Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Ogni lunedì alle ore 20:30 presso la Sala Caminetto del Centro Pastorale "Mons. Trevisan" incontro "Gruppo della Parola" --- Lunedì 17/02 alle ore 20:30 presso le sale del Centro Pastorale "Mons. Trevisan" incontro del Consiglio Pastorale Parrocchiale di Cormons --- Mercoledì 19/02: ore 20:15 presso il Teatro Comunale di Cormons si conclude la Scuola Animatori Diocesana --- Sabato 22/02 dalle ore 15:00 alle ore 17:30 presso gli spazi del Ricreatorio "Festa di Carnevale in Ric" ---
  • Le comunità
    Tutte le news da chiesacormons.it
    Gli orari delle sante messe
    La settimana insieme
    Il calendario annuale
  • In linea diretta
    Live da Rosa Mistica
    I 3 canali radio
    I podcast degli eventi principali
    I nostri video
    Gli album fotografici
  • I servizi
    Richieste alla parrocchia
    Domande frequenti
    Ufficio
    Chi siamo
  • La storia
    Le 20 chiese dell'unità pastorale
    I gruppi e le associazioni
    Briciole di storia nostra
    Cosa è successo negli anni scorsi

Ultimo incontro con gli animatori del Grest 2011: Ecco le foto

Corso Animatori GREST 2011Il 10 Aprile 2011 a Monfalcone si è svolto l'ultimo incontro con gli animatori del Grest 2011.

Fra balli e canti si è tenuto lo spettacolino dal titolo "prove tecniche di animazione".

Naturalmente il nostro Don Paolo non poteva che essere in prima fila a condurre la serata, seguito a ruota dal buon Don Giovanni.

Alla fine, dopo gli esami, tutti hanno ricevuto una maglietta e finalmente il meritato diploma di animatore Occhiolino

A conclusione della messa, pastasciutta per tutti.

Auguriamo a tutti i ragazzi un "buon lavoro" per quest'estate.

Ci rivediamo tutti al Grest 2011.

Bravi Risatona

5° edizione della rassegna corale per bambini e ragazzi a Cormòns

Schola CantorumSabato 16 Aprile, alle ore 16.30, presso la sala consiglio del Comune di Cormòns, si terrà la 5° edizione della rassegna corale per bambini e ragazzi “cantACormòns”.

Alla manifestazione parteciperanno anche i bambini del “Piccolo Coro don Furio Pasqualis” di Brazzano, i bambini ed i ragazzi della Schola Cantorum Cormonese di Anna Nuovo ed il “Gruppo Costumi Bisiachi” di Turriaco.

L'ingresso è libero – partecipate numerosi !!!

 

 

L'Arcivescovo: "Di quanti beati Daniele abbiamo bisogno"

 

BEATO DANIELE D'UNGRISPACHPubblichiamo i passi più salienti dell'omelia del nostro Arcivescovo e il saluto di mons. Nutarelli all'Arcivescovo durante la Santa messa del 31 marzo in onore del Beato Daniele Ungrispach.

Iniziamo con le parole del nostro parroco:

“Pur distante nel tempo, la figura di Daniele Ungrispach, che la devozione popolare venera come Beato, rappresenta un’occasione per riflettere sull’impegno del cristiano dentro la propria storia. Daniele, infatti, nel suo tempo era riuscito a coniugare la dimensione spirituale con quella temporale. Dalle testimonianze giunte fino a noi, risulta come il Beato Daniele fu un valido amministratore pubblico, una persona impegnata nelle attività economiche ma anche un uomo di una profonda spiritualità dedito alla preghiera e alla carità verso i più poveri.

A Lei, Monsignor Dino, chiediamo di aiutarci a rileggere la nostra vita alla luce del Vangelo, avendo come esempio i tanti cristiani, religiosi e laici, di ieri e di oggi, che sempre hanno vissuto e vivono con gusto la loro appartenenza a Cristo.”

Ed ecco le parole dell'Arcivescovo Dino:

Uomini per gli altri sono definiti i santi, perché la loro vita, a diverso titolo e nelle manieri più originali, sono poste al servizio di Dio e dei fratelli.” La sua vita continua il nostro Arcivescovo “ce lo fa sentire come uomo di Dio, ma nel contempo non estraneo agli avvenimenti all'esistenza quotidiana.”...

