Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Lunedì 19/06 ore 20:30 Chiesa di San Vito e Modesto a Ruttars "Concerto Spirituale" --- Lunedì 19/06 presso il Centro Pastorale a Cormòns tornei di calcio organizzati dal Leon Bianco --- Venerdì 23/04 ore 20:00 Chiesa di San Giovanni a Cormòns durante la S.Messa verrà celebrata la Vigilia della Natività di San Giovanni Battista --- Mercoledì 28/06 Pellegrinaggio Notturno al Santuario di Barbana a Grado ---
  • Le comunità
    Tutte le news da chiesacormons.it
    Gli orari delle sante messe
    La settimana insieme
    Il calendario annuale
  • In linea diretta
    Live da Rosa Mistica
    I 3 canali radio
    I podcast degli eventi principali
    I nostri video
    Gli album fotografici
  • I servizi
    Richieste alla parrocchia
    Domande frequenti
    Ufficio
    Chi siamo
  • La storia
    Le 20 chiese dell'unità pastorale
    I gruppi e le associazioni
    Briciole di storia nostra
    Cosa è successo negli anni scorsi

Pellegrinaggio a Fatima, Portogallo e Santiago di Compostela: incontro dei Pellegrini

Vogliamo ricordare il Pellegrinaggio che, come Collaborazione Pastorale, s’intende vivere da mercoledì 22 a lunedì 27 marzo 2017, in occasione del centenario delle Apparizioni della Beata Vergine Maria alla Cova da Iria, a Fatima, Portogallo e Santiago di Compostela. Mercoledì prossimo 15 marzo, alle ore 18.00, presso la sala Basso, i pellegrini sono invitati ad un incontro di formazione e preparazione al pellegrinaggio.

Concorso per il logo del 70esimo del Cormons 1°

CONCORSO Quest'anno il gruppo AGESCI Cormons 1° compie 70 anni! È ormai da decenni che gli scout giocano, si avventurano e operano nella nostra comunità.

In  tanti sono entrati a far parte di questo gruppo, per pochi anni oppure abbastanza per far diventare lo scautismo uno stile di vita.

Allo scopo di ricordare tutti quelli che in passato hanno fatto parte di questa piccola comunità e per festeggiare insieme ai ragazzi che attualmente la compongono, il Cormons 1 durante quest'anno proporrà molte iniziative.

Prima fra tutte, per rendere ancora più bello questo compleanno,  il gruppo scout indice un concorso per creare il logo ufficiale del settantesimo!

Possono partecipare tutti: scout, ex-scout, amici, simpatizzanti... Il logo vincitore avrà l'opportunità di essere usato su tutti i volantini, gli inviti e i manifesti che verranno creati per le attività dell'anniversario, oltre a poter vincere un bel premio! Quindi mettete in moto la vostra fantasia e partecipate al concorso per i 70 anni del Cormons 1! Per il regolamento completo del concorso ed informazioni consultate la pagina Facebook, il sito del gruppo o chiedete a voce ad un componente della Comunità Capi.

Due giorni di incontri con Padre Rupnik

Due giorni di incontri con Padre RupnikNell’ambito degli incontri programmati in occasione della solennità dei Santi Ilario e Taziano patroni della città di Gorizia, lunedì 13 ritornerà a Gorizia dove operò nel Centro culturale “Stella Matutina” Padre Marko Ivan Rupnik S.J. Lunedì 13 marzo è previsto un confronto con gli amministratori della cosa pubblica, rappresentanti delle istituzioni e politici sul tema “E se i politici ascoltassero l’arte?”. In serata, alle ore 20.30 al teatro “Giuseppe Verdi” di Gorizia, Padre Marko terrà una lectio magistralis sul tema: “L’occidente a una svolta: il Cristianesimo è una speranza?”

Scuola di teologia

Sono ripresi la settimana scorsa, presso il Centro Pastorale “Mons. Trevisan”, gli incontri della Scuola di Teologia Diocesana. Aperti a tutti, gli incontri offrono un’occasione per la ricerca ed il confronto sul significato dell’esperienza vitale della Fede riflettendo sul Vangelo di Matteo. Gli incontri, ogni giovedì del mese di marzo (ore 20.30), saranno anche trasmessi via streaming su www.chiesacormons.it .

La croce astile di Borgnano.

