Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
In seguito al D.P.C.M. 08/03/2020 e alle disposizione dell'Arcivescovo Carlo, tutte le celebrazioni e le attività programmate in parrocchia vengono sospese fino al 3 aprile 2020. --- Le celebrazioni possono essere seguite in streaming su questo sito o sul canale You Tube. --- Le chiese restano aperte per le preghiere personali. ---
  • Le comunità
    Tutte le news da chiesacormons.it
    Gli orari delle sante messe
    La settimana insieme
    Il calendario annuale
  • In linea diretta
    Live da Rosa Mistica
    I 3 canali radio
    I podcast degli eventi principali
    I nostri video
    Gli album fotografici
  • I servizi
    Richieste alla parrocchia
    Domande frequenti
    Ufficio
    Chi siamo
  • La storia
    Le 20 chiese dell'unità pastorale
    I gruppi e le associazioni
    Briciole di storia nostra
    Cosa è successo negli anni scorsi

Omaggio ai caduti russi al cimitero di Brazzano

Guarda la galleria fotografica

Omaggio ai caduti russi al cimitero di BrazzzanoDopo 101 anni i soldati russi morti nel campo di prigionia di Brazzano e sepolti nel cimitero della frazione hanno ricevuto l’omaggio delle autorità russe. Una cerimonia si è svolta infatti domenica 3 novembre nel cimitero militare di Brazzano presente una delegazione dell’ambasciata russa, il sindaco di Cormons Roberto Felcaro, di rappresentanti delle associazioni. Dinanzi al monumento che ricorda tutti i caduti - nel cimitero sono sepolti anche soldati austroungarici, romeni e serbi -  il pope ortodosso padre Vladimir e il parroco mons. Paolo Nutarelli, presenti anche don Mauro Belletti e don Fausto Furlanut, sono state recitate preghiere in suffragio dei caduti.  Mentre un trombettiere suonava il silenzio sono state deposte due corone di alloro da parte del Comune e dell’Ambascia russa. Nei vari interventi – hanno parlato il sindaco e due rappresentanti dell’ambasciata russa – è stata sottolineata l’importanza di onorare oggi questi Caduti ma anche in futuro per non dimenticare le tragedie della guerra che ha provocato tanti lutti. Nel cimitero militare di Brazzano.

Kaiser Karl Festival - Concerto

Guarda la galleria fotografica

Domenica 3 novembre presso il Santuario di Rosa Mistica alle ore 17.00 la nostra Collaborazione Pastorale ha avuto l’onore di ospitare il Kaiser Karl Festival transfrontaliero, promosso e sostenuto dall’Associazione Organistica del Litorale. La rassegna, che ha come cornice il tema della Pace tra i popoli, desidera rendere partecipe il pubblico ad un’esperienza musicale di alta qualità rivalorizzando il mondo dell’organo.
Ad esibirsi sono stati il soprano Lia Serafini e la M.a Maria Cristina Cleary che ha accompagnato la solista al suono dell’arpa barocca.

Frà Piero, fra di noi

Guarda la galleria fotografica

fra Piero fra di noi

Stamane abbiamo avuto la visita di Frà Piero che tutti hanno conosciuto come il sacrestano del duomo. Come colui, dice don Paolo, che conosce ogni angolo del notro duomo, ed è per questo che la nostra comunità ha voluto omaggiarlo di un quadro, naturalmente, raffigurante il duomo. A fine messa fra Piero, con voce commossa ha pronunciato il suo ringraziamento a tutti noi ed ha condiviso con noi la sua gioia per la strada che ha intrapreso. Poche parole, ma che hanno toccato il cuore nel descrivere la gioia nell’aiutare le persone in difficoltà. Ancora due anni di studio lo attendono e alla fine faremo un’altra festa, tutti assieme.

