Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Lunedì 23/04 ore 20:00 in Duomo S.Messa in onore di Sant'Adalberto --- Mercoledì ore 10:30 a Brazzano S.Messa in onore del Patrono San Giorgio --- Mercoledì 25/04 alle ore 20:30 presso il Teatro Comunale di Cormons l'attesissimo Musical dei Rompiscena "Mary Poppins" --- Giovedì 26/04 alle ore 18:30, presso la Sala Basso del Centro Pastorale "Trevisan" l'Arcivescovo Carlo incontrerà i cresimandi --- Venerdì 27/04 alle ore 20:30 presso il Treatro Comunale di Cormons replica del Musical "Mary Poppins" --- Domenica 29/04 alle ore 15:00 processione votiva dei Brazzanesi alla Chiesa della B.V. del Soccorso di Cormons con partenza dalla Chiesa Parrocchiale --- Domenica 29/04 alle ore 18:30 in Duomo a Cormons "Festa degli Anniversari", la S.Messa sarà celebrata da don Sergio Ambrosi ---
  • Le comunità
    Tutte le news da chiesacormons.it
    Gli orari delle sante messe
    La settimana insieme
    Il calendario annuale
  • In linea diretta
    Live da Rosa Mistica
    I 3 canali radio
    I podcast degli eventi principali
    I nostri video
    Gli album fotografici
  • I servizi
    Richieste alla parrocchia
    Domande frequenti
    Ufficio
    Chi siamo
  • La storia
    Le 20 chiese dell'unità pastorale
    I gruppi e le associazioni
    Briciole di storia nostra
    Cosa è successo negli anni scorsi

Error message

Notice: unserialize(): Error at offset 1714 of 1729 bytes in variable_initialize() (line 1184 of /web/htdocs/www.chiesacormons.it/home/includes/bootstrap.inc).

Festa dell'Immacolata e Lucciolata a Dolegna

Festa dell'Immacolata Concezione - Dolegna del CollioGuarda la galleria fotografica

Venerdì 8 dicembre è stata celebrata a Dolegna del Collio la S. Messa in occasione della Festività dell'Immacolata Concezione. A seguire, si è svolta la Lucciolata.

2^ Domenica di Avvento: Benedizione delle Statuine e Madonna di Guadalupe

Guarda la galleria fotografica

2^ Domenica di AvventoDurante la S.Messa di questa 2^ Domenica di Avvento i bambini presenti hanno portato, per la benedizione, la statuina del Bambino Gesù che metteranno nei loro Presepi costruiti a casa.

Ad assistere la celebrazione erano presenti i sud americani residenti nella nostra Diocesi per commemorare la ricorrenza della Madonna di Guadalupe, venerata dai cattolici come patrona e regina di tutti i popoli di lingua spagnola e del continente americano in particolare.

Festa dell'Adesione dell'Azione Cattolica

Guarda la galleria fotografica

Festa dell'adesione ACROgni anno l’Azione Cattolica Italiana, nella giornata dell’8 dicembre, festeggia l’adesione dei propri componenti all’associazione.
A Cormons, tra i fedeli riuniti in Duomo per la celebrazione della festa dell’Immacolata Concezione c’erano pure i componenti dell’Azione Cattolica locale, gli Avieri che in questa giornata festeggiano la giornata dell’Aviatore e Christian che assieme ai genitori e parenti tutti è entrato a far parte della famiglia di Dio per mezzo del Sacramento del Santo Battesimo.
Alla fine della cerimonia ai componenti dell’azione cattolica sono state consegnate le tessere dell’associazione ed ai nuovi iscritti è stato consegnato il fazzolettone blu, segno dell’appartenenza al gruppo. Poi i festegiamenti si sono trasferiti presso il RIC: qui ognuno ha portato qualcosa da mangiare che poi è stato condiviso con gli altri. E’ stato proiettato anche il filmato con le esperienze del campo realizzato quest’estate a Valbruna oltre che una serie di foto realizzate durante tutto l’ultimo anno di attività.