Lettera alla Comunità

[wysiwyg_imageupload:68:]Carissimi co-discepoli del Signore,

come presbiteri, alla vigilia della Settimana Santa, sentiamo il bisogno di rendervi partecipi di alcuni semplici appuntamenti che riguardano la nostra Comunità.

Fin dalle origini i discepoli di Gesù, convertiti dalla predicazione apostolica, si riunivano nelle loro case per “spezzare il pane” facendo memoria del Signore che, la viglia della sua passione, aveva comandato loro di ripetere il suo gesto. La loro assemblea, si teneva regolarmente nel “primo giorno della settimana”, ricordando così, il “primo giorno” in cui Cristo è risorto dai morti ed è apparso al Signore. Ben presto, la prima comunità cristiana sentì il bisogno di vivere una celebrazione particolare della nuova Pasqua; partendo dagli elementi “storici” dei Vangeli, la Comunità cristiana si ritrovava a celebrare il mistero della Passione, Morte e Risurrezione del Suo Signore in un’unica grande celebrazione che abbracciava più giorni.

 Attualmente il Triduo Pasquale comincia nella sera del Giovedì Santo (in Coena Domini) dove facendo memoria dell’Ultima Cena di Gesù, riproporremo il gesto della lavanda dei piedi per ricordarci il grande comandamento dell’Amore. La celebrazione continuerà il Venerdi Santo alla sera: ascoltando la Passione di Gesù secondo l’evangelista Giovanni e svelando la Croce, faremo memoria dell’Amore che diventa dono. Nella notte del Sabato Santo, la celebrazione del Mistero Pasquale di Cristo culminerà con la solenne Veglia Pasquale.

Prepariamo la Domenica delle Palme

[wysiwyg_imageupload:67:]Nella Domenica che precede la festa di Pasqua la Chiesa, celebra l’ingresso messianico di Gesù in Gerusalemme, punto di arrivo del suo percorso verso la Città Santa.

Comincia così una settimana che è dichiarata ‘santa’ per gli eventi che propone: decisivi per la storia di Dio con gli uomini.

Proprio per sottolineare un passaggio importante nel cammino verso la Pasqua, gli abiti liturgici cambiano di colore: si abbandona il viola per passare al rosso.

 


C’è un gesto che caratterizzerà la liturgia di Domenica prossima: la processione con i rami di ulivo.

Essa gode di un’origine molto antica.

Nel suo giornale di viaggio la pellegrina Egeria racconta che, alla fine del IV secolo, essa aveva luogo a Gerusalemme, con il Vescovo, e toccava i luoghi legati al passaggio del Signore, fino alla Basilica della Risurrezione.

Tale rito entrò nella liturgia papale, come viene attestato alla fine del XI secolo e fu in seguito adottato dalle Chiese dell’Occidente, assumendo un carattere trionfale, una vera e propria festa di Cristo Re. Il rito antico, tuttora in vigore in alcune regioni, prevedeva la processione fino all’interno della chiesa e l’apertura delle porte.

Colui che presiedeva percuoteva con la croce la porta centrale: «Sollevate, porte, i vostri frontali. Alzatevi, porte antiche ed entri il re della gloria».

Dall’interno il coro cantava: «Chi è questo re della gloria?».

A questo punto si spalancavano i battenti ed il popolo entrava nella navata.

Anche se priva di questo effetto teatrale, la processione comunque significa l’ingresso del popolo di Dio, al seguito di Gesù vittorioso, nella Gerusalemme celeste, cioè nella gloria della risurrezione.

I giovani della Cresima dal Vescovo

Il vescovo DinoLunedì 11/04, i giovani che il prossimo 8 maggio riceveranno il Sacramento della Confermazione saranno accolti, nella sua casa in Arcivescovado, dal Vescovo Dino per un momento di reciproca conoscenza.

Sono ormai due anni che questi nostri giovani si stanno preparando a confermare la loro fede di fronte a Dio ed alla Comunità Ecclesiale; è indubbio che ci troviamo di fronte a difficoltà ad “annunciare la bella notizia del Vangelo” ma siamo convinti che tutto ciò che è stato seminato, prima o poi darà frutto. 

Nella sera del giovedì santo saranno loro gli “Apostoli” della lavanda dei piedi; come Cristo nel lavare i piedi ai “Dodici” li ha accolti pienamente, anche noi, attraverso questo gesto, desideriamo accoglierli in Comunità, ricordando loro il senso del servizio: una vita che non si dona, non serve a niente.

