Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Ogni lunedì alle ore 20:30, in presenza, presso il Centro Pastorale "Mons. Trevisan" gli incontri del "Gruppo della Parola" --- Martedì 9/11 alle ore 20:30 presso la Canonica di Brazzano primo appuntamento del Corso Cresime per adulti --- Mercoledì 10/11 alle ore 20:15 nella sala parrocchiale di Mosso formazione teologico-pratica sul tema della sinodalità --- Giovedì 11/11 Festa del Ringraziamento a Dolegna: ore 11:00 S.Messa --- Domenica 14/11 Festa del Ringraziamento a Brazzano --- Lunedì 15/11 ricordo del XIV anniversario della "Pasqua" di mons. Trevisan: ore 18:30 S.Messa nel Santuario di Rosa Mistica --- Domenica 21/11 Festa del Ringraziamento a Cormons --- Domenica 28/11 alle ore 15:30 in Duomo a Cormons l'Arcivescovo Carlo presenterà ufficialmente il nuovo Parroco, mons. Stefano Goina, a tutta la Collaborazione Pastorale ---
  • Le comunità
    Tutte le news da chiesacormons.it
    Gli orari delle sante messe
    La settimana insieme
    Il calendario annuale
  • In linea diretta
    Live da Rosa Mistica
    I 3 canali radio
    I podcast degli eventi principali
    I nostri video
    Gli album fotografici
  • I servizi
    Richieste alla parrocchia
    Domande frequenti
    Ufficio
    Chi siamo
  • La storia
    Le 20 chiese dell'unità pastorale
    I gruppi e le associazioni
    Briciole di storia nostra
    Cosa è successo negli anni scorsi

Il portale www.chiesacormons.it

Ricordiamo che sul sito della Collaborazione Pastorale si possono trovare informazioni e, soprattutto, seguire in video, in diretta streaming su YouTube, le Celebrazioni Eucaristiche dalle Chiese di Cormons

Giornata del ringraziamento - Cormons 2021 -

Guarda la galleria fotografica

Domenica scorsa la comunità di Cormons ha celebrato l’ultima giornata del ringraziamento.  La santa messa è stata officiata da don Mauro che ha ricordato il grazie

“Dire grazie  è un punto forte per tutti, è una parola che deve accompagnarci e scoprire nella nostra vita che ci sono sempre momenti, anche più difficili, per dire grazie, per ancorare la nostra speranza e i nostri impegni. Oggi in modo particolare bisogna dire grazie agli agricoltori e a tutto il mondo della terra”.

E’ seguita la benedizione dei trattori in Piazza XXIV Maggio. Benedizione che lo scorso anno è stata sospesa causa pandemia. La partecipazione degli agricoltori cormonesi è stata unanime.

200 anni Duomo parte 07

Guarda la galleria fotografica

Il vecchio cimitero attorno al Duomo (7)

I lavori per rendere agibile il nuovo Duomo durò una ventina di anni: solo nel 1777 il tempio, seppur incompleto, poté ospitare le prime celebrazioni religiosi ed essere quindi aperto ai fedeli. Per permettere i lavori di costruzione il cimitero che si trovava attorno alla chiesa non fu utilizzato per nove anni. L’ultima salma fu sepolta l’8 ottobre 1755 e il cimitero principale del paese si trovava appunto attorno alla vecchia pieve e comprendeva anche l’area attualmente occupata dalla scalinata e dai due giardinetti che si trovano ai suoi lati. Vi si accedeva attraverso quella che era chiamata la via del cimitero, ora corte della casa ex Nadale, e proseguiva tra la casa della antica pieve (ora Museo) e il retro della casa Marassovic ora Simonit e collegava l’attuale via Duomo con la piazza 24 Maggio. Nella visita pastorale dell’arcivescovo Attems del 1753 si legge che il cimitero era ampio, cinto da un muro e all’interno vi era una cappella dedicata all’Immacolata  Concezione curata dalla Confraternita del Santissimo Sacramento.  La presenza nell’area circostante il Duomo è stata accertata per la presenza di resti umani emersi nel 1972 quando fu realizzato uno scavo per la posa dell’impianto di riscaldamento del Duomo.

Canto dei Vespri presso il Santuario di Rosa Mistica

Domenica 21 novembre alle ore 15.30 presso il santuario di Rosa Mistica verrà recitato il Santo Rosario. La preghiera continuerà, alle ore 16.00, con il Canto dei Vespri.

