Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Da lunedì 16/04 dalle ore 16:00 alle ore 18:00 presso l'Ufficio Parrocchiale si possono ritirare i biglietti (fino ad esaurimento posti) del Musical dei Rompiscena dal titolo "Mary Poppins" --- Mercoledì 18/04 alle ore 15:30 presso la Cappella della Casa di Riposo "La Cjase" di Cormons incontro sul tema "Accanto alla fragilità" --- Domenica 29/04 alle ore 18:30 in Duomo a Cormons "Festa degli Anniversari", la S.Messa sarà celebrata da don Sergio Ambrosi ---
  • Le comunità
    Tutte le news da chiesacormons.it
    Gli orari delle sante messe
    La settimana insieme
    Il calendario annuale
  • In linea diretta
    Live da Rosa Mistica
    I 3 canali radio
    I podcast degli eventi principali
    I nostri video
    Gli album fotografici
  • I servizi
    Richieste alla parrocchia
    Domande frequenti
    Ufficio
    Chi siamo
  • La storia
    Le 20 chiese dell'unità pastorale
    I gruppi e le associazioni
    Briciole di storia nostra
    Cosa è successo negli anni scorsi

Mercoledì delle Ceneri

Guarda la galleria fotografica

Con il suggestivo rito dell'imposizione delle ceneri è iniziato, con tutta la Chiesa, il cammino della Quaresima che ci porterà, nella notte di Pasqua, a festeggiare il Cristo risorto.

Dalla frase "Ricordati uomo che polvere sei e polvere ritornerai" (Genesi 3,19) recita dal sacerdote nell'imporre le ceneri, dopo la riforma liturgica, seguita al Concilio Vaticano II, la frase si è trasformata in "Convertitevi e credete al Vangelo" (Mc 1,15) che esprime, oltre a quello penitenziale, l'aspetto positivo della Quaresima che è tempo di conversione, preghiera e ritorno a Dio.

Il tempo della Quaresima ci ricorda che ogni momento è quello favorevole per accogliere la grazia del Signore.

Iniziamo con coraggio questa Quaresima disponibili alle sorprese che Dio ci prepara.

Quaresima, Tempo FAVOREVOLE dell'Anno Liturgico

QuaresimaEntrare in Quaresima non vuol dire privarsi del cioccolato, avere una faccia da funerale o compiere cose straordinarie. Entrare in Quaresima significa fermarsi, prendere le distanze da noi stessi, accettare di guardarsi in faccia e di fare il punto della situazione.

Entrare in Quaresima, quindi, significa gettare la maschera, abbandonare le vecchie abitudini e la routine che imprigionano. Positivamente, entrare in Quaresima significa convertirsi per diventare se stessi, sviluppare il proprio potenziale di vita e di amore, mettendosi all’ascolto ed alla scuola del Vangelo. Il Signore bussa alla porta: chi gli aprirà?

Inizio Solenne della Quaresima: orari nelle nostre Comunità

MERCOLEDÌ 14 FEBBRAIO 2018, Mercoledì delle Ceneri

Giornata di Digiuno

All’inizio della giornata, a Rosa Mistica (prima del lavoro)

ore 06.50: Canto delle Lodi del Mattino

ore 07.10: S.Messa ed imposizione delle Ceneri

In mattinata, a San Leopoldo

ore 08.30: S.Messa ed imposizione delle Ceneri

Al pomeriggio, in Duomo a Cormòns

ore 16.30 per bambini e ragazzi: Liturgia d’Inizio Quaresima ed imposizione delle Ceneri

Alla sera, nelle Comunità (dopo il lavoro)

S.Messa ed imposizione delle Ceneri:

A Brazzano: ore 18.30 - A Dolegna: ore 19.00 - A Borgnano: ore 19.00

In Duomo a Cormòns: ore 20.00

 Mercoledì delle Ceneri

2018 Lectio Divina #2 del 12/2/2018

Tutti i lunedì alle ore 20.30, in sala caminetto del Centro Pastorale Trevisan, don Mauro guida la Lectio Divina settimanale, sui testi della domenica

2018 Lectio Divina #1 del 5/2/2018

Tutti i lunedì alle ore 20.30, in sala caminetto del Centro Pastorale Trevisan, don Mauro guida la Lectio Divina settimanale, sui testi della domenica

