Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Dal 14/01 fino al 15/03 si potranno chiedere informazioni ed iscriversi al Pellegrinaggio in Terra Santa --- Lunedì 11/02 alle ore 20:30 presso il Centro Pastorale "Mons. Trevisan": Gruppo della Parola --- Martedì 12/02 presso il Ricreatorio di Cormons ci saranno i corsi di formazione della Scuola Animatori Diocesana --- Mercoledì 13/02 alle ore 20:30 in Duomo incontro dei Genitori dei bambini del Primo Anno di Catechesi "Memoria del Battesimo" --- Giovedì 14/02 alle ore 20:30 nella Casa Canonica di Brazzano: Gruppo della Parola --- Venerdì 15/02 alle ore 16:00 in Casa Albergo S.Messa per la Gionata Mondiale del Malato --- Venerdì 15/02 alle ore 20:00 nella sala del ristorante Gon sarà presentato il libro "Cormons Brazzano 1917-1918" --- Lunedì 18/02 alle ore 20:30 presso la Sala Basso del Centro Pastorale "Mons. Trevisan" incontro dei Consigli Pastorali Parrocchiali di Brazzano, Borgnano, Cormons e Dolegna del Collio ---
  • Le comunità
    Tutte le news da chiesacormons.it
    Gli orari delle sante messe
    La settimana insieme
    Il calendario annuale
  • In linea diretta
    Live da Rosa Mistica
    I 3 canali radio
    I podcast degli eventi principali
    I nostri video
    Gli album fotografici
  • I servizi
    Richieste alla parrocchia
    Domande frequenti
    Ufficio
    Chi siamo
  • La storia
    Le 20 chiese dell'unità pastorale
    I gruppi e le associazioni
    Briciole di storia nostra
    Cosa è successo negli anni scorsi

XVII° TORNEO ROMANO BERNARD

L’Associazione Culturale Ricreativa Sportiva San Giorgio ha il piacere di informare che anche quest’ anno, sul campo della Casa Canonica di Brazzano in via San Giorgio 55, si svolgerà dal 23 maggio al 11 giugno il

  XVII° Torneo Amatoriale di Calcio

ROMANO BERNARD

Le squadre che decidono di dare la loro disponibilità alla partecipazione al torneo sono pregate di comunicare la loro adesione telefonando al numero 0481 – 61767 (chiamare ore pasti Sig. D’Elia Franco) entro e non oltre il 30/04/2009.

 

 

Un estratto dal regolamento che potete trovare in allegato:

“LA FORZA DELL’AMORE VINCE”

Croce di PasquaLa croce, che abbiamo esposto in Duomo a Cormons, riporta due parole, scritte nel centro della croce stessa, che sono una vera chiave di lettura della vita di Gesù Cristo e della nostra vita:

ISKS (forza) e NIKA (vittoria) “La forza dell’amore vince”.

Ogni volta che facciamo il segno della croce, noi rinnoviamo questa fede e questa certezza.

Ogni nostra preghiera, ogni gesto liturgico, ogni vita che nasce e ogni vita che muore, ogni benedizione, sono accompagnati da questa promessa: questa è la salvezza.

Anche quando entriamo in chiesa e attingiamo all’acqua benedetta per fare su di noi il segno della croce, ricordiamo il nostro Battesimo, il sacramento che celebra l’amore di Dio verso di noi e segna la nostra vita per essere sempre testimoni di questo amore.

E’ per questo che il percorso della Quaresima sfocia nella Pasqua.

E’ un percorso simbolico che riassume tutta la nostra vita.

Ogni volta che ci incontriamo come comunità nel gesto dell’Eucarestia, riviviamo questa salvezza.

Adorazione Eucaristica Serale

Adorazione Eucaristica

Come in Avvento, anche in Quaresima desideriamo “regalarci” del tempo prolungato per stare alla presenza del Signore, presente nel Sacramento dell’Eucarestia.