Padre buono, la nostra comunità è in festa per la presenza di fra Piero. Con lui ti ringraziamo per il dono della vocazione, maturata nel servizio generoso in questa parrocchia, e ti preghiamo perché la sua vita continui  ad essere gioiosamente donata a quanti hanno bisogno di aiuto e di sostegno.

Kaiser Karl Festival

Anche quest’anno, la nostra Collaborazione Pastorale avrà l’onore di ospitare il Kaiser Karl Festival transfrontaliero, promosso e sostenuto dall’Associazione Organistica del Litorale. Giunta alla quarta edizione, la rassegna desidera, oltre a rendere partecipe il pubblico di un’esperienza musicale, fornire un prodotto di alta qualità e rivalorizzare il mondo dell’organo. Tutto questo avendo come cornice il tema della Pace tra i popoli. A Cormòns, domenica prossima 3 novembre presso il Santuario di Rosa Mistica alle ore 17.00, il Festival proporrà un concerto di canto accompagnato dall’arpa barocca: ad esibirsi saranno il soprano Lia Serafini e la M.a Maria Cristina Cleary.

Solennità di ognisanti, la festa del cielo

Guarda la galleria fotografica

ognisanti

Il giorno di Ognissanti è la solennità in cui la Chiesa celebra insieme la gloria e l’onore di tutti i Santi, che contemplano eternamente il volto di Dio e gioiscono appieno di questa visione. A noi fedeli questa giornata insegna a guardare a coloro che già possiedono l’eredità della gloria eterna. La giornata di ognisanti è iniziata con la Santa delle ore 10 in duomo per proseguire nel pomeriggio presso i cimiteri delle nostra comunità con la preghiera e la benedizione delle tombe.

Hai mai pensato di provare l'avventura dello scautismo?

Gruppo Cormòns 1°Il gruppo scout del Cormons 1 ha iniziato ufficialmente il nuovo anno associativo. Lupetti, guide e esploratori, rovers e scolte si sono ritrovate assieme ai loro capi il sabato precedente al Centro pastorale “Monsignor Trevisan” per un primo incontro teso a riprendere e continuare quella strada iniziata nel luglio del 1947 dai primi scout cormonesi. Il giorno successivo si sono ritrovati tutti a partecipare alla Messa in Duomo per ritrovarsi ancora al Ric e completare l’attività. Sarà anche quello appena iniziato un anno denso di attività per “vecchi” e nuovi scout.

Hai mai pensato di provare l'avventura dello scautismo?”, con questa domanda i capo del Cormons 1° si rivolgono ai ragazzi che intendono diventare scout. E’ un invito rivolto a diverse fasce d’età.

Consigli Pastorali e Assemblee Parrocchiali programmano l'anno 2019-20

Si sono riuniti in seduta unitaria, mercoledì 16 ottobre, i Consigli Pastorali di Cormons e Borgnano e le Assemblee parrocchiali di Brazzano e Dolegna delConsigli Pastorali Collio per programmare assieme le iniziative del calendario pastorale per l'anno 2019-20. Il Calendario sarà presentato il giorno della Solennità di cristo Re, domenica che conclude l'anno liturgico.

Come chiede l'Arcivescovo Carlo per quest'anno pastorale nella sua Lettera Pastorale “Il libro ritrovato” la Collaborazione Pastorale cercherà di curare particolarmente i Gruppi di Ascolto della Parola. Nella Collaborazione sono presenti in ogni comunità parrocchiale questi gruppi: a Cormons si riunisce ogni lunedì sera alle 20.30 presso il Centro Pastorale monsignor Trevisan. Nelle altre comunità parrocchiali i Gruppi della Parola si incontrano una volta al mese. Come auspica il Vescovo Carlo sarebbe bello che, a questi Gruppi di Ascolto della Parola organizzati nelle parrocchie della Collaborazione, si aggiungessero altri presso alcune famiglie, che si rendessero disponibili ad accogliere nelle loro case dei nuovi Gruppi di Ascolto. In questo modo altre persone potrebbero iniziare un percorso di approfondimento personale e comunitario della Parola di Dio.

