Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Mercoledì 13/12 ore 18:30 presso la Chiesa di San Giovanni S.Messa per la ricorrenza liturgica di Santa Lucia --- Sabato 16/12 ore 06:50 nel Santuario di Rosa Mistica inizio della Novena del Santo Natale mattutina (proseguiranno ogni giorno tranne la domenica) --- Domenica 17/12 durante le S.Messe della mattina verrà accolta la Luce di Betlemme --- Domenica 17/12 ore 16:00 nel santuario di Rosa Mistica Canto dei Vespri "nella Novena del Santo Natale" --- Domenica 17/12 ore 17:00 a Gradisca d'Isonzo presso il Nuovo Teatro Comunale ultima replica dello spettacolo "Il Re Leone" messo in scena dai Rompiscena --- Lunedì 18/12 ore 18:10 nel Santuario di Rosa Mistica inizio della Novena del Santo Natale serale (proseguiranno dal lunedì al venerdì fino al 22 dicembre) ---
  • Le comunità
    Tutte le news da chiesacormons.it
    Gli orari delle sante messe
    La settimana insieme
    Il calendario annuale
  • In linea diretta
    Live da Rosa Mistica
    I 3 canali radio
    I podcast degli eventi principali
    I nostri video
    Gli album fotografici
  • I servizi
    Richieste alla parrocchia
    Domande frequenti
    Ufficio
    Chi siamo
  • La storia
    Le 20 chiese dell'unità pastorale
    I gruppi e le associazioni
    Briciole di storia nostra
    Cosa è successo negli anni scorsi

Campo Medie 2

Guarda la galleria fotografica

Campo medie 2

Si è concluso ieri, sabato 15 luglio il Campo “Due Ric”: in compagnia di “Alice nel paese delle meraviglie”, i ragazzi hanno potuto, nella fantasia, viaggiare e confrontarsi, attraverso tante attività e giochi, con se stessi. Nel pomeriggio, invece, riaprirà i battenti, in montagna, sempre a Fusine ed insieme a Suor Maria, ORATORIAMO dove i ragazzi delle Medie e delle Superiori vivranno un importante esperienza estiva.

I Campi estivi non sono una semplice “vacanza” in cui ognuno fa ciò che vuole e ciò che si sente, ma un’occasione in cui conoscere nuove persone e realtà, scoprire sempre di più il grande mistero che ognuno di noi è, vivere concretamente la bellezza e le difficoltà dello stare assieme e questo attraverso le attività, i giochi, le regole, i servizi che si vivono durante il Campo. Per questo, ancora una volta, ribadiamo l’importanza di queste esperienze che permettono ai ragazzi di comprendersi, sperimentarsi e crescere. Ed è importante ricordare che tutto ciò è possibile perché Capi, Educatori, Animatori, Mamme e Papà investono ferie, tempo libero ed energie per il futuro dei nostri ragazzi.

Questa è la bellezza dell’essere Chiesa, dell’essere Comunità!

La settimana della Madonna del Carmelo a Borgnano

Celebreremo domenica 16 luglio a Borgnano, e quindi in tutta la Collaborazione Pastorale, la Festa della Madonna del Carmelo.
La festa liturgica della Madonna del Carmelo fu istituita per commemorare l’apparizione il 16 luglio 1251 a San Simone Stock (all’epoca priore generale dell’Ordine carmelitano), durante la quale la Madonna gli consegnò uno scapolare (dal latino scapula, spalla) in tessuto, rivelandogli notevoli privilegi connessi al suo culto.
Nel Primo Libro dei Re dell’Antico Testamento, si racconta che il profeta Elia, che raccolse una comunità di uomini proprio sul monte Carmelo (in aramaico “giardino”), operò in difesa della purezza della Fede in Dio, vincendo una sfida contro i sacerdoti del dio Baal.
Qui, in seguito, si stabilirono delle comunità monastiche cristiane. I crociati, nell’XI secolo, trovarono in questo luogo dei religiosi, probabilmente di rito maronita, che si definivano eredi dei discepoli del profeta Elia e seguivano la regola di San Basilio. Nel tempo, i religiosi edificarono una chiesetta in mezzo alle loro celle, dedicandola alla Vergine e presero il nome di Fratelli di Santa Maria del Monte Carmelo. Il Carmelo acquisì, in tal modo, i suoi due elementi caratterizzanti: il riferimento ad Elia ed il legame a Maria Santissima.