"Ri....genitoriamoci!" - Genitori a Confronto

Ri-Genitoriamoci 2011Il 10 Aprile 2011 si è tenuto il secondo incontro di Ri-genitoriamoci organizzato dalla Commissione Famiglia e coordinato dalla dott.sa Gabriella Burba.

L'incontro ha avuto come obiettivo quello di sintetizzare i bisogni dei genitori da approfondire in una serie di incontri che si terranno a partire da Ottobre/Novembre.

E' emerso che sempre di più in questa società "liquida" dominata dal relativismo c'è un bisogno urgente di dare risposte a queste domande:

Verso i nostri figli...

  • Quale educazione affettiva vogliamo dare ?
  • Quale educazione all'impegno sociale ?
  • Quale educazione culturale ?
  • Quale educazione religiosa ?
  • Quale speranza siamo in grado di trasmettere ?

I temi che verranno portati negli incontri di Ottobre/Novembre verranno valutati in una riunione aperta a tutte le persone interessate che si terrà Martedì 3 Maggio alle ore 21:00 presso il centro pastorale 'Trevisan'.

Obbediente fino alla morte.

Croce della Domenica delle PalmeObbediente fino alla morte

Il vangelo della passione di Gesù è stimolo ad unirci al suo dolore per vivere anche la gioia della risurrezione.

Il contrasto tra l’ingresso festoso in Gerusalemme e la proclamazione della passione fa riflettere sul significato della professione di fede in Gesù:

egli è il vero messia, ma nella linea del Servo di Dio obbediente fino alla morte.

 

Grazie Don Nino

Don Nino in casa di Riposo (27/3/2011)Don Nino è volato al Padre.

Ci lascia orfani della sua presenza, non solo nella sua parrocchia, ma pure nella Casa di Riposo a Cormons.

Di lui abbiamo un caro ricordo.

Venerdì 25 marzo, giorno del suo compleanno, abbiamo celebrato assieme con i degenti la S. Messa della Domenica III^ di Quaresima (l' incontro di Gesù con la Samaritana al pozzo).

Nell'omelia ci ha tutti invitati alla gioia della conversione.

Grazie don Nino prega per noi !

Magistero in Scienze religiose

Ci piace da “Settimana Insieme” congratularci con Joanna Dabska di Brazzano per aver conseguito il Magistero in Scienze Religiose con la tesi “Soteriologia del Vaticano II nelle encicliche di Giovanni Paolo II”.

Complimenti ed auguri per il proseguo degli studi teologici.

Via Crucis serale a Borgnano

Via Crucis a BorgnanoVenerdì 8 aprile alle 20.30, la comunità di Borgnano vivrà la Via Crucis lungo le vie del paese concludendo il cammino sulla Chiesa di Santa Fosca sul Monte.

(In questo giorno la via Crucis delle ore 18.30 e la S.Messa serale vengono sospese).

 

 

 

XVII° TORNEO ROMANO BERNARD

L’Associazione Culturale Ricreativa Sportiva San Giorgio ha il piacere di informare che anche quest’ anno, sul campo della Casa Canonica di Brazzano in via San Giorgio 55, si svolgerà dal 23 maggio al 11 giugno il

  XVII° Torneo Amatoriale di Calcio

ROMANO BERNARD

Le squadre che decidono di dare la loro disponibilità alla partecipazione al torneo sono pregate di comunicare la loro adesione telefonando al numero 0481 – 61767 (chiamare ore pasti Sig. D’Elia Franco) entro e non oltre il 30/04/2009.

 

 

Un estratto dal regolamento che potete trovare in allegato:

“LA FORZA DELL’AMORE VINCE”

Croce di PasquaLa croce, che abbiamo esposto in Duomo a Cormons, riporta due parole, scritte nel centro della croce stessa, che sono una vera chiave di lettura della vita di Gesù Cristo e della nostra vita:

ISKS (forza) e NIKA (vittoria) “La forza dell’amore vince”.

Ogni volta che facciamo il segno della croce, noi rinnoviamo questa fede e questa certezza.

Ogni nostra preghiera, ogni gesto liturgico, ogni vita che nasce e ogni vita che muore, ogni benedizione, sono accompagnati da questa promessa: questa è la salvezza.