Cormons: Giornata del Ringraziamento

Festa del RingraziamentoDomenica 21 si celebra a Cormons la Giornata del ringraziamento. Il programma prevede alle 10 la celebrazione della Messa in Duomo accompagnata dalla corale Sant’Adalberto. Alle 11 in piazza 24 Maggio ci sarà il saluto delle autorità seguito alle 11.30 dalla benedizione dei trattori che sfileranno poi per le vie del paese.

Adorazione Eucaristica per don Stefano e per don Armando

Sabato 20 novembre ore 17.45 presso la chiesa di San Leopoldo le comunità cristiane della Collaborazione Pastorale di Borgnano, Brazzano, Cormòns e Dolegna si riuniranno davanti a Gesù, Pane Eucaristico, per chiedere che lo Spirito Santo illumini con i doni della sapienza, intelletto e consiglio don Stefano, don Armando e tutte le comunità della Collaborazione affinché abbiano la forza di continuare ad annunciare il Vangelo, celebrare la vita e testimoniare l’Amore di Dio verso le persone più fragili.

Lectio Divina 06 Festa di Gesù Cristo Re dell'universo 21/11/2021

Tutti i lunedì alle ore 20.30, in sala caminetto del Centro Pastorale Trevisan, don Mauro guida la Lectio Divina settimanale, sui testi della domenica

In questo tempo di pandemia da corona virus ci invita all'ascolto del vangelo della prossima domenica

Festa del Ringraziamento a Brazzano

Guarda la galleria fotografica

La comunità di Brazzano si è riunita domenica presso la chiesa di San Lorenzo Martire per lodare e ringraziare Dio per i doni che anche quest'anno ha voluto donare. Attraverso il lavoro l'uomo riesce a trarre il sostentamento dalla terra che, come per miracolo, restituisce i suoi frutti. Don Mauro che ha presieduto la liturgia ha ricordato l'importanza che i coltivatori hanno nel custodire tale bene affinchè le generazioni future ne possano beneficiare.

Al termine della liturgia è stata recitata la preghiera dell'agricoltore e don Mauro ha impartito la tradizionale benedizione dei mezzi agricoli ed ai loro operatori.

Giornata mondiale dei poveri

Guarda la galleria fotografica

Domenica scorsa è stata ricordata  la giornata mondiale del povero,

Ci sono persone povere materialmente. Che non hanno da sopravvivere. Non sanno se potranno ancora cibarsi, E ci sono persone povere spiritualmente. Persone che non possono accedere agli studi, anche quelli elementari. Che non possono niente. Noi conosciamo i poveri. Quelli senza lavoro, senza possibilità di poter acquistare neanche il cibo. Per questo ringraziamo la Caritas con i suoi volontari che impiegano il loro tempo libero ad aiutare queste persone che preferiscono restare nell’ombra. Che non sono in grado di lavorare o che non trovano un lavoro e spesso sono lasciate a se stessi. Ci sono padri di famiglia con moglie e figli che non sanno come fare per dare loro almeno da mangiare. Un grazie anche a tutti coloro che consegnano alla Caritas, cibo, vestiti, coperte, offerte in denaro. Quel di più che a noi non serve, ma di vitale importanza per queste persone.

200 anni Duomo parte 06

Guarda la galleria fotografica

Chi era Sant’Adalberto

La parrocchiale precedente, come quella attuale, era dedicata a Sant’Adalberto (956-997), vescovo di Praga e martire in terra di Prussia, il cui nome di battesimo era Vojtech. Secondo alcune fonti il tempio fu costruito nel Duecento, anche se la prima citazione della centa di Sant’Adalberto risale al 1327 riportata in un rogito notarile.

Chi era sant’Adalberto? Considerato l’apostolo della Prussia. Il suo nome era Vojtech che significa “splendente nell’esercito”. Cambiò il nome in Adalberto in onore del vescovo che lo aveva cresimato e preparato agli ordini sacri. Fu consacrato sacerdote a Praga nel 981 e due anni dopo ordinato vescovo della città. Entrò a Praga a piedi nudi e condivise la mensa con i poveri. Per ottenere che gli abitanti della città giungessero a condurre una vita più cristiana, si sottoponeva a penitenze e digiuni e dormiva sulla nuda terra. Per due anni lasciò il vescovado e si rifugiò in Italia con l’intenzione di raggiungere poi la Terra Santa. Lungo il percorso sostò al monastero benedettino di Montecassino e di qui raggiunse a Roma il monastero dei santi Alessio e Bonifacio. A Roma gli fu affidata dal papa l’educazione del giovane Stefano d’Ungheria, in seguito re e santo.