Lectio Divina

http://www.ausiliatriceroma.it/wwweb/wp-content/uploads/lectio-divina.jpgLunedì 12 febbraio, alle ore 20.30, in sala caminetto del Centro Pastorale Trevisan, don Mauro guida la Lectio Divina settimanale, sui testi della domenica. Ricordiamo che la Lectio ci aiuta ad entrare nei dettagli del racconto evangelico, lasciandoci guidare dalle “immagini” e da ciò che esse suscitano, per comprenderle dall’interno nel loro profondo significato. La Lettura della Parola e la sua meditazione potranno essere seguite anche via streaming, solo audio, su www.chiesacormons.it . La Lectio, nel tempo di Quaresima, lascerà il posto alla Scuola di Teologia che riprenderà lunedì 19 febbraio alle ore 20.30: sarà la prof.ssa Agnese Miccoli ad approfondire il Vangelo di Marco.

Ruttars in festa ricordando San Valetino

Guarda la 
galleria fotografica

Ruttars San Valentino

Ruttars in festa ricordando San Valentino con la Santa Messa Solenne celebrata da don Fausto che ha ricordato quanto il Santo ha fatto in vita a cui ha seguito la  processione nel paese con l’immagine del Santo portata dai volontari. Ad accompagnare questo momento importante della Comunità il suono delle campane con la presenza degli Scampanotadors di Mossa.

Ad accompagnarci durante la messa il Coro “Lis vos dal Nadison” di S.Giovanni al Natisone diretto Maria Francesca Gussetti.

Al termine è seguito un momento conviviale.

 

Santa Fosca, un aiuto per arrivare al Signore

Guarda la galleria fotografica

Festa di santa Fosca a Borgnano (11/2/2018)

"Facciamoci aiutare nel nostro viaggio verso il signore con l'aiuto dei nostri santi", così ha iniziato l'omelia don Franco Gismano nella solenne celebrazione che ha concluso il triduo dedicato a santa Fosca, patrona di Borgnano.

Don Franco ha ripreso poi la lettura del vangelo ricordando come al tempo di Gesù si metteva in relazione la malattia con il concetto di impurità. Chi era ammalato non era sano e quindi era considerato impuro. Gesù "mettendo in salute" il lebroso testimonia che attraverso di lui ci si può incamminare verso il camino per la salvezza.

Don Franco ha poi concluso "Facciamoci aiutare da Fosca per arrivare al Signore".

La solenne cerimonia è stata concelebrata da don Paolo, don Michele, don Mauro e don Fausto.

La gradevole giornata di sole ha permesso lo svolgimento della processione lungo le vie di Borgnano.

La banda città di Cormòns ha accompagnato musicalmente il corteo che si è diretto verso la chiesa sulla collina dedicata alla giovane martire.

Al termine l'intera comunità si è ritrovata nella sala attigua alla chiesa per il consueto momento conviviale.

Memoria liturgica di Santa Apollonia

Guarda la galleria fotografica

Santa ApolloniaIl 9 di febbraio ricorre la memoria liturgica di Santa Apollonia. Come da tradizione, in questa data, la Santa Messa Vespertina viene celebrata nella chiesetta di Santa Maria, dedicata anche a questa vergine e martire del III secolo di nome Apollonia (da Alessandria d’Egitto). La Santa preferì lanciarsi volontariamente nel fuoco piuttosto che abiurare la fede in Cristo. Per le torture subite prima del martirio questa Santa viene invocata da coloro che hanno problemi di denti ed è la protettrice dei dentisti. Saremmo in grado di manifestare la nostra fede allo stesso modo?

Don Paolo che ha presieduto la celebrazione ha voluto ringraziare la Corale di Sant’Adalberto che con i suoi canti ha allettato la Santa Messa e coloro che si prendono cura della chiesetta.

Al termine della celebrazione è seguito un momento di agape fraterna.

Festa patronale a Ruttars

Anche Ruttars, domenica prossima 11/02, sarà in festa ricordando San Valentino. Alle ore 10.00 verrà celebrata la Santa Messa Solenne a cui seguirà la processione con l’immagine del Santo. Ad accompagnare questo momento importante della Comunità, ci sarà il suono delle campane con la presenza degli Scampanotadors di Mossa. Sarà presente il Coro “Lis vos dal Nadison” di S.Giovanni al Natisone diretto Maria Francesca Gussetti.