Anche quando entriamo in chiesa e attingiamo all’acqua benedetta per fare su di noi il segno della croce, ricordiamo il nostro Battesimo, il sacramento che celebra l’amore di Dio verso di noi e segna la nostra vita per essere sempre testimoni di questo amore.

E’ per questo che il percorso della Quaresima sfocia nella Pasqua.

E’ un percorso simbolico che riassume tutta la nostra vita.

Ogni volta che ci incontriamo come comunità nel gesto dell’Eucarestia, riviviamo questa salvezza.

Adorazione Eucaristica Serale

Adorazione Eucaristica

Come in Avvento, anche in Quaresima desideriamo “regalarci” del tempo prolungato per stare alla presenza del Signore, presente nel Sacramento dell’Eucarestia.

Giovedì prossimo 07/04 al termine della S.Messa Vespertina, il Santuario di Rosa Mistica rimarrà aperto fino alle 22.00 per la preghiera silenziosa, personale ma anche comunitaria: dalle 21.00 alle 22.00 vivremo, infatti, la preghiera guidata dai sacerdoti e animata dal “Coretto dei Giovani”.

INAUGURAZIONE SEDE "PICCOLA ACCADEMIA"

PICCOLA ACCADEMIAGiovedì 7 aprile alle ore 18.00, in via Riva della Torre 4 (accanto al Duomo di Cormòns), ci sarà l'inaugurazione della nuova sede della Piccola Accademia. Dopo una breve prolusione svolta dal Vicario arcivescovile di Trieste mons. prof. Ettore Malnati, verrà impartita la benedizione del parroco mons. Paolo Nutarelli.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare

 

 

 

 

 

Intervista a Claudia componente della Commissione Famiglie

Domenica 10 aprile alle ore 11.00, dopo la Celebrazione Eucaristica, nelle sale accanto al Duomo si svolgerà il secondo incontro del percorso formativoFAMIGLIA “Ri-genitoriamoci Genitori a confronto”. Ad animare l'incontro ci sarà la prof. ssa Gabriella Burba, insegnante di sociologia. Il primo incontro di domenica 20 marzo ha visto la partecipazione di numerosi genitori. Lo scopo del percorso formativo è di ri-interrogarsi sul ruolo di genitori e di riflettere sulle esperienze per rendersi conto che i problemi sono comuni. Sono invitati tutti i genitori dell'Unità Pastorale di Cormòns anche se non hanno partecipato al primo incontro. Contemporaneamente all'incontro è previsto un servizio di animazione per i figli dei genitori partecipanti.

Questo percorso formativo non è il primo proposto dalla Commissione Famiglie ai genitori cormonesi. Abbiamo voluto intervistare Claudia Valentini, un componente della Commissione Famiglie, per conoscere meglio l'operato della Commissione stessa.

1) Raccontami brevemente la storia della commissione famiglie. Come è nata, quali scopi vuole perseguire, quali progetti ha realizzato?

La "Via Crucis" Cittadina - Incontri preparatori

La Via Crucis CittadinaLa scorsa settimana si sono incontrate alcune famiglie per preparare la Via Crucis del prossimo 15 aprile; “il lavoro” da fare è molteplice per cui abbisogna del contributo di tante persone.

Il prossimo incontro di preparazione è fissato per le ore 20.30 di mercoledì 6 aprile presso la Sala Caminetto del Centro Pastorale.

Ricordiamo che la “Via Crucis Cittadina” quest’anno si svolgerà “oltre il sottopasso”, partendo da via Sesariole proseguendo per via Raffaello, via Tiepolo, via Tiziano per concludersi in via Michelangelo.

Ringraziamenti per il "BEATO DANIELE D’UNGRISPACH"

Beato Daniele D'UngrispachNel ringraziare le tante persone che si sono adoperate per la riuscita della Celebrazione, che ha aperto ufficialmente le manifestazioni programmate per ricordare il Beato Daniele, ci piaceva rimarcare le parole del Vescovo Dino:

“in un mondo di arroganti spocchiosi, qual è il nostro;

in un mondo fatto di gente che urla per far sentire il nulla che ha da dire;

che fa spallate per apparire;

che tratta le donne come oggetti da comprare, di quanti beati Daniele avremmo bisogno negli uffici, nella politica e nella vita di coppia.

Uomini giusti di cui Dio possa fidarsi, ma anche uomini su cui gli uomini possano contare.”