V Giornata Mondiale dei Poveri

Giornata Mondiale dei PoveriI poveri li avete sempre con voi.” (Mc. 14,7) è lo slogan scelto da Papa Francesco per la V Giornata Mondiale dei Poveri che si celebra domenica 14 novembre 2021. La Caritas di Cormons animerà tutte le Celebrazioni Eucaristiche della Collaborazione in questa domenica aiutandoci a riflettere, come dice il Pontefice, che “la povertà non è frutto del destino, ma è conseguenza del nostro egoismo”, perché “uno stile di vita individualistico è complice nel generare povertà”.

Dolegna: Festa del Ringraziamento -2021-

Guarda la galleria fotografica

Come vuole la tradizionale la comunità di Dolegna del Collio ha celebrato, nella ricorrenza di San Martino, la Giornata del ringraziamento.  La manifestazione si è tenuta alla Cooperativa agricola di Lonzano dove, sotto il tendone, è stata celebrata la Messa presieduta dal parroco di Grado mons. Paolo Nutarelli presenti anche mons. Mauro Belletti e don Josep.

Dopo aver ricordato il vescovo Dino, che è stato sempre presente a Dolegna non mancando mai alla Giornata del grazie, e don Paolo Bonetti, assistente nazionale della Coldiretti, mons. Nutarelli all’omelia ha sottolineato l’importanza del prendersi cura della natura e del creato.  Riandando a quanto scritto nella Genesi ha ricordato come la creazione è stata affidata dal Signore all’uomo.  “Il creato, che è la cosa più bella, non ci appartiene - ha affermato -, ci è stato affidato perché il Signore si fida di noi”.  E ha ricordato il lavoro dell’uomo che si prende cura della terra tutto l’anno, che produce i frutti della terra, frutti che ci permettono di vivere.

E nella vita frenetica attuale dove vorremmo tutto e subito, mons. Nutarelli ha elogiato l’agricoltore, che è l’uomo dell’attesa, della cura e del raccolto. “E come la natura ha bisogno del suo tempo - ha concluso - anche noi abbiamo bisogno di tempo, di fermarci e riflettere”. Al termine del rito eucaristico sono stati benedetti i mezzi agricoli schierati sul piazzale.

Lectio Divina 05 XXXIII DOMENICA T.O. 14/11/2021

Tutti i lunedì alle ore 20.30, in sala caminetto del Centro Pastorale Trevisan, don Mauro guida la Lectio Divina settimanale, sui testi della domenica

In questo tempo di pandemia da corona virus ci invita all'ascolto del vangelo della prossima domenica

www.chiesacormons.it

Ricordiamo che sul sito della Collaborazione Pastorale si possono trovare informazioni e, soprattutto, seguire in video, in diretta streaming su YouTube, lesito internet
Celebrazioni Eucaristiche dalle Chiese di Cormòns.

Borgnano: Festa del Ringraziamento

Guarda la galleria fotografica

Festa del Ringraziamento a BorgnanoCome ogni anno il mese di novembre è il periodo in cui nelle nostre Comunità ringraziano il Signore per i frutti e la bellezza del creato.

Oggi, domenica 7 novembre, è toccato alla Comunità di Borgnano ringraziare il Signore e tutte quelle persone che si prendono cura della Terra.

Al termine della S. Messa don Paolo ha benedetti i mezzi agricoli e sul sagrato salutato e rigraziato la Comunità di Borgnano per questi bellissimi anni passati insieme.

Formazione sulla sinodalità: 9-10- 11 Novembre 2021

Come preannunciato all’Assemblea Diocesana del 13 ottobre e, come ricordato nella Lettera Pastorale viene proposta, ai membri dei Consigli Pastorali, agli operatori pastorali ed al clero della Diocesi di Gorizia una breve formazione teologico-pratica sul tema della sinodalità.

 Gli obiettivi dell’incontro sono:

  • comprendere che cosa s’intende per sinodalità da un punto di vista teologico e pastorale; 
  • • apprendere e sperimentare un metodo per favorire il processo di ascolto sinodale.

Le serate saranno guidate dal Vescovo Carlo e da alcuni membri del Consiglio Pastorale Diocesano e prevedono una parte di “lezione” ed un esercizio pratico.

 Per le nostre Comunità l’appuntamento sarà

  • Mercoledì 10 novembre alle 20.15 nella sala parrocchiale di Mossa (L’incontro è rivolto ai decanati di Gorizia-S. Andrea-Gradisca-Cormòns)

 Per prepararsi all’incontro può essere utile consultare il Vademecum per il Sinodo ed il documento della Commissione Teologica Internazionale dal titolo “La sinodalità nella vita e nella missione della Chiesa

Insediamento di Don Paolo a Grado

Guarda la galleria fotografica

Grado in festa ha accolto il nuovo parroco mons. Paolo Nutarelli.

In migliaia erano ad accoglierlo sul canale, in porto e lungo il percorso che a piedi ha fatto per raggiungere la basilica di Sant’Eufemia.

 Un agitarsi di mani e commozione. Decine i cormonesi (in 50 erano presenti alla Messa in basilica) che hanno voluto seguirlo in questo viaggio dal Collio alla laguna. 

A Cormons l’ultimo pensiero è stato per la Madonna Rosa Mistica: in santuario ha recitato l’Angelus e poi, mentre le campane di tutte le chiese suonavano a festa, ha dato l’ultimo saluto e ha intrapreso il viaggio verso Grado soffermandosi a pregare sulle tombe di mons. Trevisan, in quelle di mons. Silvano Cocolin a Cervignano e di don Fausto Furlanut a Fiumicello.

A Grado fatto il suo ingresso in barca, sulla stessa in cui era salito nel 1957 il cormonese mons Silvano Fain, al quale don Paolo era molto legato per averlo seguito durante la sua vocazione sacerdotale.  Un omaggio alla Madonnina del Mare posta sulla briccola lungo il canale e poi verso la basilica per l’insediamento ufficiale avviando così il nuovo ministero pastorale. Buona strada Donpi e che il buon vento ti aiuti

Buon vento Don Paolo !

Oggi Gesù ti ha chiamato ancora una volta ad andare al largo, però in un altro mare, e gettare le reti per continuare ad essere pescatore di uomini.

Come si usa tra la gente di mare, come lo sono i gradesi, buon vento!

Il saluto di don Paolo a Cormons

Carissimi, in questa "mia" ultima Settimana Insieme desideravo, nel giorno in cui "ufficialmente" inizio

il mio ministero sacerdotale a Grado, ancora una volta, ringraziarvi per l'affetto che mi avete riversato

in queste,settimane e, più in generale, in questi meravigliosi anni. Mi permetto riprendere quanto ho

detto nella penultima domenica di ottobre!

Non è facile per me trovare le parole giuste in queste giornate...

Mi sento fragile... Mi sento un vaso di argilla ben sapendo che appartengo al Vasaio... 

È lui che modella. È Lui che opera nonostante i limiti della nostra umanità...

Sono stati anni meravigliosi.

Sapevo che non sarei rimasto alla guida della Comunità come i grandi Parroci dello séorso secolo ma

tutto, oggi, mi sembra veloce. Sono cresciuto insieme a voi.

In queste Comunità, chiamate a collaborare insieme, ho sentito l'emozione e la gioia di essere

contemporaneamente figlio, amico, compagno di viaggio, fratello, padre.

Non so se sono stato un buon prete per voi.... So per certo che voi mi avete sempfe sopportato e

supportato. Mi sono sentito amato. Sono stato "graziato" dal Signore: diventando Parroco dove sono

stato cappellano... ho potuto portare alla Cresima i bambini che ho battezzato; ho celebrato le nozze dei

giovani che ho visto crescere; ho potuto battezzare i figli dei giovani che ho conosciuto bambini.

Non dimenticherò mai che mi avete permesso di gioire, piangere con voi.

Ho imparato molto: ho avuto il dono di poter conoscere persone che per me erano presenza di Dio

per tutti noi...