Giovedì prossimo 07/04 al termine della S.Messa Vespertina, il Santuario di Rosa Mistica rimarrà aperto fino alle 22.00 per la preghiera silenziosa, personale ma anche comunitaria: dalle 21.00 alle 22.00 vivremo, infatti, la preghiera guidata dai sacerdoti e animata dal “Coretto dei Giovani”.

INAUGURAZIONE SEDE "PICCOLA ACCADEMIA"

PICCOLA ACCADEMIAGiovedì 7 aprile alle ore 18.00, in via Riva della Torre 4 (accanto al Duomo di Cormòns), ci sarà l'inaugurazione della nuova sede della Piccola Accademia. Dopo una breve prolusione svolta dal Vicario arcivescovile di Trieste mons. prof. Ettore Malnati, verrà impartita la benedizione del parroco mons. Paolo Nutarelli.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare

 

 

 

 

 

Intervista a Claudia componente della Commissione Famiglie

Domenica 10 aprile alle ore 11.00, dopo la Celebrazione Eucaristica, nelle sale accanto al Duomo si svolgerà il secondo incontro del percorso formativoFAMIGLIA “Ri-genitoriamoci Genitori a confronto”. Ad animare l'incontro ci sarà la prof. ssa Gabriella Burba, insegnante di sociologia. Il primo incontro di domenica 20 marzo ha visto la partecipazione di numerosi genitori. Lo scopo del percorso formativo è di ri-interrogarsi sul ruolo di genitori e di riflettere sulle esperienze per rendersi conto che i problemi sono comuni. Sono invitati tutti i genitori dell'Unità Pastorale di Cormòns anche se non hanno partecipato al primo incontro. Contemporaneamente all'incontro è previsto un servizio di animazione per i figli dei genitori partecipanti.

Questo percorso formativo non è il primo proposto dalla Commissione Famiglie ai genitori cormonesi. Abbiamo voluto intervistare Claudia Valentini, un componente della Commissione Famiglie, per conoscere meglio l'operato della Commissione stessa.

1) Raccontami brevemente la storia della commissione famiglie. Come è nata, quali scopi vuole perseguire, quali progetti ha realizzato?

La "Via Crucis" Cittadina - Incontri preparatori

La Via Crucis CittadinaLa scorsa settimana si sono incontrate alcune famiglie per preparare la Via Crucis del prossimo 15 aprile; “il lavoro” da fare è molteplice per cui abbisogna del contributo di tante persone.

Il prossimo incontro di preparazione è fissato per le ore 20.30 di mercoledì 6 aprile presso la Sala Caminetto del Centro Pastorale.

Ricordiamo che la “Via Crucis Cittadina” quest’anno si svolgerà “oltre il sottopasso”, partendo da via Sesariole proseguendo per via Raffaello, via Tiepolo, via Tiziano per concludersi in via Michelangelo.

Ringraziamenti per il "BEATO DANIELE D’UNGRISPACH"

Beato Daniele D'UngrispachNel ringraziare le tante persone che si sono adoperate per la riuscita della Celebrazione, che ha aperto ufficialmente le manifestazioni programmate per ricordare il Beato Daniele, ci piaceva rimarcare le parole del Vescovo Dino:

“in un mondo di arroganti spocchiosi, qual è il nostro;

in un mondo fatto di gente che urla per far sentire il nulla che ha da dire;

che fa spallate per apparire;

che tratta le donne come oggetti da comprare, di quanti beati Daniele avremmo bisogno negli uffici, nella politica e nella vita di coppia.

Uomini giusti di cui Dio possa fidarsi, ma anche uomini su cui gli uomini possano contare.”

 

 


VISITA DI SUA SANTITÀ BENEDETTO XVI AD AQUILEIA

Visita del Papa ad AquileiaInformazioni per l’incontro del 7 maggio ad Aquileia

Contrariamente a quanto avvisato nelle settimane scorse, l’Ufficio Pastorale della Curia ha organizzato la presenza delle parrocchie all’incontro con il Papa.