Memoria di Sant'Apollonia

Sant'Apollonia

Venerdì 9 febbraio, alle ore 18.30 nella Chiesa di Sant’Apollonia, si rinnova la tradizione di celebrare la S.Messa ricordando questa Santa Martire del III secolo. La Celebrazione sarà accompagnata dalla Corale “Sant’Adalberto” che, con gioia e cura, condivide sempre con la Comunità i momenti importanti della vita liturgica della Parrocchia Cormonese (la S.Messa in Rosa Mistica viene sospesa).

C.pa.pa. riflette sul rapporto tra giovani e sport

C.pa.pa.Alla luce del cammino ecclesiale in preparazione del Sinodo dei Giovani e alla formazione proposta dalla diocesi, nell’ultima seduta del Consiglio Pastorale Parrocchiale della comunità cristiana di Cormòns, convocato per martedì 23 gennaio, si è riflettuto sul rapporto dei giovani con il mondo dello sport. Per questa ragione è stata costituita una commissione di quattro persone che avrà il compito di analizzare le associazioni sportive giovanili cormonesi con lo scopo di creare dei momenti di condivisione con gli educatori del mondo dello sport finalizzata alla creazione di alleanze educative per il bene dei ragazzi e dei giovani.

Nel corso della riunione si è svolta una verifica delle iniziative pastorali per i tempi di Avvento e Natale. In particolare per quanto concerne la solennità dell’Epifania si è pensato di posticipare di mezzora, alle 15.30, la Benedizione dei bambini e dei ragazzi concludendo il rito con la Celebrazione Eucaristica in modo da favorire la partecipazione alla Santa Messa delle famiglie dei bambini e dei ragazzi.

Per quanto concerne la programmazione dei tempi liturgici di Quaresima e Pasqua si è stabilito di mantenere il calendario previsto negli anni precedenti. Il Consiglio Pastorale ha, inoltre, deciso che venerdì 23 marzo la Via Crucis cittadina si svolgerà nel quartiere al di là della ferrovia e più precisamente nella zona compresa tra via Bancaria, via Filanda, via Gramsci e via Ara Pacis. Si è costituita una piccola commissione tra i componenti del consiglio con lo scopo di coinvolgere le famiglie che vivono nel quartiere oltre la ferrovia e con loro definire in modo più puntuale il percorso della Via Crucis, dove collocare e allestire le stazioni e preparare le riflessioni e le preghiere.

Il decimo spettacolo dei Rompiscena sarà Mary Poppins

I Rompiscena, il gruppo teatrale del Ricreatorio di Cormons, taglia quest’anno un altro importante traguardo: l’allestimento del decimo spettacolo che stanno preparando da alcuni mesi e Re Leone dei Rompiscenache sarà presentato il 30 aprile e il 1 maggio al Teatro Comunale di Cormons prima di girare, come nelle passate edizioni, in altre località della diocesi.

Quest’anno il gruppo, che celebrerà il decennale con una manifestazione ad hoc che si terrà a settembre, si cimenterà ancora con un musical, “Mary Poppins”, tratto dai racconti di P.L. Travers e reso famoso dal celebre film interpretato da una impareggiabile Julie Andrews. Tutti conoscono la trama e le canzoni di questa tata che prova a raddrizzare la vita di una borghese famiglia londinese, anche con l’aiuto di un pizzico di magia. Un musical che, come lo scorso anno per “Il Re Leone”, sarà impegnativo anche sul fonte scenografico. C’è già curiosità su come il regista Andrea Femia e i suoi collaboratori Francesco Marcon e Camilla Tuzzi faranno volare Mary Poppins: lo si scoprirà solo la sera della prima. Intanto una anticipazione dello spettacolo la si avrà a “E se una notte il Musical”, l’appuntamento annuale in cui i gruppi teatrali delle parrocchie della Diocesi presentano i loro nuovi lavori teatrali. Quest’anno l’appuntamento è per domenica 18 febbraio, alle 17, al Teatro Comunale di Cormons.

Per questo decimo spettacolo il cast sarà arricchito da cinque nuovi membri che affiancheranno il gruppo storico.