Pellegrinaggio a Barbana: lunedì 17 luglio 2017

Lunedì 17 luglio vivremo il Pellegrinaggio notturno a Barbana con le seguenti modalità: il pullman partirà dalla Stazione dei Treni di Cormòns alle ore 18.30 (ci sarà una sosta a Borgnano). Giunti all’Isola di Barbana, con il traghetto, entreremo in Santuario per la preghiera del Santo Rosario durante la quale ci si potrà accostare alla Confessione. Seguirà la celebrazione della S.Messa Solenne; alle ore 22.30 è previsto il rientro da Barbana; costo del pellegrinaggio (pullman e traghetto) è di € 15.
Coloro che, iscritti al Pellegrinaggio del 28 giugno ed impossibilitati a parteciparvi il prossimo 17 luglio, sono invitati a rivolgersi all’Ufficio Parrocchiale per comunicare la disdetta ed avere il rimborso della quota.

Festa dei Patroni della Diocesi, SS. Ermagora e Fortunato

Cardinale Francesco MontenegroIn occasione della Festa dei Ss. Patroni, mercoledì 12 luglio, alle ore 18.30 ad Aquileia in Sala Romana, il Cardinale Francesco Montenegro terrà una conversazione su “Sogno una Chiesa che non scandalizza con i suoi gesti d’amore”. Seguirà, alle ore 20.00, nella Basilica Patriarcale, la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Eminenza e concelebrata dai Vescovi e dai Sacerdoti del Friuli Venezia Giulia.
Dall'aprile 2015, il Cardinale Montenegro è stato eletto presidente della Commissione Episcopale per il servizio della carità e la salute della CEI e, in quanto tale, presidente della Caritas Italiana e della Consulta ecclesiale degli organismi socio-assistenziali.

I Consigli pastorali della Collaborazione al lavoro per progettare il nuovo anno pastorale

Consigli pastoraliSi sono riunioni, martedì 27 giugno, presso il ricreatorio della comunità cristiana di Brazzano i Consigli Pastorali Parrocchiali della Collaborazione Pastorale di Borgnano, Brazzano, Cormòns e Dolegna per iniziare a progettare l’anno pastorale 2017-2018. Un anno importante quello che inizierà il prossimo settembre, perché coinciderà con i rinnovi dei Consigli pastorali. A novembre 2017, infatti, sono in scadenza i quattro anni di mandato dei Consigli Pastorali Parrocchiali di tutte le comunità della nostra Diocesi. In vista dei loro rinnovi i Consigli della Collaborazione Pastorale dovranno sensibilizzare le quattro comunità cristiane sull’importanza del ruolo degli organismi parrocchiali di partecipazione al fine di suscitare nuove persone disponibili a mettersi a servizio della comunità cristiana candidandosi al ruolo di consigliere pastorale.

Campo Medie 2

Guarda la galleria fotografica

Campo Medie

 

Il primo campo si è concluso alla grande ed ora continua l'avventura a Fusine con il Campo Medie 2 per i ragazzi di terza media e prima superiore di Cormons e Grado.

 

 

S. Messa per il 70° Anniversario Cormons 1°

Guarda la galleria fotografica

70esimo anniversario Cormons 1Venerdì 7 luglio con la celebrazione della Santa Messa nel Duomo di Cormons sono iniziati i festeggiamenti per il 70° anniversario della fondazione del gruppo scout del Cormons 1°. Considerate le non ottimali condizioni meteo, il rinnovo delle promesse ha avuto luogo all’interno del Duomo anziché in Piazza XXIV Maggio come da programma.
Regolare invece lo svolgimento dell’inaugurazione del settantesimo organizzata presso la Sala civica del Comune di Cormons dove grazie alla testimonianza di alcuni componenti del gruppo sono stati ripercorsi i 70 anni di attività scoutistica. La proiezione di fotografie durante la narrazione e le fotografie esposte nella sala hanno contribuito a risvegliare nei presenti pensieri, ricordi ed emozioni forse sopite, ma ancora oggi vive più che mai.

Quella domenica del 6 luglio 1947: la prima promessa scout a Cormòns

Quella del 6 luglio 1947 fu una giornata memorabile anticipata da una “veglia d’armi” che si svolse la sera prima in Duomo. Gli scout partirono dal ricreatorio, in fila, con le divise nuove, fiamma e guidoni, percorsero la6 luglio 1947 stretta e oscura via Pozzetto cantando “Tornano fra noi gli esploratori” ed entrarono in chiesa dal portone principale accompagnati all’altare dal suono dell’organo. Quella notte, che precedette la promessa, gli scout la trascorsero nelle tende tirate su nel ricreatorio, che stato concesso in uso alla parrocchia dal Governo alleato. Erano tende di fortuna, rattoppate qua e là, si dormì nella nuda terra, con il profumo dell’erba e il silenzio di una notte densa di riflessione.