Per poter entrare nella Zona circostante la Basilica di Aquileia, sarà necessario essere muniti di un apposito pass rilasciato dalla Curia:

gli unici pass validi sono quelli che verranno forniti dalla Curia ai singoli partecipanti, iscritti presso le parrocchie e sono gratuiti.

(Si sconsiglia quanti avessero intenzione di recarsi ad Aquileia con la macchina, in quanto la zona del Centro sarà “off limits” ed i parcheggi saranno piuttosto lontani: zona di Villa Vicentina o Belvedere).

Il numero dei “pass” è chiuso e così suddiviso per le nostre parrocchie:

- In piazza Capitolo (seduti): 5 Cormons; 3 Brazzano; 3 Borgnano; 2 Dolegna
- In piazza Patriarcato (in piedi): 16 Cormons; 5 Brazzano; 5 Borgnano; 4 Dolegna

Ci si può iscrivere in Ufficio Parrocchiale a Cormons da lunedì 04/04;

con venerdì 8 aprile i posti riservati alle nostre parrocchie e non ancora assegnati saranno messi in comune nell’Unità Pastorale.

Attenzione: verrà chiesto un contributo di 10€ per il noleggio del Pullman (unicamente per quello: i pass sono gratuiti)

La partenza avverrà alle 14.00 dal Piazzale dei Treni di Cormons.

Si ricorda che la Visita del Papa sarà trasmessa in diretta su rai 3.

Pellegrinaggio a Madonna di Rosa

Domenica 3 aprile 2011 nel pomeriggio come Unità Pastorale di Cormons ci piacerebbe vivere un pomeriggio di spiritualità al Santuario di Santurio di Madonna di Rosa a S.Vito al TagliamentoMadonna di Rosa vicino a San Vito del Tagliamento.

Partenze:

  • da Dolegna partenza dal piazzale Municipio alle ore 13.45;
  • da Brazzano partenza alle ore 14.00 dal piazzale pre Maghet;
  • da Cormons, Stazione dei treni alle ore 14.00;
  • da Borgnano alle ore 14,10 in via Donizetti.

Giunti al Santuario, vivremo un momento di preparazione al Sacramento della Riconciliazione e quindi la possibilità di accostarsi ai Padri Confessori. Alle 17.30 la Celebrazione della Messa e quindi il rientro a casa per le ore 20.00.

Abbiamo prenotato le corriere per cui chi volesse partecipare può iscriversi in Ufficio parrocchiale a Cormons (il costo è di 10€)

“PREPARIAMO LA PASQUA NELLE COMUNITÀ” – LUNEDÌ 04/04: PARROCCHIA DI CORMONS

[wysiwyg_imageupload:64:]“Gli Apostoli andarono e trovarono come Gesù aveva detto loro e prepararono la Pasqua”.

Sono le parole del Vangelo di Luca che desideriamo fare nostre per prepararci bene a celebrare le festività pasquali.

Lunedì 04/04 alle 20.30 in sala Basso presso il Centro Pastorale “Trevisan” siamo invitati per un momento di approfondimento sulla Settimana Santa.

 

 

 

2 Aprile 2005 - 2 Aprile 2011

Giovanni Paolo IIEra un sabato sera quando Giovanni Paolo II entrava nella Vita.

L’indomani, domenica, come oggi, le nostre Chiese erano “piene di gente” come fosse stato nuovamente Pasqua.

Passano gli anni ma la grandezza di questo papa “Karol il grande” aumenta sempre più: la sua grandezza sta nell’averci aiutato a “Non avere paura di Cristo”. Lo ricordiamo nella nostra Eucarestia e gli chiediamo di accompagnarci nel nostro cammino, strada che ci porterà ad abbracciare la Vita .

 

Adorazione Eucaristica - Avvisi

Adorazione EucaristicaQuesta settimana eccezionalmente l’Adorazione Eucaristica viene anticipata al mercoledì dalle 17.30 alle 18.30.

Rricordiamo inoltre la possibilità di vivere il sacramento della Riconciliazione il venerdì mattina dalle 09.30 alle 11.00 e il sabato pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00.