XXVI Giornata Mondiale del Malato

Giornata mondiale del malato 2018Il tema scelto da Papa Francesco per la Giornata Mondiale del Malato 2018 di domenica prossima 11 febbraio (Beata Vergine Maria di Lourdes), è contenuto nelle parole del Vangelo secondo Giovanni:

"Ecco tuo figlio...Ecco tua madre". E da quell'ora il discepolo l'accolse con sé.

Con questa immagine, Papa Francesco vuole ricordarci, ancora una volta, la vocazione materna di Maria per tutta la Chiesa e l'umanità intera (Mater Ecclesiae) e la nostra vocazione di “figli", a cui è affidato il compito di portare avanti, nel tempo e DENTRO la storia, la medesima vocazione materna della Chiesa. Così, nella carità fraterna, siamo invitati a dedicarci con premurosa sollecitudine a coloro che soffrono nel corpo e nello spirito, per essere segno luminoso di consolazione e speranza.

Nella nostra Collaborazione Pastorale celebreremo la SANTA MESSA, dedicata a questa giornata, venerdì 9 febbraio alle ore 16.00 presso la Cappella "Sacra Famiglia” al IV piano della casa di riposo "La Cjase".

Sabato 10 febbraio, con la materna intercessione di Maria, pregheremo il Santo Rosario alle ore 18.00 presso la Chiesa di San Leopoldo.

Un invito particolare è rivolto agli operatori sanitari, ai familiari degli ammalati ed a tutti coloro che si dedicano alla cura di chi soffre.

Festa con i consacrati e le consacrate della Diocesi a Rosa Mistica

Festa con i consacrati e le consacrate della Diocesi a Rosa Mistica

Venerdì scorso, 2 febbraio, abbiamo celebrato la festa della Presentazione di Gesù al tempio. In questa data ricorre anche la Giornata della vita consacrata, che richiama l’importanza per la Chiesa di quanti hanno accolto la vocazione a seguire Gesù da vicino, sulla via dei consigli evangelici. Nella nostra Diocesi, è stato il Santuario di Rosa Mistica, nel pomeriggio di domenica 4 febbraio, ad accogliere tutti i religiosi e religiose che “operano” nella nostra Chiesa goriziana.

A guidare questo importante momento di preghiera, iniziato alle ore 15.00 in Santuario con la preghiera dei Vespri, è stato il Vicario Generale della Diocesi, mons. Armando Zorzin. Il Signore benedica tutte le famiglie religiose con nuove e sante vocazioni affinché gli uomini e le donne del nostro tempo (che ricercano, attendono, portando nel cuore ansie ed inquietudini) possano sperimentare l'amore di Dio, incontrando quel Cristo che consacrati e consacrate sono chiamati a riproporre nella nostra vita, umanità fecondata dell'esperienza dell'amore divino.

Scuola Animatori Diocesana

Scuola Animatori DiocesanaSi concluderà mercoledì 7 febbraio la Scuola Animatori 2018 che, anche quest’anno, sta coinvolgendo oltre 200 i giovani della nostra Diocesi negli spazi del Centro Pastorale “Trevisan” di Cormòns. Fare l’animatore non è un obbligo, ma una SCELTA. Bisogna avere la VOLONTÀ di stare a contatto con i più giovani e viverci in mezzo, come diceva San Giovanni Bosco: “qui con voi mi trovo bene, è proprio la mia vita...” .

Festa Patronale a Borgnano

Mercoledì 7 febbraio, giovedì 8 febbraio e venerdì 9 febbraio a Borgnano, verrà vissuto il Triduo in preparazione alla Festa di Santa Fosca, con la preghiera del Santo Rosario alle ore 18.30 a cui seguirà la S.Messa alle ore 19.00. La festa culminerà domenica prossima 11 febbraio con la Solenne Concelebrazione Eucaristica alle ore 15.00 presieduta da don Franco Gismano, Direttore dell’Ufficio Missionario che, in questi giorni, rientrerà dalla visita alle Missioni in Thailandia. Al termine della S.Messa, seguirà la Processione, con l’immagine della Santa Patrona lungo le vie del paese per poi concludersi alla chiesetta sul colle (la S.Messa delle ore 11.00 viene sospesa).