E venne la domenica 6 luglio, le squadriglie schierate sul campo, presenti il commissario di zona Giovanni Marassi e gli scout giunti da Gorizia, i 17 ad uno ad uno formularono la promessa: “Con l’aiuto di Dio, prometto sul mio onore di fare del mio meglio per compiere il mio dovere verso Dio e verso la Patria, per aiutare gli altri in ogni circostanza, per osservare la legge scout”.

Campo Medie 1: Secondo giorno

Guarda la galleria fotografica

Campo Medie 1: Secondo giorno

Continuano le avventue per i ragazzi a Fusine.

Ecco le fotografie del secondo giorno di campo!

CORMONS 1° … I PRIMI 70 ANNI

Logo Cormons 1Ricorre quest’anno il 70° anniversario della fondazione del gruppo scout del Cormons 1°. Un anniversario che sarà ricordato con una serie di celebrazioni: la prima è in programma venerdì 7 luglio, mentre il clou della manifestazione si svolgerà nei giorni 29, 30 settembre e il 1° ottobre con un calendario di iniziative che è in fase di preparazione.
L’appuntamento del 7 luglio vuole ricordare la prima promessa fatta da 17 esploratori divisi in due squadriglie, Pantere e Aquile.
La serata inizierà alle ore 19.30 in Duomo con la celebrazione della S. Messa a cui seguirà il rinnovo delle promesse in Piazza XXIV Maggio.
Successivamente, alle ore 20.30 nella Sala civica del Comune di Cormòns, verrà vissuto l’evento inaugurale del Settantesimo. Saranno ripercorsi, attraverso diverse testimonianze di vita scout, i 70 anni di attività del gruppo: ricordi, emozioni, personaggi di oggi e di ieri, amicizie, zaini in spalla, route, raduni nazionali, campi estivi. La serata sarà arricchita anche da una mostra fotografica con inedite immagini tratte dal ricco archivio che ci ha lasciato Dino Simonetti.

(Attenzione: la S.Messa vespertina delle ore 18.30 in Rosa Mistica viene sospesa.)

Campo Medie 1: Primo giorno

Guarda la galleria fotografica

Campo Medie 1: Primo giornoOggi giornata dedicata al tema 'io ieri, oggi e domani', il passato influenza il nostro futuro e le nostre azioni?
Mattinata di giochi, pomeriggio di attività, e la sera gioco notturno!

 

Celebrazione Santi Pietro e Paolo

Guarda la galleria fotografica

Giovedì 29 giugno, a Cormòns nella Chiesa di Sant’Apollonia, è stata celebrata la S.Messa Solenne per la ricorrenza dei Santi Apostoli Pietro e Paolo accompagnata dalla Corale “Sant’Adalberto”.
Pietro e Paolo sono due apostoli di Gesù molto diversi tra loro, entrambi fondamentali per la storia della Chiesa del primo secolo così come nella costruzione di quelle radici dalle quali si alimenta continuamente la fede cristiana. Pietro era una persona umile, un pescatore, ma tra i discepoli più vicini a Gesù fu l'unico, insieme a Giovanni, a seguirlo nella casa del sommo sacerdote Caifa, e, nonostante rinnegò per tre volte il maestro, ricevette dallo stesso Gesù il mandato a fare da guida alla comunità dei discepoli. San Paolo, invece, era colto: prima persecutore dei cristiani, incontrò il Cristo sulla via tra Gerusalemme e Damasco e fu il baluardo dell'evangelizzazione dei popoli pagani.

Pellegrinaggio a Barbana: rinviato a lunedì 17 luglio 2017

Causa maltempo, il Pellegrinaggio a Barbana previsto per il 28 giugno è stato rinviato a lunedì 17 luglio con le stesse modalità: il pullman partirà dalla Stazione dei Treni di Cormòns alle ore 18.30 (ci sarà una sosta a Borgnano). Giunti all’Isola di Barbana, con il traghetto, entreremo in Santuario per la preghiera del Santo Rosario durante la quale ci si potrà accostare alla Confessione. Seguirà la celebrazione della S.Messa Solenne; alle ore 22.30 è previsto il rientro da Barbana; costo del pellegrinaggio (pullman e traghetto) è di € 15.
Coloro che, iscritti al Pellegrinaggio del 28 giugno ed impossibilitati a parteciparvi il prossimo 17 luglio, sono invitati a rivolgersi all’Ufficio Parrocchiale per comunicare la disdetta ed avere il rimborso della quota.