Croce lignea astile di BorgnanoL’antica croce lignea astile della parrocchia di Borgnano è stata per la prima volta, dopo un accurato restauro, presentata al pubblico in occasione della festa patronale di Santa Fosca, che quest’anno è coincisa anche con l’80.mo anniversario dell’ingresso del primo parroco don Giovanni Battista Nanut, avvenuto il 13 febbraio 1937. Un restauro voluto alcuni anni fa da Dirce Furlan, donna tenace e volitiva che ha dedicato la sua vita per la comunità di Borgnano e della sua chiesa. Dirce aveva trovato questa croce dimenticata in una soffitta e aveva intuito la sua importanza per la storia della piccola comunità. L’aveva spolverata e collocata con la sua asta nella sala parrocchiale. Ed è qui che nel 2009, in occasione di una conferenza sulla figura di monsignor Luigi Faidutti, che Ferruccio Tassin l’ha notata cogliendone l’importanza per il legame storico che la croce poteva avere con il territorio. Una croce che oggi rappresenta – come afferma Tassin – “la continuità tra l’antichissima chiesetta sul colle e quella in piano”. Pur senza alcun valore artistico, la croce astile comunque è molto rara come manufatto in legno – a quanto pare non se ne conoscono altre in diocesi - perché gli esempi conosciuti sono in metallo più o meno prezioso. Ed è per questo motivo, che con il consenso del parroco di allora don Sergio Ambrosi, si è ritenuto di procedere al suo restauro per riportarla alle sue fattezze originali perché erano evidenti i rimaneggiamenti avvenuti nel tempo forse per riparare i danni dell’usura.

Oasi della Riconciliazione

Ogni mercoledì di Quaresima, in Rosa Mistica, partendo dall'otto Marzo alle ore19.00, con la preghiera dei Vespri verrà esposto il Santissimo Sacramento per l'adorazione Eucaristica. I

l Santuario rimarrà aperto fino alle ore 21.00. Dalle ore 20.15, vivremo la preghiera comunitaria, guidati dal Vangelo della Domenica.

L’Adorazione Eucaristica con la Parola

Ogni mercoledì di Quaresima in Rosa Mistica, partendo dall’8 marzo alle ore 19.00, con la preghiera dei Vespri verrà esposto il Santissimo Sacramento per l’Adorazione Eucaristica. Il Santuario rimarrà aperto fino alle ore 21.00. Dalle ore 20.15, vivremo la preghiera comunitaria, guidati dal Vangelo della Domenica.

La festa dei Giovani a Jesolo – 2017

Guarda la galleria fotografica

Sul tema "Maestro dove abiti?" 10.000 giovani hanno accolto la proposta di vivere una domenica alternativa, hanno accettato di raccogliere l'invito a partecipare all'evento chiamato "Festa dei Giovani" organizzato dal Movimento Giovanile Salesiano Trivento.

Tra quei 10.000 ragazzi, compresi nella fascia di età che va da 15 ai 25 anni, ci sono anche i ragazzi della nostra Comunità Parrocchiale che domenica mattina 5 marzo, di buon ora, sono partiti con il pullman in direzione Jesolo dove nel Pala Arrex hanno vissuto questa esperienza.

Gli "ingredienti" della giornata sono stati la musica, il gioco, lo spettacolo, le mostre, gli stand, l'animazione, le testimonianze, cioè tutti quelli che permettono ai giovani di far emergere il desiderio di vita che li abita nella convinzione che, come ha detto Papà Francesco, "la gioia del Vangelo riempie il cuore e la vita intera".

La prossima domenica, sempre a Jesolo, anche i ragazzi delle medie vivranno la loro Festa dei Ragazzi.

Da Mercoledì delle Ceneri la Croce illuminata sul Quarin

Da Mercoledì delle Ceneri la Croce illuminata sul QuarinPuntuale come ogni anno, è stata allestita una grande croce davanti alla Chiesa della B.V. del Soccorso sul Monte Quarin. Accesa, come tradizione, mercoledì scorso, all’inizio della Quaresima, nella notte s’illumina, mandando un continuo messaggio a tutti coloro che la guarderanno.

Ringraziamo gli amici ed i volontari della Parrocchia, che portando avanti l’idea del MASCI, si sono attivati per porre in opera questo segno di Fede e di tradizione cristiana.