 

 

 

 

 

 

Questa settimana eccezionalmente l’Adorazione Eucaristica viene anticipata al mercoledì dalle
17.30 alle 18.30; ricordiamo inoltre la possibilità di vivere il sacramento della Riconciliazione il
venerdì mattina dalle 09.30 alle 11.00 e il sabato pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00.

Questa settimana eccezionalmente l’Adorazione Eucaristica viene anticipata al mercoledì dalle

17.30 alle 18.30; ricordiamo inoltre la possibilità di vivere il sacramento della Riconciliazione il

venerdì mattina dalle 09.30 alle 11.00 e il sabato pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00.

Questa settimana eccezionalmente l’Adorazione Eucaristica viene anticipata al mercoledì dalle

17.30 alle 18.30; ricordiamo inoltre la possibilità di vivere il sacramento della Riconciliazione il

venerdì mattina dalle 09.30 alle 11.00 e il sabato pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00.

VIA CRUCIS ROSA MISTICA

Via Crucis a Rosa MisticaSi è svolta stasera la Via Crucis a Rosa Mistica preparata dai ragazzi dell'ACR di Cormòns.

Tanta è stata la partecipazione alla Via Crucis.

I ragazzi sono stati coinvolti in prima persona nelle varie letture da loro preparate.

Possiamo dire solo: "Bravi!".

Segue la galleria d'immagini dell'evento

 

Festa dei ragazzi 2011 a Jesolo

Festa dei ragazzi a Jesolo (27/3/2011)I ragazzi del Gruppo Medie hanno partecipato a Jesolo alla Festa dei ragazzi 2011 organizzata dal movimento giovanile salesiano.

Il tema della festa era quello di trovare le note giuste per "suonare" la melodia della propria vita.

È stata una giornata piena di allegria ed entusiasmo dove ci sono stati momenti di riflessione e di preghiera.

Tra le notizie della festa una merita un'attenzione particolare: Riccardo ha vinto il primo premio come Realizzazione dello strumento più simpatico!!!!

Così per il secondo anno consecutivo Cormons è salita sul palco delle premiazioni: bravo riccardo e bravi tutti i ragazzi del gruppo Medie

Ricordando il beato Daniele D'Ungrispach

Beato Daniele D'Ungrispach“Il beato Daniele de Ungrispach, sposo e padre integerrimo, abbandonata leggitimamente la famiglia naturale, si aggregò alla monastica, emulando, in qualità di domestico, le virtù degli eremiti. Tolto ai vivi da mano sicaria presso San Mattia di Murano il 31 marzo 1411, è venerato qual beato ed il suo corpo si conserva incorrotto. Nell’anniversario della morte è commemorato dal Menologio Camaldolese.

Mai la Chiesa ha confermato il culto di tale “beato”, ma, secondo le indicazioni contenute nell’ultima edizione del Martyrologium Romanum, egli gode comunque legittimamente di tale titolo in quanto presente nel calendario della famiglia religiosa.” (dalla “Vita dei Santi e Beati”)

Come avevamo già detto nei mesi scorsi, in quest’anno ricorre il seicentesimo anniversario della morte di Daniele d’Ungrispach, (nipote di Fulcherio). Nato a Cormons, impegnato nella vita pubblica del suo tempo con incarichi pubblici, seppe orientare la sua vita alla luce del Vangelo.

Uomo di azione ma anche di contemplazione amava leggere la Bibbia e confrontarsi con gli scritti dei Padri della Chiesa, in primis Sant’Agostino il quale affermava che ogni cristiano in quanto battezzato è chiamato, “ciascuno, nei suoi compiti specifici” a seguire Cristo.

Nonostante non ci sia ancora il riconoscimento ufficiale da parte della Santa Sede del culto a Daniele, fin dalla sua morte (avvenuta nel 1411) la devozione popolare di Venezia ha dato spazio nelle sue preghiere alla figura di questo “cormonese” morto “in odore di santità”.