Santi Pietro e Paolo

Giovedì 29 giugno, nella Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, nella Chiesa di Sant’Apollonia alle ore 20.00, verrà celebrata la S.Messa Solenne che sarà accompagnata dalla Corale “Sant’Adalberto”. La rappresentazione artistica li rende inseparabili: Pietro ha tra le mani le chiavi e Paolo la spada; insieme rappresentano tutto il Vangelo di Cristo. Se al mito di Romolo e Remo si fa risalire la fondazione di Roma, alla storia di Pietro e Paolo è legata la nascita e lo sviluppo del cristianesimo. Non erano fratelli ma entrambi, seguaci di Gesù, hanno realizzato e vissuto una nuova fraternità.

Porte aperte alla Caritas territoriale

Porte aperte alla CaritasPorte aperte domenica 18 della sede della Caritas parrocchiale di via Pozzetto. Una decisione per far conoscere alla comunità una delle più significative realtà presenti nella Collaborazione pastorale. Su queste pagine nei mesi scorsi abbiamo illustrato ampiamente qual è l’attività che la Caritas svolge in aiuto delle famiglie e delle persone bisognose ma anche di sostegno e condivisione con gli ospiti della casa di riposo. I dati che il parroco ha fornito durante la messa del Corpus Domini, e aggiornati si può dire in tempo reale, stanno a indicare come le richieste di aiuto sono in aumento. Sono attualmente 105 le famiglie che ricevono un sostegno sotto forma di generi alimentari, abbigliamento e pagamento delle bollette per complessive 246 persone (erano 208 sei mesi fa), di queste 132 sono italiane e 114 straniere. “Ma noi – ha detto con forza monsignor Paolo Nutarelli - dobbiamo aiutare tutti”. “Ma per farlo abbiamo sempre più bisogno di volontari”, ha aggiunto.

La gente che ha visitato la sede di via Pozzetto, incontrando anche i responsabili e i volontari pronti a fornire notizie e delucidazioni e a rispondere a qualsiasi domanda, ha potuto rendersi conto della gran mole di lavoro che svolgono gli operatori della Caritas parrocchiale in raccordo con la Caritas diocesani e con gli enti locali del territorio.

L'Eucarestia è il luogo per eccellenza della comunità

E’ stata vissuta in mezzo alle case, come avviene ormai da alcuni anni, la solennità del Corpus Domini, ricorrenza in cui si celebra il mistero della presenza di Dio in mezzo a noi La comunità cormonese si è ritrovata Solennità del Corpus Domini 2017infatti in Largo Scrosoppi, dinanzi al santuario delle Suore della Provvidenza, per partecipare alla solenne Messa celebrata dal parroco monsignor Paolo Nutarelli e accompagnata dalla corale Sant’Adalberto e dal coro dei giovani. Il sacerdote ha messo in risalto, collegando la festa del Corpus Domini con quella del Giovedì Santo, come “l’Eucarestia è il luogo della Comunità per eccellenza, è il bene più prezioso che il Signore ha messo nelle nostre mani, perché è la vita stessa di Cristo offerta per la nostra salvezza. Attraverso la festa del Corpus Domini abbiamo la necessità di concretizzare il nostro rapporto con Dio manifestando pubblicamente il nostro desiderio di nutrirci di Lui”.

Concerto spirituale di Primavera

Guarda la galleria fotografica

Concerto spirituale di primavera a RuttarsLa redazione ha ricevuto e pubblica con piacere le foto riguardanti il “concerto di Primavera” tenutosi lo scorso lunedì nella chiesa di San Vito e Modesto a Ruttars. A suonare i “Solisti di Trieste” che hanno presentato musiche di Shulhof e Brahms ispirati alla bellezza della creazione ed al passaggio dalla primavera all’estate.
Si ringraziano i musicisti Carlo Lazari e Francesco Lovato (violino), Benjamin Bernstein e David Briatore (viola), Marianna Sinagra e Giuseppe Barutti (cello) per aver consentito, attraverso le note della loro musica, di elevare lo spirito al Trascendente.