A Borgnano: "Luce di speranza" a favore delle popolazioni terremotate

Guarda la galleria fotografica

Fiaccolata pro terremotati!!!
Il ricavato verrà devoluto al Comune di Norcia
Un grazie a tutte le persone che hanno collaborato per questa bella iniziativa, in particolare alla Parrocchia, Cantina Produttori di Cormons, Associazione Donatori sangue di Cormons, Nelvio Valentinuz e a Giacomo Brandolin per averci raccontato la sua esperienza nelle zone terremotate

A Borgnano: "Luce di speranza" a favore delle popolazioni terremotate

L'associazione "Chei dal Poz" di Borgnano ha organizzto venerdì 3 Marzo la fiaccolata "Luce di Speranza".

L'iniziativa ha riscosso un buon successo sia in termini di persone partecipanti che di fondi raccolti.

Il ricavato verrà devoluto al Comune di Norcia.

Quaresima, tempo favorevole dell'anno liturgico

tempo di quaresima

Il tempo della nostra vita è scandito da appuntamenti e scadenze. Il tempo della Quaresima ci ricorda che ogni momento è quello favorevole per accogliere la grazia del Signore.

Il rito delle ceneri sul nostro capo segna l’apertura di un tempo diverso, l’inizio di un cammino di conversione. Iniziamo con coraggio questa Quaresima disponibili alle sorprese che Dio ci prepara. Le ceneri, che riceveremo sul nostro capo, sono state prodotte dal fuoco che ha bruciato i rami di ulivo con i quali abbiamo accolto il Signore la domenica delle Palme.

Le ceneri sono sempre il segno di un fuoco spento e di legna consumata. Riaccendiamo la fiamma della nostra Fede, accesa il giorno del battesimo.

Bruciamo ciò che nella nostra vita è inutile e portiamo luce e calore al mondo con la nostra testimonianza.

 

Tempo di quaresima: Le ceneri

Guarda la 
galleria fotografica

le ceneri

Inizia la Quaresima: una bella occasione per “riavviare” la nostra interiorità... diamo spazio non solo all’esteriorità ma anche al nostro spirito... Quaresima come restyling, lifting, riabilitazione della nostra anima... e della nostra vita. La prima tappa di questo cammino è vivere le Ceneri: trova il tempo, trova lo spazio... Non è tempo perso; non è uno spazio buttato via

Quaresima: che bella occasione d'interiorità

La Quaresima è un tempo di esercizi spirituali che tutti i cristiani vivono contemporaneamente. E’ un tempo forte... inteso come tempo favorevole per la nostra conversione. Ecco alcune occasioni per curare la propria spiritualità:

La S.Messa Quotidiana

Darsi degli impegni precisi, o meglio degli appuntamenti definiti, può aiutare il cammino quaresimale: durante la settimana trovare del tempo per celebrare l’Eucarestia alla mattina presto (prima di andare al lavoro alle ore 07.10) oppure alla sera (dopo il lavoro, alle ore 18.30);

La Liturgia delle ore

Ogni giorno possiamo vivere, comunitariamente, le Lodi Mattutine alle ore 06.50, in Santuario, (anche in diretta streaming) e, tranne il giovedì, la preghiera dei Vespri:

• alle ore 18.20 il lunedì, il martedì e il venerdì in Rosa Mistica;

• alle ore 18.20 il sabato in San Leopoldo;

• alle ore 19.00 il mercoledì in Rosa Mistica (segue l’Adorazione Eucaristica);

• alle ore 16.00 la domenica in Rosa Mistica.

Recitando le Lodi ed i Vespri, infatti, il cristiano si unisce alla preghiera che Cristo, unito al suo Corpo, eleva al Padre. Santifica così la giornata intera, che viene ritmata dall’ascolto della Parola di Dio, fonte d’acqua viva che disseta per sempre. Nell’arco della giornata, ritroviamoci al pozzo con Gesù e chiediamo anche noi, come la Samaritana, quell’acqua che fa vivere in eterno e che ci dà la vera gioia del cuore;

L’Adorazione Eucaristica con la Parola

Ogni mercoledì di Quaresima in Rosa Mistica, partendo dall’8 marzo alle ore 19.00, con la preghiera dei Vespri verrà esposto il Santissimo Sacramento per l’Adorazione Eucaristica. Il Santuario rimarrà aperto fino alle ore 21.00. Dalle ore 20.15, vivremo la preghiera comunitaria guidati dal Vangelo della Domenica;

Borgnano: Luce di speranza

Borgnano: Luce di speranza

L'associazione "Chei dal Poz" di Borgnano organizza per venerdì 3 Marzo la fiaccolata "Luce di Speranza".