In quest'anno pastorale in cui si vuole mettere più che mai al entro l'ascolto della Parola di Dio sarà proposto a tutti coloro che svolgono un servizio come lettore nelle diverse comunità della Collaborazione un percorso di formazione nel mese di novembre. Don Loris Della Pietra, rettore del Seminario Inter-diocesano di Castellerio, ha dato la sua disponibilità come formatore di questo percorso.

Cerimonia nel Cimitero di Brazzano

Domenica 3 novembre alle ore 14.30, presso il cimitero austroungarico di Brazzano, verrà vissuta una cerimonia durante la quale saranno deposte due corone di alloro per ricordare i caduti del fronte orientale che in questo luogo riposano. Seguirà un breve momento di preghiera sia cattolico che ortodosso. 

Fra' Piero in mezzo a noi

FRa Piero

Domenica 3 novembre 2019, a celebrare l’Eucarestia insieme a tutta la Comunità, ci sarà anche Fra Piero Russian, accompagnato dai suoi confratelli della Comunità di Monselice. Sarà l’occasione per stringerci al “nostro” Piero e con lui ringraziare il Signore per il dono della vita e della vocazione.

Inoltre, durante la S.Messa, nelle mani dei frati consegneremo anche quanto raccolto per ricordare la consacrazione di Fra Piero: un’offerta per sostenere la Comunità San Francesco di Monselice che gestisce una casa di accoglienza e di condivisione del disagio giovanile (dipendenze ed aiuto alla vita). Al termine della S.Messa, siamo tutti invitati, in Ricreatorio, per un momento di agape fraterna.

Mese straordinario missionario

Mese straordinario missionario 2019In questo mese straordinario missionario, nella Chiesa di San Leopoldo, durante gli orari di apertura della Chiesa e fino a domenica 10 novembre, sarà possibile visitare la Mostra Missionaria che l’Ufficio Diocesano ha preparato per l’occasione e che viene esposta nelle Parrocchie.
In occasione della Giornata Missionaria di domenica scorsa abbiamo raccolto le seguenti offerte:

  • Parrocchia di Cormons: € 2.060,00
  • Parrocchia di Brazzano: € 120,00
  • Parrocchia di Borgnano: € 450,00

Quanto raccolto verrà portato al Centro Missionario Diocesano per essere destinato al Fondo universale di solidarietà costituito dalle offerte dei fedeli di tutto il mondo. Tramite questo fondo, ogni anno si provvede alle necessità delle Chiese più povere evitando favoritismi o particolarismi. Come tradizione, venerdì 1° novembre le offerte che si raccoglieranno a Dolegna, nei cimiteri, saranno
devolute alle Missioni. 
Grazie a nome dei nostri missionari.

Defunti dell'anno: dal 1° ottobre 2018 al 30 settembre 2019

E’ vero: è una lista di nomi ma dietro ad essa c’è la storia delle nostre Comunità, delle nostre famiglie. La consapevolezza di questo legame significa, anche, assunzione di responsabilità da parte nostra: in Cristo risorto l’unione dei battezzati supera le barriere della morte e permette uno scambio fatto soprattutto di intercessione reciproca.
Dietro a ciascun nome, quindi, c’è un ricordo che, ancora una volta, deve diventare preghiera.

PARROCCHIA DI CORMONS

Mese straordinario missionario

Nel 1926, l’Opera della Propagazione della Fede, su suggerimento del Circolo missionario del Seminario di Sassari, propose a Papa Pio XI di indire una giornata annuale in favore dell’attività missionaria della Chiesa universale. La richiesta venne accolta con favore e lo stesso anno fu celebrata la prima “Giornata Missionaria Mondiale per la propagazione della Fede”, stabilendo che ciò avvenisse ogni penultima domenica di ottobre, tradizionalmente riconosciuto come mese missionario per eccellenza.