La passione e la generosità di Dirce Furlan,

Ia dolcezza ela fedeltà di Dino Simonetti,

il sorriso e la disponibilità di Franco D'Elia,

Pagine

Calendario annuale

 

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Pastorale

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Il Vangelo della settimana

 

05-12-2021

In questa seconda domenica di Avvento il protagonista del Vangelo è Giovanni il Battista.
Su di lui, dice la Scrittura, scende la parola di Dio, che lo porta a predicare, invitando alla conversione tutti coloro che incontra.
Ma l’annuncio più bello che Giovanni ci porta, facendosi voce dello Spirito, è che ogni uomo vedrà la salvezza di Dio. Si tratta dell’annuncio della salvezza universale: fin dalle origini i cristiani hanno compreso che il grande tesoro della grazia e dell’amore di Dio non era qualcosa che essi potevano tenere per sé soli, nascosto, ma era una ricchezza per tutta l’umanità.
Ricordiamocelo a vicenda: se vogliamo davvero essere ricchi di gioia e speranza, dobbiamo condividere l’annuncio che abbiamo ricevuto.

La preghiera della settimana

 

05-12-2021

Non si tratta di una favola,
e dunque non troviamo il classico
«C’era una volta…».
È nella storia degli uomini che tu, Gesù,
hai voluto vivere un’avventura pericolosa,
quella di farti uomo per condividere
in tutto e per tutto la nostra esistenza.
I nomi dei potenti dell’epoca
non sono lì per distrarci
ma solo per darci le coordinate del tempo.
In quel momento stabilito
la parola di Dio,
l’unica vera protagonista della storia,
l’unica capace di trasformare
il corso degli eventi e il cuore degli uomini,
è scesa con forza su Giovanni
e ne ha fatto un profeta,
l’ultimo dei profeti della prima Alleanza.
Lo ha raggiunto nel deserto
perché è lì che da sempre
Dio dà appuntamento agli uomini
per rivelare il suo volto,
proprio quando avvertono la loro precarietà.
Gli ha affidato un messaggio
che è un impegno a togliere di mezzo
ogni impedimento al tuo arrivo.
Ma è anche una promessa meravigliosa:
ogni uomo vedrà la salvezza di Dio.

(Roberto Laurita)

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato.
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico

Informazioni sul sito

Informazioni e statistiche riferite al sito chiesacormons.it

I numeri del sito al (19/5/2016)

7167
Pagine pubblicate
8007
Foto pubblicate
7200
Megabytes di dati inseriti
708
Utenti registrati

La redazione

Adalberto Chimera
Articolista

Responsabile dei contatti con la stampa.

Voce Isontina front man.

Alfredo Di Carlo
Fotografo ed articolista

Valente fotografo ed articolista.

Appassionato della tecnologia e prezioso supporto tecnico.

Anastasia Di Carlo
Redattrice ed fotografa

Entusiasta redattrice e promettente fotografa.

Abbiamo lei che abbatte la media d'età del sito.

Andrea Femia
Direzione operativa

Direzione operativa della redazione.

Chiesacormons evangelist.

Francesca Bortolotto
Redattrice ed articolista

Redattrice ed articolista.

Affronta le cose con un bel sorriso, lo fa in modo serio.

Francesco Marcon
Articolista, redattore

Redattore e informatico.

Fai un "fischio" ed arriva. Sempre disponibile.

Franco Femia
Articolista, redattore

Autorevole articolista.

Un giornalista vero, il pedigree della redazione.

Giorgio Abate
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Il nostro Jolly. Sempre sulla notizia.

Luciano Bozzini
Redattore ed informatico

Redattore ed informatico.

Giovane promessa. Sempre affidabile e disponibile.

Luciano Ventrella
Fotografo e redattore

Fotografo e redattore.

Si muove in discrezione con grande efficienza.

Lucio Iacolettig
Direzione tecnica

Direzione tecnica e riprese video.

E' quello che alza la media d'età alla redazione.

mons Paolo Nutarelli
Supervisore

Supervisore della redazione.

Il delicato tocco spirituale e grande motivatore del gruppo.

Partrik Bussani
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Tiene sempre il motore caldo per essere sulla notizia.

Roberto Tomat
Redattore

Responsabile sezione canzoniere liturgico.

Tutta l'Italia accede al materiale che pubblica.

Simone Cappello
Fotografo e redattore

Fotografo artista e redattore.

Oltre al resto, l'apporto artistico alla redazione.

Santina Odelli
Fotografa ed articolista

Valente fotografa ed articolista.

Il tocco di classe femminile alla redazione.

Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
RSS icon
e-mail icon