Il ricavato sarà devoluto alle popolazioni terremotate del centro italia.

Un bella occasione concreta per dare una mano a chi si trova nella necessità di dover ricominciare.

Il ritrovo è previsto per le ore 20:00 in piazza della Repubblica.

L'evento è stato realizzato in collaborazione con la parrocchia e con il patrocinio del comune di Crormòns.

Vi aspettiamo !!!

 

Carnevale con il Grest 2017

Guarda la galleria fotografica

Carnevale GREST 2017Si è svolta nel pomeriggio del 28 febbraio, presso il Palazzetto dello Sport di Cormòns, la festa di Carnevale organizzata dagli animatori del GREST.

Tra dolci e bibite, i numerosi bambini, ragazzi e ragazze intervenuti hanno dato sfogo alla loro fantasia con variopinti abiti. Il pomeriggio è stato animato inoltre da giochi a premi organizzati dai vulcanici animatori del GREST che in poco più di un’ora sono riusciti a intrattenere e divertire tutti gli intervenuti alla festa.

I loro balletti iniziali hanno convinto anche i timori dei bambini più timidi che ben presto si sono uniti spontaneamente al divertimento.

Anche quest’anno la parte centrale dell’evento è stato il grande gioco: dodici prove di abilità da superare il più velocemente possibile. Ogni giocatore disponeva di un “badge” sul quale venivano annotate le prove superate. Il vincitore è colui che riesce a superare il maggior numero di prove fino allo scadere del tempo assegnato.

Al termine oltre a premiare il vincitore dei giochi che è stato Tommaso, una attenta giuria ha assegnato i seguenti premi:

Maschera più simpatica: Tommaso “Il carpentiere”

Che idea di maschera: Eleonora e Iris “Emoticon”

Maschera più bella: Viola “Pippi Calzelunghe”

Mercoledì 1 marzo: inizio della Solenne Quaresima

Questi gli orari delle S.Messe:

All’inizio della giornata, a Rosa Mistica (prima del lavoro)
ore 06.50: Canto delle Lodi del Mattino
ore 07.10: S.Messa ed imposizione delle Ceneri

In mattinata, a San Leopoldo
ore 08.30: S.Messa ed imposizione delle Ceneri

Al pomeriggio, in Duomo a Cormòns
ore 16.30 per bambini e ragazzi: Liturgia d’Inizio Quaresima ed imposizione delle Ceneri

Alla sera, nelle Comunità (dopo il lavoro)
S.Messa ed imposizione delle Ceneri:
A Brazzano: ore 18.30 - A Dolegna: ore 19.00 - A Borgnano: ore 19.00
In Duomo a Cormòns: ore 20.00

L'incontro dell'arcivescovo Carlo con la comunità di Borgnano

Guarda la galleria fotografica

L'arcivescovo Carlo incontra la comunità di BorgnanoDomenica 26 febbraio 2017 l’arcivescovo mons. Carlo Redaelli ha visitato la comunità di Borgnano, proprio nel mese di febbraio in cui ricorre l’ottantesimo anniversario dell’istituzione della parrocchia.
Durante la celebrazione dell’eucarestia delle ore 11 nella chiesa di Santa Fosca, l’arcivescovo ha ricordato come tante volte l’uomo ripone la propria fiducia nel denaro e nella ricchezza sperando che questi possano soddisfare le proprie necessità e riempire quel senso di insicurezza della vita che ognuno di noi porta dentro di sé nella speranza di vivere meglio o addirittura allungare la propria vita. La ricerca continua di questa sicurezza ci rende schiavi perché non è questa la sicurezza di cui noi abbiamo bisogno. L’amore di un Padre misericordioso verso i suoi figli è ciò di cui l’uomo necessita e lo può trovare solamente affidandosi a Lui, lasciando andare le preoccupazioni giornaliere che non portano vantaggio cercando invece di “entrare” nel regno di Dio, che procura la vita eterna e sicuri che il Padre provvederà a noi come una mamma che si prende del suo piccolo.
Al termine della Santa Messa è seguito un momento di agape fraterna.
Si ringraziano tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita della festa ed in particolare la corale di Santa Fosca che ha accompagnato la celebrazione dell’Eucarestia.