Pellegrinaggio a Barbana

Come già programmato da tempo, mercoledì prossimo 28 giugno vivremo il PELLEGRINAGGIO NOTTURNO al Santuario di Barbana. Il pullman partirà dalla Stazione dei Treni di Cormòns alle ore 18.30 (ci sarà una sosta a Borgnano). Giunti all’Isola di Barbana, con il traghetto, entreremo in Santuario per la preghiera del Santo Rosario durante la quale ci si potrà accostare alla Confessione. Seguirà la celebrazione della S.Messa Solenne; alle ore 22.30 è previsto il rientro da Barbana; costo del pellegrinaggio (pullman e traghetto) è di € 15. (Mercoledì 28 giugno non verrà celebrata la S.Messa a San Rocco a Brazzano.)

Una riflessione per dire grazie...

Viarte 2017“La dimensione missionaria innervi la vita della parrocchia in tutte le sue attività. A questo scopo si sfrutti al meglio l’esperienza dei parrocchiani che sono direttamente coinvolti nella missione, facendo sì che questa abbia una ricaduta significativa nel cammino della comunità, coinvolgendo tutti, dai più giovani che ricercano la propria vocazione agli adulti che la devono vivere in modo sempre più radicale e limpido”
Firenze, 10 giugno 2007 Solennità del Corpus Domini Ennio Card. Antonelli

Oggi la Parrocchia è chiamata ad uscire da se stessa ed a ricercare vie di missionarietà alle famiglie ed alla gente che non frequenta più la Chiesa. Missione significa annuncio e testimonianza di Gesù Cristo e del suo Vangelo. Missione significa, anche, avvicinamento delle persone e delle realtà sociali per proporre i valori cristiani, fonte prima di vero progresso anche culturale e civile. La Fede cresce donandola e questo ci spinge a non tralasciare occasione o iniziativa per suscitarla nell’animo delle persone. La Parrocchia deve favorire al massimo questa impostazione pastorale, che la vede protesa all’annuncio del Vangelo e all’incontro con i valori, anche umani e sociali, che da esso discendono. Non è questione di aggiungere attività alle già tante presenti (da noi ce ne sono tantissime), ma di inserire un’anima dentro ciascuna, vale a dire la volontà ed il coraggio di aprire una via, sostenere un desiderio ed offrire concrete occasioni per marcare questa specificità missionaria di ogni azione della Comunità. La Chiesa, non dimentichiamolo, esiste per evangelizzare!

San Giovanni Battista

Guarda la 
galleria fotografica

san giovanni

 

Il 24 giugno ricorre la Festa della Natività di San Giovanni Battista. A Cormòns è tradizione ritrovarsi nell’omonima chiesa per celebrare solennemente la S.Messa. La Liturgia Eucaristica è stata celebrata la sera prima, Vigilia della Solennità, venerdì 23 giugno. Il caldo soffocante non ha impedito ai fedeli di radunarsi nella chiesetta.

Oggi festeggiamo solennemente la nascita del Battista. San Giovanni è un uomo di grandi contrasti: vive il silenzio del deserto, però da lì muove la folla e la invita con voce convincente alla conversione; è umile per riconoscere che egli è soltanto la voce, non la parola, però non ha nessun impedimento ed è capace di accusare e denunziare le ingiustizie, anche gli stessi re; invita a suoi discepoli ad andare da Gesù, però non rifiuta di conversare con il Re Erode mentre si trova in prigione. Silenzioso e umile, è anche coraggioso, è deciso fino a far versare il suo sangue. Giovanni il Battista è un gran uomo! il maggiore dei nati da una donna, così sarà elogiato da Gesù; però è soltanto il precursore di Cristo.

 

 

Pagine

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Cattolico

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Calendario annuale

 

Il Vangelo della settimana

 

03-12-2017

L' Avvento è un appello a riscoprire la gioia per una casa abitata, non più solo dalla nostra persona, ma da quell’ospite che è Dio, capace di sconvolgere piacevolmente, con le sue sorprese, una routine che a volte diviene insopportabile. Se siamo questo tipo di argilla accondiscendente, Dio è un vasaio raffinato e dalla nostra povertà sa trarre fuori un capolavoro. Questa è una nostra responsabilità, sul presente e sul futuro. Rendiamo grazie al Signore, che non ci consente di essere cristiani fannulloni; che ci dona una coscienza lucida per discernere ciò che non siamo e ciò che non facciamo; che denuncia la nostra mancanza di disponibilità, di attenzione e di impegno – ciò che frena la sua venuta; che ci invita ad essere una spina nel fianco di questo nostro secolo, e le sentinelle di questo mondo assonnato; perché lui è capace di vincere il nostro letargo, di riaccendere la nostra speranza, anche solo con il grido che da generazioni scandisce questo tempo sacro: «Maràna tha, vieni, Signore Gesù».