2017-2018 Corsi di teologia #2: Leggere oggi il vangelo di Marco - prof.ssa Agnese Miccoli (4/12/2017)

Sono iniziati i corsi di Teologia per l'anno 2017-2018.
Il secondo incontro della Scuola di Teologia si è tenuto lunedì 4 dicembre alle ore 20.30 dalla prof.ssa Miccoli Agnese con tema “Leggere oggi il vangelo di Marco”.

GORIZIA 1917 le ferite di una città contesa

Siete tutti invitati all'inaugurazione di giovedì 7 dicembre ore 18.00, presso la sede espositiva della Società Cormonese Austria, di una interessante mostra dedicata a Gorizia 1917 che dipinge un eloquente immagine delle devastazioni causate da inutili bombardamenti che danneggiarono pesantemente il contesto urbano. Una mostra che propone una attenta documentazione fotografica integrata dalle tavole acquerellate di Ferdinando Pamberger.

Giovanni Battista Panzera

Suor Pia Baraldin è tornata alla casa del Padre

Suor Pia BaraldinPurtroppo abbiamo ricevuto la notizia che ieri, domenica 3 dicembre 2017, in Togo è mancata Suor Pia Baraldin per anni riferimento, stimolo, guida per il nostro servizio missionario.
Il suo sorriso e il suo impegno continuino a stimolarci a fare quanto più possiamo per i nostri fratelli in Cristo. Preghiamo per lei e preghiamo perché il suo seme si faccia spiga copiosa per altri missionari.

Nuovo Calendario Liturgico

Iniziamo un nuovo Anno Liturgico nel quale tentare di crescere nella Fede in Cristo dentro la Chiesa, la Comunità dei chiamati. Vivremo questo cammino in compagnia di Marco.

Marco è il ragazzo che ha seguito Gesù a Gerusalemme e nella cui casa i discepoli si sono radunati dopo la crocifissione ed è anche colui che ha seguito Paolo e che successivamente lo ritroviamo a fianco dell'apostolo Pietro. Quel Marco che la tradizione vuole sia sbarcato a Belvedere di Aquileia per predicare la Bella Notizia.

Nel suo Vangelo, Marco ci mostra un Dio che in Gesù ribalta l’ottica umana. Abitualmente è il discepolo che si sceglie il Maestro, che lo individua, che ne resta affascinato. Per Marco è l’esatto contrario: è Gesù che sceglie, e non ammette ritardi. Bisogna seguirlo subito, non indugiare, abbandonare le reti. Per seguire Gesù bisogna lasciare le nostre reti, le cose che ci legano, che ci imprigionano: “Gesù disse loro: ‘Seguitemi, vi farò pescatori di uomini’. E subito, lasciate le reti, lo seguirono” (1,17-18).

Sant’Agostino, che lo troviamo scolpito insieme a sua madre, Santa Monica, nell’altare della Madonna del Duomo di Cormòns, diceva: “temo il Signore che passa”, abbiamo paura che il Signore ci chiami e non ce ne accorgiamo, preso come siamo dalle mille cose, dalle mille ansie, anche apostoliche, che possono diventare una rete inestricabile che ci imprigiona e non ci lascia veramente incontrare Dio. L’Evangelista ci ricorda, quindi, che l’iniziativa è sempre di Dio, è Lui e solo Lui che ci viene incontro. Noi cerchiamo Colui che ci cerca. E’ la grande novità del cristianesimo che, paradossalmente, non può neanche essere definito una ‘religione’.

25 anni di Misericordia

Guarda la 
galleria fotografica

prima avvento

I volontari della confraternita della Misericordia di Cormòns, presenti alla Santa Messa in duomo, hanno raggiunto la bella età di 25 anni.

Un servizio, come  ha ricordato don Paolo, a disposizione degli altri, nel silenzio. Grazie a loro tutti. A chi ci ha lasciato, a chi c’è, ma anche un grazie a chi ci sarà. La nostra comunità ha bisogno di volontari, di persone che dedicano il loro tempo ad aiutare chi ha bisogno, le persone sole, gli anziani. Tutti coloro che hanno bisogno di trovare una porta aperta.

Oggi, prima domenica di avvento, è stata inoltre accesa la prima delle quattro candele. Un periodo dell’anno importante ed intenso. Prepariamoci alla nascita di Gesù. Del Gesù già nato duemila anni fa, che ricordiamo ogni anno a natale.