Carnevale a Cormòns

Carnevale a CormònsMartedì 28 febbraio, dalle ore 15.30 alle ore 17.30 presso il Palazzetto dello Sport a Brazzano, gli Animatori del Grest invitano tutti i bambini ed i ragazzi, delle nostre Comunità ad un pomeriggio di festa in maschera. Si ringrazia l’Amministrazione Comunale per la concessione del Palazzetto.

In ricordo di don Pozzar

Guarda la 
galleria fotografica

ricordo don Pozzar Stamattina, nella chiesetta di San Anna a Mernico è stata ricordata la figura di Don Pozzar che ci ha lasciati ormai da diversi anni. Il prete amico, così ricordato durante la messa da don Fausto, con il qualel ha condiviso tanti anni di sacerdozio. Prete amico. Il prete che andava a trovare le famiglie che avevano abbandonato la chiesa per portare loro il conforto che mancava. Amico di famiglie, amico di famiglia.

don Silvano Pozzar è scomparso, lasciando però un’incredibile traccia nella comunità dolegnese. Il suo ricordo e la sua opera cristiana si mantengono ancora vivi e sentiti. Nato a Fiumicello nel 1937, ordinato sacerdote a Gorizia nel 1963, don Silvano svolse il suo ministero a Staranzano, a Grado, e a Gradisca, nella parrocchia di San Valeriano. Nel 1987 fu nominato parroco di Dolegna. Sono passati gli anni, ma di lui, nel piccolo comune collinare, non ci si dimentica. Il suo sorriso è ancora nei cuori di chi l’ha conosciuto e la sua voglia di fare rimane indelebile in tutti i dolegnesi».

Il Vescovo Carlo incontra la comunità di Borgnano

Domenica prossima, 26 febbraio 2017, la Comunità di Borgnano avrà la gioia, per la prima volta, di accogliere l’Arcivescovo di Gorizia, Mons. Redaelli. Il Vescovo Carlo presiederà l’Eucarestia delle ore 11.00. Sarà una bella occasione per approfondire la reciproca conoscenza e ricordare il cammino della Comunità che, ricordiamo, ottanta anni fa veniva elevata a “Parrocchia”.

Pagine

Diretta Streaming

 
  Diretta Video Live dalla chiesa di san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica
Sospesa fino a giugno 2017
Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Cattolico

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Calendario annuale

 

Il Vangelo della settimana

 

18-06-2017

Per capire cosa è e come ci dobbiamo nutrire del Corpo di Gesù, basta domandarsi come Gesù si nutre del Padre. Gesù vive per il Padre e c'invita a vivere per Lui. Il Padre è sempre vicino a Gesù ed è sempre pronto ad ascoltarlo per aiutarlo. Gesù si nutre di Lui pregando ed ascoltandolo. Se s'incarnato è per stare vicino a noi. Ci dona la sua presenza, la disponibilità, gli insegnamenti, gli esempi e le lezioni di vita. Se mi nutro di tutto ciò, diventeranno per me cose molto importanti ed avrò voglia di vivere in comunione con Lui. Ma abbiamo bisogno anche del pane consacrato come segno tangibile della sua presenza, anche se allo stesso tempo rimane misteriosa ed invisibile agli occhi di chi non vuol vederla. Ne abbiamo bisogno per collocarlo nello spazio, per poterlo guardare, ma soprattutto ne abbiamo bisogno per concretizzare il nostro incontro con Lui manifestando fisicamente e pubblicamente il nostro desiderio di nutrirci di Lui. Per questo la comunione si riceve alla S.Messa, in mezzo all'assemblea pubblica. Alzarsi ed andare a prendere il pane consacrato davanti a tutti, è come confessare pubblicamente che la comunione con Gesù m'interessa, e questo chiaramente implica, per inciso, che m'interessa la comunione anche con tutti i presenti. Ed è bello anche fare le processioni eucaristiche per fare vedere a tutti che questo Gesù è importante per noi. Qualcuno si domanda se ne è degno, ma nessuno ne è degno. Forse qualcuno è più preparato, qualcuno ha una consapevolezza maggiore del dono ricevuto, qualcuno si lava, si veste e si profuma per bene come si fa per andare ad un incontro importante, ma nessuno è degno. Gesù, però, ci dice in ogni Eucarestia: "Prendete e mangiatene tutti", perché sa che tutti ne abbiamo bisogno e Lui si dona a tutti come pane spezzato, vivo e vero per una sempre nuova ed eterna alleanza.