 

 

La preghiera della settimana

 

03-12-2017

È facile addormentarsi, Gesù:

le fatiche quotidiane, le preoccupazioni,

le ansie, le paure, gli affanni

mettono alla prova la nostra resistenza

e così cediamo alla stanchezza,

rinunciamo a tenere gli occhi aperti,

a scrutare l’orizzonte nonostante il buio

che avvolge ogni cosa.

Le nostre giornate sono colme

di attività e occupazioni:

così non abbiamo più tempo per te,

per intendere la tua Parola,

per pensare e riflettere

andando oltre alla superficie degli eventi.

Veniamo travolti da quanto ci accade,

non vediamo ciò che ci viene incontro,

lasciamo che la nostra esistenza

si limiti a seguire la corrente,

adottiamo le scelte altrui,

facciamo nostre le reazioni

di chi ragiona con la pancia,

ci lasciamo sedurre dagli slogan

e da tante parole d’ordine.

Svegliaci, Gesù, strappaci al sonno.

Allora usciremo dal nostro torpore,

ritroveremo la forza di lasciarci guidare

dalla tua Parola, dal Vangelo.

Donaci di uscire dalle nebbie

che ci avvolgono e raggiungono

le profondità dell’anima.

Accendi la nostra lampada

perché affrontiamo i passaggi oscuri,

senza scoraggiarci e lanciare la spugna.

 

(Roberto Laurita)

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2017

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Molti verranno dall’oriente e dall’occidente

e siederanno a mensa nel regno dei cieli. (Mt 8, 11)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

La fede diventa tangibile quando si concretizza nell’amore, in particolare nel servizio ai fratelli e alle sorelle in difficoltà.

Francesco, Papa

[19:51, 4/12/2017] +39 392 257 0022: Dal sito chiesacormons.it è possibile ascoltare in diretta SOLO AUDIO... fb.me/7VES8cYuJ

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico

Informazioni sul sito

Informazioni e statistiche riferite al sito chiesacormons.it

I numeri del sito al (19/5/2016)

7167
Pagine pubblicate
8007
Foto pubblicate
7200
Megabytes di dati inseriti
708
Utenti registrati

La redazione

Adalberto Chimera
Articolista

Responsabile dei contatti con la stampa.

Voce Isontina front man.

Alfredo Di Carlo
Fotografo ed articolista

Valente fotografo ed articolista.

Appassionato della tecnologia e prezioso supporto tecnico.

Anastasia Di Carlo
Redattrice ed fotografa

Entusiasta redattrice e promettente fotografa.

Abbiamo lei che abbatte la media d'età del sito.

Andrea Femia
Direzione operativa

Direzione operativa della redazione.

Chiesacormons evangelist.

Francesca Bortolotto
Redattrice ed articolista

Redattrice ed articolista.

Affronta le cose con un bel sorriso, lo fa in modo serio.

Francesco Marcon
Articolista, redattore

Redattore e informatico.

Fai un "fischio" ed arriva. Sempre disponibile.

Franco Femia
Articolista, redattore

Autorevole articolista.

Un giornalista vero, il pedigree della redazione.

Giorgio Abate
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Il nostro Jolly. Sempre sulla notizia.

Luciano Bozzini
Redattore ed informatico

Redattore ed informatico.

Giovane promessa. Sempre affidabile e disponibile.

Luciano Ventrella
Fotografo e redattore

Fotografo e redattore.

Si muove in discrezione con grande efficienza.

Lucio Iacolettig
Direzione tecnica

Direzione tecnica e riprese video.

E' quello che alza la media d'età alla redazione.

mons Paolo Nutarelli
Supervisore

Supervisore della redazione.

Il delicato tocco spirituale e grande motivatore del gruppo.

Partrik Bussani
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Tiene sempre il motore caldo per essere sulla notizia.

Roberto Tomat
Redattore

Responsabile sezione canzoniere liturgico.

Tutta l'Italia accede al materiale che pubblica.

Simone Cappello
Fotografo e redattore

Fotografo artista e redattore.

Oltre al resto, l'apporto artistico alla redazione.

Santina Odelli
Fotografa ed articolista

Valente fotografa ed articolista.

Il tocco di classe femminile alla redazione.

Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
RSS icon
e-mail icon