In questo giorno, i fedeli di tutti i continenti sono chiamati ad aprire il loro cuore alle esigenze spirituali della missione e ad impegnarsi, con gesti concreti di solidarietà, a sostegno di tutte le giovani Chiese. Vengono così sostenuti, con le offerte della Giornata, progetti per consolidare la Chiesa mediante l'aiuto ai catechisti, ai seminari con la  formazione del clero locale ed all’assistenza socio-sanitaria dell’infanzia.

Ricordiamo alcuni appuntenti in questo mese di ottobre La Veglia Missionaria Diocesana, Giovedì 17 ottobre alle ore 20.30 a San Canzian d’Isonzo dovel’Arcivescovo Carlo invita tutte le Comunità a ritrovarsi insieme nella preghiera.  

L’Adorazione Eucaristica, Sabato 19 ottobre, alle ore 17.40 in San Leopoldo, ricordando i missionari sparsi nel mondo, per i fratelli e le sorelle che non conoscono ancora Gesù, per quanti vivono in situazioni di oppressione, di povertà e di disagio. 

Gli ospiti della Cjase sulla Mont

Ospiti della Cjase sul QuarinÈ stato un pomeriggio emozionante per un gruppo di anziani ospiti della Casa albergo che, accompagnato da alcuni volontari e personale della ‘Cjase’, è salito sul Quarin fino alla chiesa della Beata Vergine del Soccorso. Hanno potuto ammirare dall’alto il panorama di Cormons, i colori di questo primo autunno che sa offrire “la mont”. Una gita che ha sollevato tanti ricordi e che è terminata con qualche canto in allegria corroborato da pane e salame

Corso post-produzione fotografia

Volantino corso post-produzioneVisto il grande successo del corso base di fotografia proposto lo scorso anno, il Ric Cormons organizza un corso di post-produzione finalizzato all'ottenimento della conoscenza base del software Adobe Lightroom CC Classic.

Il corso è suddiviso in quattro lezioni frontali e pratiche:

  • sabato 09/11 ore 9-13.30
  • sabato 16/11 ore 9-13.30
  • sabato 23/11 ore 9-13.30
  • sabato 30/11 ore 9-13.30

Sono richiesti il possesso di un computer portatile, la conoscenza e l'utilizzo di sistemi operativi Windows o Mac.
Il corso sarà tenuto dal fotografo Christian Bardus, le lezioni si svolgeranno in Ricreatorio a Cormons.

Le iscrizioni sono aperte per i tesserati Ric Cormons 2019, in Ufficio Parrocchiale dal lunedi al venerdi dalle 16 alle 19, al costo di 50€. Il corso è riservato ai maggiorenni, è necessario il tesseramento all'associazione Ric Cormons (tessera annuale 7€).

I nuovi tesserati potranno iscriversi dal 21 ottobre sempre presso l'Ufficio Parrocchiale.

Verrà utilizzata una versione di prova del software con durata limitata (30 giorni) scaricabile ed utilizzabile gratuitamente. Maggiori informazioni verrano deate al momento dell'iscrizione.

Convegno Regionale Adulti di Azione Cattolica

Guarda la galleria fotografica

Convegno Regionale Adulti di Azione CattolicaAlle 09:30 di domenica 20 ottobre presso la Sala Civica del Comune di Cormons sono iniziati i lavori del Convegno Regionale Adulti di Azione Cattolica sul tema “RIPENSARE IL SOCIALE”

Dopo il saluto del Sindaco di Cormons, Roberto Felcaro, e di mons. Paolo Nutarelli, sono iniziati i lavori coordinati da Anna Piuzzi, giornalista de “La Vita Cattolica di Udine” e da Vincenzo Castelli, filosofo, pedagogista, teologo, antropologo, dottore in etica sociale e presidente dell'Associazione On the Road ONLUS.