La preghiera della settimana

 

18-06-2017

Sei tu, Gesù, il pane vivo:

pane fragrante che reca

il profumo di una comunione

profonda ed indicibile

che ti unisce al Padre

e allo Spirito Santo.

È mangiando di te che

noi partecipiamo alla vita divina

e le nostre povere, limitate esistenze,

ricevono un gusto di eternità.

Sei tu, Gesù, il pane vivo:

pane disceso dal cielo,

dono di Dio ad un’umanità

affamata di amore e di misericordia,

umiliata nella sua dignità

e grandezza, isterilita dall’egoismo

e dalla durezza di cuore.

È mangiando di te che noi

veniamo risanati e diventiamo

capaci di compassione e di perdono,

di generosità e di fedeltà.

Sei tu, Gesù, il pane vivo:

pane che trasmette

la bellezza e la bontà

dei tuoi gesti e delle tue parole.

Sì, perché tu ti sei fatto uomo

per cambiare il nostro modo

di essere uomini e donne

e per far nascere una terra nuova.

Sei tu, Gesù, il pane vivo:

pane spezzato, esistenza donata

per fermare il potere del male

e farci sperimentare

una capacità inaudita

di costruire la giustizia e la pace.

 

(Roberto Laurita)

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2014

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

La violenza non è forza ma debolezza (Benedetto Croce)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

L'incontro personale con i rifugiati dissipa paure e ideologie distorte e diventa fattore di crescita in umanità.

Francesco, Papa

Corpus Domini a Lonzano Grazie don Fausto. Sei unico. Grazie di esserci

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico

Informazioni sul sito

Informazioni e statistiche riferite al sito chiesacormons.it

I numeri del sito al (19/5/2016)

7167
Pagine pubblicate
8007
Foto pubblicate
7200
Megabytes di dati inseriti
708
Utenti registrati

La redazione

Adalberto Chimera
Articolista

Responsabile dei contatti con la stampa.

Voce Isontina front man.

Alfredo Di Carlo
Fotografo ed articolista

Valente fotografo ed articolista.

Appassionato della tecnologia e prezioso supporto tecnico.

Anastasia Di Carlo
Redattrice ed fotografa

Entusiasta redattrice e promettente fotografa.

Abbiamo lei che abbatte la media d'età del sito.

Andrea Femia
Direzione operativa

Direzione operativa della redazione.

Chiesacormons evangelist.

Francesco Marcon
Articolista, redattore

Redattore e informatico.

Fai un "fischio" ed arriva. Sempre disponibile.

Franco Femia
Articolista, redattore

Autorevole articolista.

Un giornalista vero, il pedigree della redazione.

Giorgio Abate
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Il nostro Jolly. Sempre sulla notizia.

Luciano Bozzini
Redattore ed informatico

Redattore ed informatico.

Giovane promessa. Sempre affidabile e disponibile.

Luciano Ventrella
Fotografo e redattore

Fotografo e redattore.

Si muove in discrezione con grande efficienza.

Lucio Iacolettig
Direzione tecnica

Direzione tecnica e riprese video.

E' quello che alza la media d'età alla redazione.

Marianna Braida
Redattrice ed articolista

Redattrice ed articolista.

Affronta le cose con un bel sorriso, lo fa in modo serio.

mons Paolo Nutarelli
Supervisore

Supervisore della redazione.

Il delicato tocco spirituale e grande motivatore del gruppo.

Partrik Bussani
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Tiene sempre il motore caldo per essere sulla notizia.

Roberto Tomat
Redattore

Responsabile sezione canzoniere liturgico.

Tutta l'Italia accede al materiale che pubblica.

Simone Cappello
Fotografo e redattore

Fotografo artista e redattore.

Oltre al resto, l'apporto artistico alla redazione.

Santina Odelli
Fotografa ed articolista

Valente fotografa ed articolista.

Il tocco di classe femminile alla redazione.

Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
RSS icon
e-mail icon