 

 


VISITA DI SUA SANTITÀ BENEDETTO XVI AD AQUILEIA

Visita del Papa ad AquileiaInformazioni per l’incontro del 7 maggio ad Aquileia

Contrariamente a quanto avvisato nelle settimane scorse, l’Ufficio Pastorale della Curia ha organizzato la presenza delle parrocchie all’incontro con il Papa.

Per poter entrare nella Zona circostante la Basilica di Aquileia, sarà necessario essere muniti di un apposito pass rilasciato dalla Curia:

gli unici pass validi sono quelli che verranno forniti dalla Curia ai singoli partecipanti, iscritti presso le parrocchie e sono gratuiti.

(Si sconsiglia quanti avessero intenzione di recarsi ad Aquileia con la macchina, in quanto la zona del Centro sarà “off limits” ed i parcheggi saranno piuttosto lontani: zona di Villa Vicentina o Belvedere).

Il numero dei “pass” è chiuso e così suddiviso per le nostre parrocchie:

- In piazza Capitolo (seduti): 5 Cormons; 3 Brazzano; 3 Borgnano; 2 Dolegna
- In piazza Patriarcato (in piedi): 16 Cormons; 5 Brazzano; 5 Borgnano; 4 Dolegna

Ci si può iscrivere in Ufficio Parrocchiale a Cormons da lunedì 04/04;

con venerdì 8 aprile i posti riservati alle nostre parrocchie e non ancora assegnati saranno messi in comune nell’Unità Pastorale.

Attenzione: verrà chiesto un contributo di 10€ per il noleggio del Pullman (unicamente per quello: i pass sono gratuiti)

La partenza avverrà alle 14.00 dal Piazzale dei Treni di Cormons.

Si ricorda che la Visita del Papa sarà trasmessa in diretta su rai 3.

Pellegrinaggio a Madonna di Rosa

Domenica 3 aprile 2011 nel pomeriggio come Unità Pastorale di Cormons ci piacerebbe vivere un pomeriggio di spiritualità al Santuario di Santurio di Madonna di Rosa a S.Vito al TagliamentoMadonna di Rosa vicino a San Vito del Tagliamento.

Partenze:

  • da Dolegna partenza dal piazzale Municipio alle ore 13.45;
  • da Brazzano partenza alle ore 14.00 dal piazzale pre Maghet;
  • da Cormons, Stazione dei treni alle ore 14.00;
  • da Borgnano alle ore 14,10 in via Donizetti.

Giunti al Santuario, vivremo un momento di preparazione al Sacramento della Riconciliazione e quindi la possibilità di accostarsi ai Padri Confessori. Alle 17.30 la Celebrazione della Messa e quindi il rientro a casa per le ore 20.00.

Abbiamo prenotato le corriere per cui chi volesse partecipare può iscriversi in Ufficio parrocchiale a Cormons (il costo è di 10€)

Pagine

Calendario annuale

 

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Pastorale

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Il Vangelo della settimana

 

16-02-2020

È quasi un ritornello nel Vangelo di questa domenica, un ritornello in cui Gesù si espone in prima persona e mette in gioco la sua autorità: “Ma io vi dico”… Attraverso parole chiare e precise, Gesù va diritto all’essenziale, cioè al cuore dell’uomo, lì dove non si può barare in nessun modo. Non c’è tradizione, regola, abitudine che tenga. In causa è l’autenticità del rapporto con Dio: un Dio che ama smisuratamente, un Dio che attende di essere contraccambiato allo stesso modo. Un Dio che non possiamo accontentare con il pagamento di qualche dazio o pedaggio di tipo religioso, rituale. Se crediamo in Lui, lo amiamo con tutta la nostra esistenza, senza alcuna zona neutra. Ecco perché non possono esistere sconti, aggiustamenti, compromessi. Allora… non basta astenersi dalla violenza omicida: c’è un modo di uccidere, di ferire, anche attraverso le offese, gli insulti, la maldicenza, la calunnia. Allora.. non è sufficiente che l’adulterio non sia consumato: c’è un modo di prepararlo attraverso sguardi, sottintesi, proposte seducenti che inducono ad arrivarci. Allora… la vita coniugale non può arroccarsi dietro le possibilità offerte dalla legge: c’è un progetto di Dio sul matrimonio che conta più di qualsiasi articolo del codice civile. Allora… bisogna, non solo astenersi da ogni tipo di giuramento che tira in ballo Dio o qualche elemento del creato, ma dare alle proprie parole ed alle proprie promesse verso gli altri tutto il peso specifico della sincerità e della lealtà. La Parola ci invita come sempre, ma oggi in modo particolare, ad essere sinceri, ad essere autentici anzitutto con se stessi: non è scontato, non è facile ma è la strada nella quale incamminarsi per giungere alla piena felicità. 