Al termine della Messa, il ritrovo in Piazza Libertà per un regalo importante fatto alla Misericordia: un defribillatore nuovo, con la benedizione di don Paolo. Uno strumento medico che può salvarti la vita.

Cristo Re, Cristo Eucaristico!!!

Cristo ReCome abbiamo ricordato la scorsa settimana, la giornata di oggi assume un significato particolare per le Suore della Provvidenza, specie per le sorelle che sono ammalate ed allettate. Da tantissimi anni, infatti, viene vissuta, all’interno della casa, la processione eucaristica che si concluderà in Rosa Mistica con il Canto dei Vespri alle ore 16.15

Mons. Mauro Belletti nuovo Collaboratore Pastorale

Guarda la galleria fotografica

Cormons - Inizio ministero Mons. Mauro Belletti (02/12/2017)Con la S.Messa prefestiva in San Leopoldo alle ore 18.30 del 2 dicembre è iniziato il nuovo Anno Liturgico ma con una “novità”: presiedendo la liturgia ha iniziato il suo ministero, in mezzo a noi, mons. Mauro Belletti.

L’Arcivescovo Carlo gli ha chiesto di affiancare i sacerdoti, i diaconi e le religiose nel servizio pastorale a Cormòns, Borgnano, Brazzano e Dolegna del Collio.

Benvenuto mons. Mauro e buon cammino.

2017-2018 Corsi di teologia #1: Leggere oggi il vangelo di Marco - prof.ssa Agnese Miccoli (27/11/2017)

Sono iniziati i corsi di Teologia per l'anno 2017-2018.
Il primo incontro della Scuola di Teologia si è tenuto lunedì 27 novembre alle ore 20.30 dalla prof.ssa Miccoli Agnese con tema “Leggere oggi il vangelo di Marco”.

Nuovo collaboratore pastorale

NUOVO COLLABORATORE PASTORALECon l’inizio del nuovo Anno Liturgico, l’Arcivescovo Carlo ha chiesto a mons. Mauro Belletti di affiancare i sacerdoti, i diaconi e le religiose nel servizio pastorale a Cormòns, Borgnano, Brazzano e Dolegna del Collio. Don Mauro inizierà il suo ministero, in mezzo a noi, sabato prossimo 2 dicembre, presiedendo la S.Messa prefestiva in San Leopoldo alle ore 18.30.

Ludoteca in Ric

In queste ultime settimane in Ricreatorio, è ripartito il progetto “NOI giovani per il sociale”. Fino alla fine di giugno, alcuni giovani garantiranno, nei pomeriggi una presenza costante per l’accoglienza dei ragazzi in Ricreatorio. L’obiettivo prioritario è quello di avvalorare l’efficacia delle attività formative, ludiche e sportive, assicurando l’orario di apertura e la sorveglianza dei minori, da parte di un gruppo qualificato di giovani animatori e dai giovani dell’Anno Volontariato Sociale.

All’interno del Ricreatorio, è stata allestita una vera e propria Ludoteca con la possibilità per i ragazzi, anche nei mesi invernali, di poter trascorrere in Ric alcune ore pomeridiane.

Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e dai fondi del 5X1000 al Ric Cormòns.

Indicativamente questi gli orari in cui il Ric sarà aperto, (periodo da novembre a marzo):

Dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.00

Sabato e Domenica dalle 14.30 alle 17.30

Monsignor Trevisan un prete autentico

Conferenza in ricordo di mons. TrevisanMonsignor Trevisan è stato un uomo con i suoi difetti, ma anche con i suoi pregi. Ma è stato soprattutto “un prete vero, autentico” come lo ha definito don Mario Malpera nella conferenza ospitata nella sala civica di Palazzo Locatelli.