Convegno Adulti Regionale di Azione Cattolica

Benché i cicli recessivi tendano a riproporsi, viviamo in un mondo senza dubbio più ricco rispetto al passato, in cui la scienza allunga e migliora la qualità della vita e le tecnologie della comunicazione abbattono distanze e fatica. Nondimeno, in questo stesso contesto, l’equità si riduce, il confronto democratico si fa sempre più critico, il patto fra le generazioni è messo in discussione da scelte irresponsabili, la chiusura verso i più poveri tra i poveri si fa sempre più rigida. Come riprogettare, in questo contesto, i contenuti fondamentali dello Stato sociale, ossia scuola, sanità, assistenza e previdenza, politiche del lavoro, a partire dai loro punti di caduta e in considerazione delle nuove esigenze del tempo presente? Come ridare forza alla coesione sociale, a valori condivisi, a sentimenti di appartenenza ad una stessa società?

Sono queste le domande sulle quali Vincenzo Castelli ed Anna Piuzzi coordineranno il convegno Adulti di Azione Cattolica che si svolgerà a Cormòns domenica prossima in Sala Civica, con inizio dei lavori alle ore 09.30 ed al quale sono invitati tutti coloro che desiderano approfondire e riflettere su questi temi.

Alle 12.15 in Rosa Mistica verrà successivamente celebrata la S.Messa della domenica

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi ad Emanuela 3355745187

Fra Piero pronuncia la professione solenne

Professione solenne fra Piero“A lode e gloria della Santissima Trinità, poiché il Signore mi ha ispirato di seguire più da vicino il Vangelo e le opere di nostro Signore Gesù Cristo, davanti ai fratelli qui presenti, nelle tue mani padre Roberto Brandinelli, vicario provinciale, con fede salva e decisa faccio voti a Dio di vivere tutto il tempo della mia vita, in obbedienza, senza nulla di proprio e in castità, insieme professo la vita e la regola dei frati minori promettendo di osservarla fedelmente secondo la costituzione dei frati conventuali (…) Pertanto mi affido con tutto il cuore a questa fraternità perché possa attendere costantemente alla perfetta carità nel servizio di Dio, della Chiesa e di tutti gli uomini”: con queste parole il cormonese fra’ Piero Russian ha fatto la sua professione solenne entrando a far parte perpetuamente della comunità francescana dei Conventuali. Lo ha fatto, assieme ad altri sei suoi confratelli, durante un solenne rito svoltosi nella basilica del Santo a Padova gremita di fedeli. Hanno concelebrato la Messa anche il parroco di Cormons Paolo Nutarelli e don Fausto Furlanut presente sull’altare anche il diacono Marco Braida. All’interno della basilica c’erano anche oltre cento cormonesi giunti a Padova con due pullman e mezzi privati per partecipare a questa giornata di festa che coinvolge anche la comunità cormonese ed essere vicini a fra’ Piero in una giornata importante della sua vita.

Manda operai nella tua messe Signore

adorazione

 Riprende, venerdì 18 ottobre in Rosa Mistica (e poi ogni venerdì), la Preghiera di Adorazione per le vocazioni di speciale consacrazione: in questo nuovo anno Pastorale, l’Adorazione Silenziosa a Cristo Eucarestia verrà vissuta il venerdì mattina dal termine della S.Messa delle ore 07.10 e fino alle ore 11.00. (Dalle ore 09.00 alle ore 11.00 sarà possibile accostarsi al Sacramento della Riconciliazione). Inoltre, ed indicativamente il terzo sabato del mese, in San Leopoldo, prima della S.Messa prefestiva verrà vissuto un ulteriore momento di Preghiera di Adorazione. Lasciamoci avvolgere dal Signore e contempliamo l’Amore che si fa pane e che diventa presenza in mezzo a noi. L’Adorazione a Cristo Eucarestia è la sorgente di acqua viva che “disseta la sete di vita”, è un faro nella notte del mondo, è la porta sempre aperta al Cielo. Dall’Adorazione si diffondono grazie e benedizioni che portano a grandi conversioni. Così il Papa insiste: “abbiamo bisogno di riscoprire la preghiera, la contemplazione”.