Trasformare il digiuno in carità

DigiunoCome abbiamo annunciato all’inizio della Quaresima, in questo nostro cammino “liturgico” desideriamo trasformare il digiuno in carità, tenendo presente l’impegno e le attività dei nostri missionari.

Come Unità Pastorale di Cormons ci siamo impegnati a sostenere il progetto “Materiale didattico per le scuole delle nostre Missioni” per cui entro Pasqua possiamo riportare la busta in Chiesa o in Parrocchia con il nostro contributo.

 

 

mons. Dino De Antoni a Cormòns per ricordare il beato Daniele d'Ungrispach

Beato Daniele D'Ungrispach

Venerdì scorso in Sala Civica del Comune di Cormons è stata presentata la figura del nostro concittadino Daniele d’Ungrispach, che la devozione popolare lo identifica come Beato.

Infatti con il titolo di beato, il nome di Daniele è registrato nel “Menologio Camaldolense” (antico testo con notizie sulla vita dei santi dell’Ordine) e riportato pure nella “Bibliotheca Sanctorum”.

Dai Camaldolesi è commemorato ogni anno il 31 marzo.

La presentazione del prof. Tirelli ci ha aiutato a comprendere l’attualità di questo “Beato”.

Il suo esempio di fede e con esso, l’amore della preghiera e l’entusiasmo nella carità, può essere accostato a quello di “santi” dei nostri giorni, come Marcello Candia (l’agiato imprenditore che vendette la sua azienda per spendere le sue sostanze e la stessa vita in favore dei lebbrosi) e Giorgio La Pira (il sindaco di Firenze che visse abitualmente in convento).

Il Beato Daniele si offre oggi quale modello di santità e patrono in specie per gli amministratori pubblici e gli operatori del commercio e dell’industria.

Come laico che fece l’esperienza di Dio attraverso periodici ritiri dalle quotidiane occupazioni, egli è pure additabile a quanti vogliono vivere un cristianesimo autentico dentro la vita di ogni giorno.

Giovedì 31 Marzo 2011 alle ore 18.30 al Duomo di Cormòns si sarà la solenne celebrazione eucaristica presieduta da mons. Dino De Antoni, Arcivescovo di Gorizia che ricorderà il Beato Daniele D'Ungrispach.

Giovani in ritiro per 3 giorni a Merna

Tre giorni a Merna dei giovani (18/3/2011)La storia dell'apostolo Pietro è stato il filo conduttore della tre giorni proposta dalla Pastorale Giovanile diocesana che si è svolta presso il santuario mariano di Mirenski Grad il 18-19-20 Marzo.

Attraverso confronti in gruppo, lavori espressivi, silenzio, ascolto della Parola di Dio, adorazione, celebrazioni, testimonianze i giovani presenti (quasi una trentina trai quali anche i nostri Leonardo, Davide e Tommaso) hanno ripercorso il cammino di fede di Simon Pietro con tutti i suoi entusiasmi, i suoi slanci, ma anche i suoi tentennamenti e tradimenti.

Uno dei momenti più forti di questa Tre Giorni è stata la serie di testimonianze di diverse persone che cercano di vivere con la forza e lo spirito di Gesù, come è avvenuto per Pietro:

Paola una consacrata, Serena una catechista, Enrica passata attraverso la malattia, Anna e Ivan volontari in Bolivia, Issiaka ivoriano diventato cristiano del 2000 attualmente volontario Caritas.

La qualità della partecipazione dei giovani e la collaborazione per la preparazione dell'evento sono stati dei segni molto incoraggianti di speranza.

Qui, su facebook, si possono trovare tutte le foto dell'evento.

 

Le previsioni del tempo

Previsioni del tempoCon l'avvicinarsi della bella stagione la redazione WEB della nostra Unità Pastorale vuole fornire a tutti i visitatori la possibilità di consultare le previsioni del tempo della nostra e di altre zone d'italia.

L'iniziatva, in collaborazione con il sito "Il meteo", vuole rivolgersi anche a tutte le associazioni che devono pianificare le loro attività tenendo conto degli aspetti metereologici.