Inizia un nuovo anno liturgico

INIZIA UN NUOVO ANNO LITURGICOCon il tempo di Avvento si aprirà, domenica prossima, un nuovo anno “liturgico”. Nel tempo della storia Dio agisce. L’Avvento, primo tempo “forte” ci parla di attesa e di speranza. L’umanità ha sempre bisogno di sperare, e oggi ne sentiamo l’esigenza in modo del tutto particolare. La liturgia ci solleciterà a «rendere ragione della nostra speranza» diventando coraggiosi testimoni della Fede: in un mondo confuso e disorientato, indifferente e facile preda di fanatismi, un mondo in cui tutto, anche in ambito religioso, viene livellato sulla base di interessi spesso poco nobili, i cristiani sono chiamati a dire con franchezza, con le parole e con le opere, la radice di quella Fede da cui nasce anche la loro speranza.

Il tempo forte dell’Avvento, quindi, è un’occasione per curare la nostra interiorità. Tra le varie proposte, si potrebbe:

 

Vi aspettiamo al Mercatino Missionario!

Guarda la galleria fotografica

E’ incentrato sul “coraggio della Carità” nel senso di “fare proprio senza possedere” il tema della mostra mercato Missionaria 2017, un appuntamento che da oltre trent’anni si rinnova nella nostra Cormòns grazie al lavoro incessante del Gruppo Missionario attivo nella nostra parrocchia di Sant’ Adalberto.

La mostra che ha aperto i battenti il 24 novembre resterà attiva tutti i giorni, compresi i festivi per tutta la prima quindicina di dicembre e metterà a disposizione dei “clienti” ( molti sono storici, in tanti giungono da fuori) la consueta offerta di manufatti artigianali che spaziano dalle lavorazioni all’uncinetto o a maglia, dal cucito creativo alla lavorazione del legno, all’allestimento di accessori per abbellire ed addobbare la casa, l’albero, il presepio nelle prossime giornate natalizie. Tradizionalmente possono costituire un’idea regalo per parenti, amici, grandi e piccoli.

Il Mercatino che da così tanti anni muove mezzo paese (sarebbe infatti lunghissimo elencare le tante persone che si prodigano per realizzare il tutto), ha un valore intrinseco che si colloca nella sua finalità.

Anche quest’anno il nostro gruppo collaborerà con quello più allargato della diocesi di Gorizia e tutto il ricavato servirà a raccogliere fondi da destinare ai bambini e alle famiglie africane e del terzo mondo, per dar loro, oltre che un pasto e un aiuto, anche le basi di una istruzione che li accompagni fino alle scuole superiori.

Prima giornata mondiale dei poveri

Giornata mondiale dei poveriUna giornata di festa con i poveri, tutta dedicata a loro, dal Vaticano al resto del mondo. Papa Francesco ha celebrato la Prima Giornata Mondiale dei Poveri che aveva istituito esattamente un anno fa, a conclusione del Giubileo della Misericordia. Le sue parole sono state un nuovo appello a non cadere nella "indifferenza", a "non girarsi dall'altra parte" e neanche a "sdegnarsi di fronte al male senza fare nulla". Perché non basta essere in regola, "non fare nulla di male", "Dio non è un controllore in cerca di biglietti non timbrati" ma misurerà in base a quanto ciascuno è capace di dare agli altri. E allora i poveri sono per tutti un'occasione di conversione, "sono il nostro passaporto per il paradiso”.

Nelle Parrocchie della nostra Collaborazione Pastorale è stato il giorno in cui abbiamo raccolto le “Borse della Spesa”: a nome dei Volontari della Caritas, innanzitutto, il grazie per la generosità ma anche l’invito (richiesta di aiuto) ad entrare nel gruppo di solidarietà: c’è bisogno di una mano, a tutti i livelli!

La Caritas Territoriale di Via Pozzetto è aperta in questi orari:

Scuola di teologia

Anche per quest’anno, a partire da lunedì 27 novembre alle ore 20.30, avranno inizio gli incontri della Scuola di Teologia diocesana presso il Centro Pastorale “Trevisan” a Cormòns, in Via Pozzetto 6.

Si tratta di un’iniziativa che si rinnova, ormai, da oltre dieci anni e che vede la partecipazione di persone di diversa età e formazione.

Ai partecipanti non sono richiesti requisiti particolari: i corsi non intendono fornire nozioni da specialisti, ma un tentativo di rispondere ad un’esigenza profonda della vita e, quindi, recuperare un vivere più umano, ma d’altra parte non è semplice riuscire a riflettere e confrontarsi, realmente, sulla vita concreta. Cogliere il senso dell’annuncio cristiano non significa infatti rifugiarsi in discorsi teorici, ma tentare di cogliere le risorse e la portata della vita di ognuno.