Festa della Madonna del Rosario a Dolegna

Guarda la galleria fotografica

Domenica 13 ottobre la comunità di Dolegna del Collio ha rinnovato il proprio affidamento a Maria. La celebrazione della santa messa delle ore 10.30 è stata presieduta da don Fausto che ha voluto ricordare la persona di don Silvano Pozzar, parroco molto amato dalla comunità che ha prestato servizio dal 1987 al 2008 fino al suo ritorno alla casa del Padre. A lui dobbiamo l’ideazione e la realizzazione della “Rassegna campanaria”, manifestazione che vede impegnati diversi gruppi di scampanotadors che in cima ai campanili di Dolegna, Ruttars, Mernicco e dell’azienda agricola Jermann si alternano abilmente al suono delle campane. L’antica arte campanaria viene così tramandata e rende viva e festosa tutta la comunità. La manifestazione, giunta alla XV edizione é iniziata alle 9.45, ha accompagnato ed animato la celebrazione della Santa Messa e la successiva Processione con la statua della Madonna lungo le vie del paese. Al termine, presso la piazza ha avuto luogo la premiazione e la consegna di una targa ricordo per tutti i gruppi partecipanti, che quest’anno sono stati ben tredici provenienti da Italia e Slovenia.
A seguire un momento di agape fraterna.
Si ringraziano le autorità comunali e regionali, la sezione donatori di sangue, la pro loco, i gruppi di scampanotadors e tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita della manifestazione.

La festa della Madonna del Rosario a Dolegna

La Comunità di Dolegna, si ritroverà domenica 13 ottobre, alla mattina, per vivere il proprio affidamento a Maria. Dalle ore 09.45 alle ore 10.30 è in programma la XV Rassegna Campanaria, ricordando il compianto don Silvano Pozzar. Alle ore 10.30, nella Chiesa Parrocchiale di San Giuseppe a Dolegna, verrà celebrata la S.Messa Solenne a cui seguirà la ProcessioneMadonna del rosario

Pagine

Calendario annuale

 

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Pastorale

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Il Vangelo della settimana

 

29-03-2020

In questa quinta domenica di Quaresima, noi giungiamo al culmine di un itinerario che ci prepara ai giorni santi in cui contempleremo la passione, morte e risurrezione di Gesù. Dopo l’acqua, la luce, l’appuntamento odierno con il Vangelo di Giovanni affronta un altro elemento, determinante, dell’esistenza del discepolo: la morte Ognuno di noi, infatti, deve prima o poi misurarsi con la morte: la morte degli altri, ma soprattutto la propria morte e le piccole morti che costellano il nostro andare e ci mettono di fronte alla nostra fragilità, che in questi giorni tocchiamo con mano! Nel gesto di Gesù, che chiama Lazzaro fuori dal sepolcro, c’è dunque qualcosa di straordinariamente grande. Il potere della morte non è più così solido ed imbattibile come si crede. Esso riceve qui una sconfitta evidente proprio quando la sua vittoria sembrava irreparabile. Ed è solo il prologo di ciò che accadrà quando Gesù stesso ingaggerà una lotta decisiva con la morte, passando attraverso di essa, prima di giungere alla risurrezione ed alla gloria. La morte non può più fare paura perché è solo un passaggio, non la fine di tutto. Ad una visione disincantata e rassegnata, si sostituisce così, uno sguardo realistico, ma pieno di speranza e di ottimismo. Il Dio che asciuga le lacrime dal volto degli uomini (come dice con accenti di tenerezza il libro dell’Apocalisse) è Colui che, attraverso il suo Figlio, sconfigge la morte. Possa questo brano di Giovanni rinnovare in noi la Speranza e la Fede in Gesù: il suo nome è salvezza. Oggi più che mai! 