Appuntamenti di Catechesi

Percorsi di CatechesiMartedì 6 febbraio alle ore 20.30, presso la Sala Muhli del Centro Pastorale “Trevisan”, sono invitati i genitori dei bambini che stanno frequentando il Primo Anno della Catechesi, Tappa del Battesimo.

Comunione ai malati ed anziani in casa

La condizione della malattia e/o dell’anzianità, come tutte le condizioni di fragilità, ci fa incontrare, in modo più profondo, con le domande importanti della vita, sia chi è ammalato/anziano, sia le persone che sono vicine. Nella Collaborazione Pastorale, oltre ai Sacerdoti, il Vescovo ha istituito i Ministri straordinari dell’Eucarestia che sono disponibili a portare la Comunione nelle case. Si contatti il sacerdote alla S.Messa oppure ci si può rivolgere all’Ufficio Parrocchiale (0481-60130).

Festa della Madonna Candelora: presentazione al Tempio di Gesù

Guarda la galleria fotografica

San Leopoldo celebrazione Festa Madonna CandeloraIn San Leopoldo è stata celebrata la S.Messa per la Festa della Madonna Candelora che cade il 2 febbraio, esattamente 40 giorni dopo il Natale.

È la festa liturgica della Presentazione al Tempio di Gesù, raccontata dal Vangelo di Luca (2,22-40), e popolarmente detta "candelora" perché in questo giorno si benedicono le candele, simbolo di Cristo luce del mondo, come viene chiamato il Bambino Gesù dal vecchio profeta Simeone: "I miei occhi han visto la tua salvezza, preparata da te davanti a tutti i popoli, luce per illuminare le genti e gloria del tuo popolo Israele".

Al termine del rito, i fedeli hanno potuto portare le candele benedette nelle proprie case con l'invito ad accenderle nei momenti più importanti della vita familiare.

Pagine

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Cattolico

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Calendario annuale

 

Il Vangelo della settimana

 

15-04-2018

Non è facile credere alla risurrezione di Gesù. Non è immediato e spontaneo accogliere il Vangelo della Pasqua. A questo proposito, il racconto di oggi ci mostra, con sano realismo, tutta la fatica che fanno gli Apostoli a credere al Risorto. Gesù vede il loro turbamento ed i loro dubbi e proprio con la sua presenza cerca di rincuorarli e di incoraggiarli. Non è bastato, dunque, il messaggio che hanno ricevuto il giorno di Pasqua: c’è un itinerario da percorrere per giungere alla Fede. Ci sono alcuni passaggi significativi da compiere. È quello che viene chiesto, anche, ad ognuno di noi. All’inizio di tutto c’è un evento imprevisto che sconvolge le donne che si erano recate alla tomba di Gesù. Il sepolcro è vuoto! Le bende ed il sudario sono piegati, per terra. Che cosa pensare davanti ad un fatto simile? Le ipotesi potrebbero essere le più diverse... forse hanno rubato il suo corpo... A porre fine ad ogni equivoco è il messaggio che le raggiunge: Gesù, il crocifisso, è risorto! Non è qui! E dà appuntamento ai suoi, in Galilea.
«Aprì loro la mente per comprendere le Scritture»: ecco la chiave di lettura del Vangelo di oggi! Il racconto lo dice in modo esplicito e cita la Legge di Mosè, i Profeti ed i Salmi. Sono le Scritture che permettono di decifrare ciò che è accaduto a Gesù, il senso di quanto avvenuto. Sono le Scritture che, un po’ alla volta, ci mettono nella condizione di accogliere la strada scelta da Dio per salvare l’umanità. Sono le Scritture che ci fanno superare le difficoltà che proviamo davanti al nuovo che Dio mette sotto i nostri occhi. Ecco dunque perché la Comunità cristiana celebra, di domenica in domenica, l’Eucarestia. Non si limita a ripetere il gesto che Gesù ha compiuto nell’ultima Cena e che ha affidato ai suoi come testamento: in quella stessa celebrazione apre la Scrittura, Antico e Nuovo Testamento, per comprendere, per cogliere il senso di tutto e per essere in grado di riconoscere il Risorto nel suo cammino. L’esperienza della Fede pasquale è, tuttavia – bisogna ricordarlo – un’esperienza che mobilita, diventa una missione. I discepoli, rincuorati ed incoraggiati, illuminati e fiduciosi, prendono le strade del mondo per portare a tutti il messaggio che salva, per annunciare la misericordia di Dio.