A guidare gli incontri saranno don Franco Gismano e la dott.ssa Agnese Miccoli sul tema “Leggere oggi il Vangelo di Marco”: due mini cicli d’incontri in Avvento (27 novembre, 4, 11, 18 dicembre) ed in Quaresima (19, 26 febbraio e 5, 12 marzo).

Festa del Ringraziamento a Brazzano - 2017 -

Guarda la 
galleria fotografica

 

benedizione trattori a Brazzano 2017

Oggi celebriamo la Giornata del Ringraziamento a Brazzano. La S.Messa è stata accompagnata dai Coro dei bambini ed degli adulti.

Al termine, all’esterno della chiesa, sono stati benedetti i trattori e gli strumenti agricoli dei coltivatori del paese. Ancora una volta ci è concesso di elevare a Dio, Padre provvidente, un inno vivissimo di lode per i frutti che la terra ci ha dato e per il lavoro dell’uomo che si è preso cura della terra.

Ringraziare è sempre un bel gesto. Per noi è un atto doveroso, soprattutto al termine di un anno agricolo segnato dalle conseguenze di una grave crisi economica e finanziaria.

Dopo la benedizione, il ritrovo nei locali della canonica dove è seguito il pranzo comunitario. Un gesto per ritrovarsi tutti assieme. Un momento di calma, per conoscerci meglio, in un mondo dove tutti vogliono tutto e subito.

Tre laici hanno illuminato la storia del ricreatorio

Chi frequenta il Centro pastorale sa che esistono due sale riservate alle riunioni: la più grande porta il nome di Maria Rosa Muhli e c’è ne un’altra intitolata a Claudio Basso. All’esterno, Intitolazione della sala Maria Rosa Muhliall’altezza del pilo delle bandiere, una targa ricorda invece Aldo Braida. Sono queste le tre figure di educatori che si sono spesi nelle associazioni cattoliche e all’interno della parrocchia.

Maria Rosa Muhli ci ha lasciato prematuramente a 44 anni nella notte dell’Epifania del 2001 proprio quando papa Giovanni Paolo II chiudeva in San Pietro la Porta Santa del Giubileo. Per lei si apriva invece la porta del Regno dei cieli. E’ stata madre e moglie premurosa e amorevole, ha dedicato anni della sua vita tra i ragazzi e i giovani dell’Azione Cattolica e più in generale per la parrocchia con grande disponibilità, generosità e solidarietà, sempre pronta ad aiutare gli altri.

Pagine

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Cattolico

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Calendario annuale

 

Il Vangelo della settimana

 

22-04-2018

Il buon pastore. L’immagine forse è diventata, col passare del tempo, scontata e addirittura oleografica. Eppure basta abbandonare solo un attimo il testo evangelico ed immergersi nell’attualità, scorrere le pagine dei giornali, per accorgersi della sua immutata novità, della sua forza dirompente. Di seduttori, più o meno dichiarati, se ne vedono ancora tanti in giro. Domandano fiducia, esigono fedeltà, chiedono totale disponibilità, ma le loro intenzioni non sono così nitide come vorrebbero far credere. La libertà che offrono è sempre sotto pesante tutela, la possibilità di “smarcarsi” dalle loro parole d’ordine è molto labile.
Se adesso ci immergiamo nel vangelo, avvertiamo subito un’aria di pulizia e di novità, di liberazione e di benessere. Gesù sceglie l’immagine del buon pastore proprio per questo. Non ha interessi da difendere, non ha proprietà o beni da proteggere. Affronta ogni pericolo a mani nude, rischiando la propria incolumità, senza cercare nessun privilegio e nessuna protezione particolare. A muoverlo è l’amore, un amore smisurato, tanto che è disposto a dare la propria vita, non a chiedere quella degli altri. A muoverlo è un amore che non è generico, ma personale. Conosce le sue pecore una per una, le difende dai pericoli, prende a cuore la loro esistenza.
Non è decisamente un pastore comune, Gesù! E il suo atteggiamento non è affatto scontato come può sembrare di primo acchito. Anzi, è del tutto eccezionale, fino ad essere incomprensibile per chi ragiona con i parametri della vita quotidiana. Solo l’amore può spiegarlo.