La preghiera della settimana

 

29-03-2020

La morte ci fa paura, Signore Gesù:
la morte di coloro che amiamo
perché vengono strappati
al nostro affetto, alla nostra amicizia,
ma soprattutto la nostra morte
perché non possiamo prevedere
quando avverrà e in quali condizioni.
Noi vorremmo essere in grado
di padroneggiare ogni istante
della nostra vita e invece la morte sfugge
al nostro dominio
e ci rinvia brutalmente
alla nostra fragilità.
Quel giorno, a Betania, Signore Gesù,
tu hai fatto intravedere
la tua commozione
per la morte dell’amico Lazzaro:
il tuo pianto ci ha rivelato
quanto ti stava a cuore
la relazione con lui,
ma anche la ferita provocata
dalla sua scomparsa.
Tu, però, Signore Gesù,
proprio in quel giorno di dolore
ci hai invitati ad andare oltre,
a riconoscere che tu sei
la risurrezione e la vita
e che chiunque crede in te
non rimarrà nelle mani della morte,
ma vivrà per l’eternità.
Sì, Signore Gesù, in qualsiasi modo
e in qualunque momento arrivi,
non sarà la morte a pronunciare
l’ultima parola su di noi.
Sarai tu a toglierci dal suo gorgo oscuro,
dal suo potere, e a farci rinascere
ad una vita nuova,
che ha il gusto dell’eternità. 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            

(Roberto Laurita)

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico

Informazioni sul sito

Informazioni e statistiche riferite al sito chiesacormons.it

I numeri del sito al (19/5/2016)

7167
Pagine pubblicate
8007
Foto pubblicate
7200
Megabytes di dati inseriti
708
Utenti registrati

La redazione

Adalberto Chimera
Articolista

Responsabile dei contatti con la stampa.

Voce Isontina front man.

Alfredo Di Carlo
Fotografo ed articolista

Valente fotografo ed articolista.

Appassionato della tecnologia e prezioso supporto tecnico.

Anastasia Di Carlo
Redattrice ed fotografa

Entusiasta redattrice e promettente fotografa.

Abbiamo lei che abbatte la media d'età del sito.

Francesca Bortolotto
Redattrice ed articolista

Redattrice ed articolista.

Affronta le cose con un bel sorriso, lo fa in modo serio.

Andrea Femia
Direzione operativa

Direzione operativa della redazione.

Chiesacormons evangelist.

Francesco Marcon
Articolista, redattore

Redattore e informatico.

Fai un "fischio" ed arriva. Sempre disponibile.

Franco Femia
Articolista, redattore

Autorevole articolista.

Un giornalista vero, il pedigree della redazione.

Giorgio Abate
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Il nostro Jolly. Sempre sulla notizia.

Luciano Bozzini
Redattore ed informatico

Redattore ed informatico.

Giovane promessa. Sempre affidabile e disponibile.

Luciano Ventrella
Fotografo e redattore

Fotografo e redattore.

Si muove in discrezione con grande efficienza.

Lucio Iacolettig
Direzione tecnica

Direzione tecnica e riprese video.

E' quello che alza la media d'età alla redazione.

mons Paolo Nutarelli
Supervisore

Supervisore della redazione.

Il delicato tocco spirituale e grande motivatore del gruppo.

Partrik Bussani
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Tiene sempre il motore caldo per essere sulla notizia.

Roberto Tomat
Redattore

Responsabile sezione canzoniere liturgico.

Tutta l'Italia accede al materiale che pubblica.

Santina Odelli
Fotografa ed articolista

Valente fotografa ed articolista.

Il tocco di classe femminile alla redazione.

Simone Cappello
Fotografo e redattore

Fotografo artista e redattore.

Oltre al resto, l'apporto artistico alla redazione.

Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
RSS icon
e-mail icon