La preghiera della settimana

 

16-02-2020

Gesù, tu hai il coraggio
di mettere in gioco te stesso, la tua autorità,
quando insegni alle folle le strade di Dio.
Per questo non ti limiti
a ricordare gli insegnamenti della legge antica,
ma mostri un modo nuovo
di giudicare, di decidere, di comportarsi,
ispirato dal comandamento dell’amore.
La legge diceva: Non uccidere.
Ma ci sono tanti modi per colpire qualcuno:
con il disprezzo, con le offese,
con le beffe, con l’emarginazione.
La legge metteva in guardia contro l’adulterio,
contro il tradimento, contro l’infedeltà.
Ma ci sono tanti modi per attentare
alla santità e alla grandezza del matrimonio
attraverso la seduzione, uno sguardo malvagio,
la brama di possedere, di indurre al peccato
o facendo discorsi leggeri, privi di pudore.
La legge chiedeva di rispettare i giuramenti,
ma c’è un modo di parlare e di agire,
che non li rende neppure necessari.
In effetti, Gesù, quando si pratica la verità,
ci si guarda da qualsiasi menzogna,
quando si ricerca sinceramente la giustizia
e si improntano le proprie decisioni
al rigore, all’onestà, alla dirittura morale,
le parole hanno un peso specifico molto alto.
Grazie, Gesù, perché non ti fermi alla legge,
ma mi insegni ad andare oltre,
a lottare contro il male che è in me,
a seguire una coscienza attenta e vigilante,
a tenermi lontano da ciò che mortifica la mia dignità.
                                   

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             

()

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico

Informazioni sul sito

Informazioni e statistiche riferite al sito chiesacormons.it

I numeri del sito al (19/5/2016)

7167
Pagine pubblicate
8007
Foto pubblicate
7200
Megabytes di dati inseriti
708
Utenti registrati

La redazione

Adalberto Chimera
Articolista

Responsabile dei contatti con la stampa.

Voce Isontina front man.

Alfredo Di Carlo
Fotografo ed articolista

Valente fotografo ed articolista.

Appassionato della tecnologia e prezioso supporto tecnico.

Anastasia Di Carlo
Redattrice ed fotografa

Entusiasta redattrice e promettente fotografa.

Abbiamo lei che abbatte la media d'età del sito.

Francesca Bortolotto
Redattrice ed articolista

Redattrice ed articolista.

Affronta le cose con un bel sorriso, lo fa in modo serio.

Andrea Femia
Direzione operativa

Direzione operativa della redazione.

Chiesacormons evangelist.

Francesco Marcon
Articolista, redattore

Redattore e informatico.

Fai un "fischio" ed arriva. Sempre disponibile.

Franco Femia
Articolista, redattore

Autorevole articolista.

Un giornalista vero, il pedigree della redazione.

Giorgio Abate
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Il nostro Jolly. Sempre sulla notizia.

Luciano Bozzini
Redattore ed informatico

Redattore ed informatico.

Giovane promessa. Sempre affidabile e disponibile.

Luciano Ventrella
Fotografo e redattore

Fotografo e redattore.

Si muove in discrezione con grande efficienza.

Lucio Iacolettig
Direzione tecnica

Direzione tecnica e riprese video.

E' quello che alza la media d'età alla redazione.

mons Paolo Nutarelli
Supervisore

Supervisore della redazione.

Il delicato tocco spirituale e grande motivatore del gruppo.

Partrik Bussani
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Tiene sempre il motore caldo per essere sulla notizia.

Roberto Tomat
Redattore

Responsabile sezione canzoniere liturgico.

Tutta l'Italia accede al materiale che pubblica.

Santina Odelli
Fotografa ed articolista

Valente fotografa ed articolista.

Il tocco di classe femminile alla redazione.

Simone Cappello
Fotografo e redattore

Fotografo artista e redattore.

Oltre al resto, l'apporto artistico alla redazione.

Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
RSS icon
e-mail icon