Facebook icon
YouTube icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Riprende l'apertura dei Campi esterni del RIC dal lunedì al venerdì dalle ore 15:30 alle ore 18:30 --- Domenica 03/07 alle ore 10:00 in Duomo a Cormons la S.Messa sarà celebrata da fra Piero Russian --- Mercoledì 06/07 Rinnovo Promesse Cormons 1: ore 18:30 S.Messa in Duomo, ore 19:30 Rinnovo Promesse in Rosa Mistica, ore 20:00 Momento Conviviale in Ricreatorio ---

La tradizione ecclesiastica indica Cormons come “stazione curata” fin dal 450 d.c., ma appena nel 1734 i parroci ebbero sede stabile nella cittadina, nonostante il Concilio di Trento ne avesse disposto l’obbligo a partire dalla seconda metà del XVI secolo.

Il primo parroco che stabilmente ebbe residenza a Cormons fu Francesco Saverio Barone de’ Terzi, che prese solenne possesso della Chiesa di Cormons il 13 aprile 1734, mostrandosi molto zelante nell’esercizio del suo ministero proseguito fino alla sua morte avvenuta il 24 febbraio 1785.

Resse la Parrocchia dal 1786 fino al 1809 Don Giuseppe Snidarig, cui successe solo per un anno Don Giuseppe Gregorio Lenaz. Dal 1787 fu Parroco di Cormons il sacerdote Marino Juvanzig, che venne trasferito ad altro incarico nel 1849. Seguirono due anni di vacanza nella sede, finchè non fu nominato nel 1851 un nuovo Parroco nella persona del gradese Don Antonio Marocco, che mantenne l’Ufficio fino alla sua morte avvenuta il 22 luglio 1876.

Fu durante il ministero pastorale di Don Antonio Marocco, e per iniziativa del medesimo sacerdote cui stava grandemente a cuore l’istruzione religiosa e civile soprattutto dei giovani, che le Suore della Provvidenza si trasferirono da Udine a Cormons.

Atto di cessione del 1866 alle Suore della Provvidenza di CormònsL’8 agosto 1865 Don Antonio Marocco scriveva al Vescovo di Udine “…affinchè volesse benignamente degnarsi di concedere che tre maestre approvate dalla predetta Pia Casa Suore della Provvidenza possano trasferirsi a Cormons nel convento a loro nome acquistato, onde dedicarsi alla istruzione delle fanciulle”

Il Vescovo di Udine acconsentiva alla richiesta il 18 agosto 1865 e il 28 settembre 1865 Don Antonio Marocco scriveva al Padre Luigi Scrosoppi che l’Arcivescovo di Gorizia aveva donato 500 fiorini per l’iniziativa.

Il 14 ottobre 1865 il Luogotenente di Trieste comunicava all’Ispettorato Scolastico Distrettuale l’autorizzazione in forza della quale le Suore della Provvidenza potevano aprire a Cormons una scuola femminile.

Le prime maestre furono Suor Maria Cecilia Piacentini, Suor Teresa Ferro e Suor Maria Eletta Cucito. La scuola, portata fino a cinque classi, operò e funzionò fino al 24 maggio 1915.

(in allegato il documento originale e tradotto dell'atto notarile)

AllegatoDimensione
PDF icon 1866_atto_suore_della_provvidenza.pdf3.28 MB

Informazioni

 

Diretta Streaming

 

3/7/2022 - Per motivi tecnici le celebrazioni da Rosa Mistica sono sospese. Siamo confidenti che un componente dedicato alla trasmissione venga riparato entro la prossima settimana. Ci scusiamo per il disservizio non dipendente dalla nostra volontà.
Diretta Video Live:

Accesso utente

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato.
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Stillate, cieli, dall’alto, le nubi facciano piovere il Giusto; si apra la terra e germogli il Salvatore. (Cf. Is 45,8)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Esprimo la mia vicinanza alle popolazioni delle Filippine, colpite da un forte tifone che ha provocato molti morti e distrutto tante abitazioni. Che il Santo Niño porti consolazione e speranza alle famiglie più colpite. #PreghiamoInsieme.

Francesco, Papa

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico