come aiutare i più piccoli a fare da soli rispettando i loro tempi. La fretta non è mai una buona consigliera, imparare a non esserne schiavi aiuta, genitori e bambini, a vivere con maggior serenità.

Il Musical dei Rompini al Teatro di Cormons

Guarda la galleria fotografica

Il Musical Matilda dei RompiniChe emozione venerdì 10 maggio il debutto dei “Rompini”.

Dopo diversi mesi di dure prove il gruppo teatrale dei piccoli e giovani attori del Ric, sul palco del Teatro Comunale, hanno messo in scena il musical intitolato “Matilda”.

Matilda è una bambina di 5 anni, dotata di poteri straordinari, amante della lettura e deve imparare a sopravvivere a scuola e gestire la sua difficile situazione a casa con la sua famiglia.

Come più volte è stato ricordato, “fare Teatro in Ric” è un’occasione di crescita umana e cristiana. Il Teatro, specie per i piccoli più insicuri, è anche uno stimolo alla socializzazione. Impara a condividere le emozioni e lo spazio con gli altri compagni, il senso di responsabilità con se stesso e con gli altri e quindi a impegnarsi nello studio della parte e concentrarsi durante le prove e lo spettacolo.

Cristo Risorto: criterio per orientare la nostra vita

Veglia Pasquale 2019Nel Duomo gremito di fedeli provenienti dalle quattro comunità parrocchiali per la Veglia Pasquale monsignor Paolo Nutarelli, parroco della Collaborazione Pastorale, nell’omelia ha voluto evidenziare che credere in Gesù Risorto può diventare il criterio per interpretare o orientare la vita. Può, perché la fede è libertà: libertà di dire di sì, di andare contro corrente oppure decidere di non credere. Credere non è semplice, ha continuato donpi, perché la resurrezione non si vede e non si tocca. Credere costa fatica, perché nella società attuale Dio è stato messo all’angolo e chi crede deve andare controcorrente e aspettare di essere deriso. Credere è difficile anche, perché fa cambiare prospettiva alla vita e spinge a non accontentarsi, ma a farsi delle domande su cosa si sta cercando in questa vita. “Cristo Risorto” diventa uno stile nuovo per vivere nella logica del dono, per impegnarsi a ridare dignità a chi l’ha perduta, per non vergognarsi nel lavare i piedi degli altri e nel lasciarsi lavare i piedi.

La festa di prima comunione a Cormòns -2019-

Domenica prossima, durante la S.Messa delle ore 10.00 in Duomo a Cormòns, 43 bambini delle nostre CoFesta di prima comunionemunità per la prima volta si accosteranno all’altare per ricevere la Comunione. È un giorno di festa per loro, per le rispettive famiglie e per tutta la Comunità! Nella settimana scorsa, bambini e genitori hanno vissuto un pomeriggio “prolungato” di approfondimento in preparazione alla Prima Comunione. Nel Ritiro, coordinati dall’Equipe Catechisti, i partecipanti hanno potuto riflettere insieme sul grande dono d’amore che Gesù ci ha lasciato: il suo Corpo ed il suo Sangue, nei segni del pane e del vino. Non è un caso che il Maestro abbia scelto proprio il pane ed il vino; già il chicco che accetta di scomparire sottoterra e di marcire, e l’acino di uva che accetta di essere schiacciato ci parlano della vita di Gesù, ma anche della vita di ciascuno di noi che si realizza pienamente solo nel dono di sè. E, poi, nel pane e nel vino che diventano il Corpo e il Sangue di Gesù, si intrecciano la storia di fatica, di lavoro, di speranza degli uomini e delle donne con la storia d’amore di Dio per l’umanità. L’Eucarestia è il gesto di «amore senza misura» di Gesù che si rende presente nei segni del pane e del vino, affinché diventino nutrimento della nostra vita di cristiani.

Raccolta Alimentare

Raccolta alimentareSabato 11 maggio 2019 verrà vissuta, presso la COOP di V.le Venezia Giulia - Cormòns, una RACCOLTA ALIMENTARE a favore della Caritas Parrocchiale che contribuirà a sostenere le distribuzioni mensili delle "BORSE DELLA SPESA" con alimenti per circa 75 nuclei familiari. Grazie anticipatamente a tutti!!!