La preghiera della settimana

 

22-04-2018

C’era un’immagine più viva

per mostrare il legame che ci unisce a te, Gesù,

la relazione particolare che si crea

fra te ed ognuno di noi?

Attraverso la figura del pastore

tu apri uno squarcio significativo

sulla tua identità e sulla tua missione,

ma anche sul rapporto speciale

che ti unisce all’umanità.

Come un pastore tu resti in mezzo a noi,

ci accompagni in ogni frangente

della nostra esistenza.

Il tuo non è un contratto ad ore,

una scelta a termine,

un impegno a determinate condizioni:

ti sei fatto uomo per condividere

in tutto e per tutto la nostra condizione

e per manifestarci un amore

che non ha limiti, né misura.

Per questo non hai esitato

ad esporti in prima persona

per sottrarci al potere del male

e hai offerto la tua vita

accettando addirittura la croce.

Sì, ciascuno di noi

è veramente prezioso ai tuoi occhi:

tu ci conosci fin nelle pieghe segrete,

ma il tuo è uno sguardo d’amore,

compassionevole e disposto al perdono.

Proprio come un pastore

per il quale ogni pecora è unica

e riceve una cura particolare,

soprattutto se è debole e smarrita.

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Rallegratevi ed esultate (Mt 5,12)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Mantenere il cuore pulito da tutto ciò che sporca l’amore, seminare pace intorno a noi, accettare ogni giorno la via del Vangelo nonostante ci procuri problemi, questo è santità. #SantiOggi

Francesco, Papa

youtu.be/0RHsVKalYZw

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico

Informazioni sul sito

Informazioni e statistiche riferite al sito chiesacormons.it

I numeri del sito al (19/5/2016)

7167
Pagine pubblicate
8007
Foto pubblicate
7200
Megabytes di dati inseriti
708
Utenti registrati

La redazione

Adalberto Chimera
Articolista

Responsabile dei contatti con la stampa.

Voce Isontina front man.

Alfredo Di Carlo
Fotografo ed articolista

Valente fotografo ed articolista.

Appassionato della tecnologia e prezioso supporto tecnico.

Anastasia Di Carlo
Redattrice ed fotografa

Entusiasta redattrice e promettente fotografa.

Abbiamo lei che abbatte la media d'età del sito.

Andrea Femia
Direzione operativa

Direzione operativa della redazione.

Chiesacormons evangelist.

Francesca Bortolotto
Redattrice ed articolista

Redattrice ed articolista.

Affronta le cose con un bel sorriso, lo fa in modo serio.

Francesco Marcon
Articolista, redattore

Redattore e informatico.

Fai un "fischio" ed arriva. Sempre disponibile.

Franco Femia
Articolista, redattore

Autorevole articolista.

Un giornalista vero, il pedigree della redazione.

Giorgio Abate
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Il nostro Jolly. Sempre sulla notizia.

Luciano Bozzini
Redattore ed informatico

Redattore ed informatico.

Giovane promessa. Sempre affidabile e disponibile.

Luciano Ventrella
Fotografo e redattore

Fotografo e redattore.

Si muove in discrezione con grande efficienza.

Lucio Iacolettig
Direzione tecnica

Direzione tecnica e riprese video.

E' quello che alza la media d'età alla redazione.

mons Paolo Nutarelli
Supervisore

Supervisore della redazione.

Il delicato tocco spirituale e grande motivatore del gruppo.

Partrik Bussani
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Tiene sempre il motore caldo per essere sulla notizia.

Roberto Tomat
Redattore

Responsabile sezione canzoniere liturgico.

Tutta l'Italia accede al materiale che pubblica.

Simone Cappello
Fotografo e redattore

Fotografo artista e redattore.

Oltre al resto, l'apporto artistico alla redazione.

Santina Odelli
Fotografa ed articolista

Valente fotografa ed articolista.

Il tocco di classe femminile alla redazione.

Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
RSS icon
e-mail icon