La preghiera della settimana

 

15-04-2018

È possibile credere in Te,

Gesù risorto,

senza passare attraverso le Scritture?

È possibile vivere

un rapporto autentico con Dio,

ignorando la sua Parola,

senza la sua luce?

Certo,

nulla accade se ci si ferma

solo al testo antico e venerabile,

alla lettera, alla materialità di un codice.

Ci vuol bene altro per intendere

quella Parola viva che è sorgente

a cui attingere continuamente!

Ci vuole bene altro per riconoscere

la voce di Dio che si rivolge a tutti,

ma anche ad ognuno in particolare!

In effetti sei Tu che apri

le menti degli apostoli

alla comprensione delle Scritture

ed è attraverso di Te

che si può raggiungere

il tesoro che nascondono in profondità.

È grazie a Te

che riusciamo a decifrare

le strade di Dio, anche se sorprendenti

ed a renderci ragione dell’azione misteriosa

del tuo Spirito nelle pieghe della storia.

Allora ci accorgiamo che nulla

è stato lasciato all’improvvisazione

e che dietro piccoli e grandi avvenimenti

si disegna un piano di salvezza.

Grazie, Signore Gesù,

per il dono delle Scritture,

grazie perché ancor oggi attraverso di loro

Dio ci rivolge la sua Parola

per instaurare con noi

una relazione d’amore,

per ravvivare la nostra speranza

ed il nostro impegno a favore

del tuo Regno,

di un mondo nuovo.

 

(Roberto Laurita)

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Rallegratevi ed esultate (Mt 5,12)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Mantenere il cuore pulito da tutto ciò che sporca l’amore, seminare pace intorno a noi, accettare ogni giorno la via del Vangelo nonostante ci procuri problemi, questo è santità. #SantiOggi

Francesco, Papa

youtu.be/0RHsVKalYZw

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico

Informazioni sul sito

Informazioni e statistiche riferite al sito chiesacormons.it

I numeri del sito al (19/5/2016)

7167
Pagine pubblicate
8007
Foto pubblicate
7200
Megabytes di dati inseriti
708
Utenti registrati

La redazione

Adalberto Chimera
Articolista

Responsabile dei contatti con la stampa.

Voce Isontina front man.

Alfredo Di Carlo
Fotografo ed articolista

Valente fotografo ed articolista.

Appassionato della tecnologia e prezioso supporto tecnico.

Anastasia Di Carlo
Redattrice ed fotografa

Entusiasta redattrice e promettente fotografa.

Abbiamo lei che abbatte la media d'età del sito.

Andrea Femia
Direzione operativa

Direzione operativa della redazione.

Chiesacormons evangelist.

Francesca Bortolotto
Redattrice ed articolista

Redattrice ed articolista.

Affronta le cose con un bel sorriso, lo fa in modo serio.

Francesco Marcon
Articolista, redattore

Redattore e informatico.

Fai un "fischio" ed arriva. Sempre disponibile.

Franco Femia
Articolista, redattore

Autorevole articolista.

Un giornalista vero, il pedigree della redazione.

Giorgio Abate
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Il nostro Jolly. Sempre sulla notizia.

Luciano Bozzini
Redattore ed informatico

Redattore ed informatico.

Giovane promessa. Sempre affidabile e disponibile.

Luciano Ventrella
Fotografo e redattore

Fotografo e redattore.

Si muove in discrezione con grande efficienza.

Lucio Iacolettig
Direzione tecnica

Direzione tecnica e riprese video.

E' quello che alza la media d'età alla redazione.

mons Paolo Nutarelli
Supervisore

Supervisore della redazione.

Il delicato tocco spirituale e grande motivatore del gruppo.

Partrik Bussani
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Tiene sempre il motore caldo per essere sulla notizia.

Roberto Tomat
Redattore

Responsabile sezione canzoniere liturgico.

Tutta l'Italia accede al materiale che pubblica.

Simone Cappello
Fotografo e redattore

Fotografo artista e redattore.

Oltre al resto, l'apporto artistico alla redazione.

Santina Odelli
Fotografa ed articolista

Valente fotografa ed articolista.

Il tocco di classe femminile alla redazione.

Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
RSS icon
e-mail icon