Matilda: il nuovo spettacolo dei "Rompini"

E’ con grandissima soddisfazione che i Rompini, il gruppo Teatrale dei bambini e ragazzi del Ric, invitano tutte le Comunità alla prima rappresentazione di “Matilda”. È un evento nell’evento perché grazie all’Amministrazione Comunale, i giovanissimi attori calcheranno per la prima volta il palco del Teatro Comunale di Cormòns. L’appuntamento è per venerdì 10 maggio alle ore 20.30 a ingresso liberopresso il Teatro Comunale di Cormòns.

Lunedì dell'Angelo sul Monte Quarin

Guarda la<br />
galleria fotografica

Pasquetta sul monte QuarinLunedì dell’Angelo, la pasquetta sul monte Quarin. Come ogni anno non manca mai l’appuntamento nella chiesetta della Beata Vergine del soccorso per celebrare la Santa Messa. Quest’anno senza la presenza di mons. De Antoni, Dino per tutti, che non mancava mai. Il vescovo di tutti, con tutti, nella sua semplicità di uomo. La Messa in ricordo nel trigesimo della sua scomparsa. Don Paolo, alla presenza degli alpini, ha benedetto il loro gagliardetto.

Lunedì dell'Angelo a Vencò

Guarda la<br />
galleria fotografica

Lunedì dell'Angelo a Vencò

Pasquetta, ovvero il lunedì dell’Angelo nella nostra comunità di Vencò, una frazione di Dolegna del Collio. Il Vangelo racconta che Maria di Magdala, Maria madre di Giacomo e Giuseppe, e Salomè andarono al sepolcro, dove Gesù era stato sepolto, con degli olii aromatici per imbalsamare il corpo di Gesù. Vi trovarono il grande masso che chiudeva l'accesso alla tomba spostato; le tre donne erano smarrite e preoccupate e cercavano di capire cosa fosse successo, quando apparve loro un angelo che disse: "Non abbiate paura, voi! So che cercate Gesù il crocifisso. Non è qui! È risorto come aveva detto; venite a vedere il luogo dove era deposto". E aggiunse: "Ora andate ad annunciare questa notizia agli Apostoli", ed esse si precipitarono a raccontare l'accaduto agli altri.

Raccolta Alimentare

Raccolta alimentareSabato 11 maggio 2019 verrà vissuta, presso la COOP di V.le Venezia Giulia - Cormòns, una RACCOLTA ALIMENTARE a favore della Caritas Parrocchiale che contribuirà a sostenere le distribuzioni mensili delle "BORSE DELLA SPESA" con alimenti per circa 75 nuclei familiari. Grazie anticipatamente a tutti!!!

Santa Pasqua a Dolegna

Guarda la galleria fotografica

Santa Pasqua Dolegna 2019

Ecco alcuni scatti della celebrazione della Santa Pasqua nella comunità di Dolegna giunti alla e-mail della redazione.
Grazie, Savian1970!

Chiunque disponga di un'apparecchiatura fotografica, abbia un po' di tempo libero e volesse mettere a disposizione le proprie abilità di catturare quanto accade nelle nostre comunità sarà il benvenuto nella nostra redazione.

Pagine

Calendario annuale

 

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Pastorale

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Il Vangelo della settimana

 

10-11-2019

Le letture di questa domenica, soprattutto la prima ed il Vangelo, ci invitano a riflettere sulla Fede nella vita dopo la morte. Da sempre, gli uomini di ogni cultura e religione si sono interrogati sul senso della morte e sulla possibilità che, anche dopo la morte, la vita possa continuare. Le risposte che sono state date lungo i millenni sono assai diverse, spesso fantasiose. Le Scritture di Israele – e poi il Vangelo – rispondono a tali quesiti con la Fede nella risurrezione, che però non consiste in una semplice prosecuzione della vita terrena, ma comporta un vero e proprio salto di qualità, grazie al quale, se da un lato l’individualità dei singoli non viene annullata, dall’altro gli uomini godranno di una pace che per ora essi non possono ancora conoscere pienamente. Come insegna san Paolo, per superare felicemente le sfide e le prove dell’esistenza terrena, morte compresa, i credenti sono invitati ad affidarsi a Dio ed a riporre in Lui tutte le proprie speranze, nella certezza che il suo amore è più forte del male presente nel mondo e della morte che incombe minacciosa sulla vita degli uomini.

La preghiera della settimana

 

10-11-2019

Non è casuale, Gesù,
che ad inventare la storiella
siano stati proprio i sadducei.
Avranno anche sghignazzato tra di loro,
sicuri di mettere in ridicolo una volta per tutte
te e tutti quelli che credono nella risurrezione dei morti.
Come uscire da un tranello così ben congegnato?
Sembra che tu sia destinato
ad essere sepolto dalle loro risate!
È quello che pensano, in fondo,
tutti i nostri contemporanei
che si concentrano sull’esistenza di quaggiù,
paghi dei successi e dei piaceri terreni,
e considerano la vita eterna
appannaggio dei perdenti e degli sconfitti,
di tutti quelli che quaggiù
hanno sperimentato il loro fallimento
e tentano di consolarsi
con una vita che viene dopo la morte.
Ma a questo punto sei tu, Gesù, che sorridi
davanti alla loro ingenuità clamorosa.
Sì, perché continuano a considerare
l’altra vita come la semplice prosecuzione
dell’esistenza di quaggiù,
a cui sono state apportate
delle modifiche che la migliorano.
No, la pienezza di Dio che ci è promessa
non può corrispondere solo a qualche aggiustamento
o a qualche tinteggiatura esterna.
Si tratta di una trasfigurazione
che investe ogni dimensione
di questa nostra condizione
e ci proietta su orizzonti inimmaginabili.

 

(Roberto Laurita)

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico

Informazioni sul sito

Informazioni e statistiche riferite al sito chiesacormons.it

I numeri del sito al (19/5/2016)

7167
Pagine pubblicate
8007
Foto pubblicate
7200
Megabytes di dati inseriti
708
Utenti registrati

La redazione

Adalberto Chimera
Articolista

Responsabile dei contatti con la stampa.

Voce Isontina front man.

Alfredo Di Carlo
Fotografo ed articolista

Valente fotografo ed articolista.

Appassionato della tecnologia e prezioso supporto tecnico.

Anastasia Di Carlo
Redattrice ed fotografa

Entusiasta redattrice e promettente fotografa.

Abbiamo lei che abbatte la media d'età del sito.

Andrea Femia
Direzione operativa

Direzione operativa della redazione.

Chiesacormons evangelist.

Francesca Bortolotto
Redattrice ed articolista

Redattrice ed articolista.

Affronta le cose con un bel sorriso, lo fa in modo serio.

Francesco Marcon
Articolista, redattore

Redattore e informatico.

Fai un "fischio" ed arriva. Sempre disponibile.

Franco Femia
Articolista, redattore

Autorevole articolista.

Un giornalista vero, il pedigree della redazione.

Giorgio Abate
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Il nostro Jolly. Sempre sulla notizia.

Luciano Bozzini
Redattore ed informatico

Redattore ed informatico.

Giovane promessa. Sempre affidabile e disponibile.

Luciano Ventrella
Fotografo e redattore

Fotografo e redattore.

Si muove in discrezione con grande efficienza.

Lucio Iacolettig
Direzione tecnica

Direzione tecnica e riprese video.

E' quello che alza la media d'età alla redazione.

mons Paolo Nutarelli
Supervisore

Supervisore della redazione.

Il delicato tocco spirituale e grande motivatore del gruppo.

Partrik Bussani
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Tiene sempre il motore caldo per essere sulla notizia.

Roberto Tomat
Redattore

Responsabile sezione canzoniere liturgico.

Tutta l'Italia accede al materiale che pubblica.

Santina Odelli
Fotografa ed articolista

Valente fotografa ed articolista.

Il tocco di classe femminile alla redazione.

Simone Cappello
Fotografo e redattore

Fotografo artista e redattore.

Oltre al resto, l'apporto artistico alla redazione.

Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
RSS icon
e-mail icon