Lo scopo è quello di avere anche queste informazioni a portata di mano navigando fra le tante pagine presenti sul sito.

Le previsioni sono accessibili mediante il menù NEWS scegliendo la voce Previsioni metereologiche.

Vengono presentate le previsioni del tempo a 5 giorni della zona di Cormòns, ma è anche possibile richiedere le previsione di un'altro comune d'Italia scivendolo nel campo dedicato.

Per gli utenti registrati c'è un riquadro in più sul lato destro dello schermo che fa vedere le previsioni del tempo sull'Italia del giorno successivo a quello corrente.

Con questa iniziativa ci piacerebbe far sentire tutti i nostri affezionati visitatori un pò di più a casa loro Sorridente

Che ne pensate ?

Croce non scandalo e non stoltezza, ma sapienza di Dio

Chiesa della Beata Vergine del Soccorso (Quaresima 2011)Sabato 26 febbraio di buon mattino nello spiazzo prospiciente la chiesa della Beata Vergine del Soccorso si sono ritrovati gli adulti scout del Masci della Comunità “Aldo Braida” e molti volontari per riposizionare la Croce, che ricorda il periodo quaresimale e la Santa Pasqua. Pubblichiamo alcune foto nel momento del posizionamento della croce.

Sono ora mai 27 anni che questo impegno si ripete, ma lo spirito che anima le persone, che ogni anno si ritrovano sul Quarin è sempre vivo è pieno di gioia nel testimoniare, anche in questi periodi di grandi difficoltà, il messaggio di speranza che la croce comunica ai nostri cuori diventa più forte ed importante. La croce, infatti, per noi cristiani, come scrive l'apostolo Paolo, non è segno stoltezza né simbolo di condanna, ma il segno tangibile dell'amore di Dio che si dona a noi. Un Dio che sceglie di diventare servo dell'uomo per insegnarci che l'amore è la forza che vince sempre l'odio, le paure e la morte . L'Amore è la forza che vince sempre.

Pagine

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Cattolico

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Calendario annuale

 

Il Vangelo della settimana

 

10-02-2019

C'è una gradualità nella chiamata; una pedagogia divina è messa in atto. La vocazione alla sequela e la missione che ne consegue, non si fonda sulla certezza di personali pre-comprensioni o sulla sicurezza di presunte qualità possedute. Perché questa possa realizzarsi, si richiede innanzitutto il riconoscimento della grandezza di Dio. Egli è “il Tre volte santo”, di cui neanche il tempio può contenere la presenza, ci ha raccontato la prima lettura che, usando misericordia, suscita nell’uomo il desiderio di agire con Lui e per Lui, in un progetto che supera ogni umana capacità progettuale. Le vicende del profeta Isaia, di Paolo e di Pietro, narrate nelle letture odierne, ci riconducono alla nostra condizione di donne e di uomini chiamati dal Signore a cooperare al suo progetto di salvezza per il mondo intero. Quanti di noi, battezzati e regolarmente resi partecipi della grazia di Dio nei sacramenti dell’Eucarestia e della Riconciliazione, hanno la prontezza del profeta nel dire: «Eccomi, manda me»? Non sono i grandi eventi o le grandiose rivelazioni che dobbiamo attendere per rispondere con slancio e generosità a ciò che percepiamo essere una chiamata che il Signore ci rivolge ad agire con Lui e per Lui in favore di chi ci è prossimo o verso il quale ci rendiamo prossimi. Il profeta – e ciascuno di noi lo è in virtù del Battesimo e della Confermazione ricevuti – non è colui che attende ma è piuttosto colui che parte con entusiasmo all’avventura di quell’annuncio che Dio gli confida; egli reca la novità buona del Vangelo non solo con il suo dire ma soprattutto con il suo fare, specialmente in questo tempo assetato di cristiani coerenti e di testimoni autentici. 

La preghiera della settimana

 

10-02-2019

Quella barca,
la barca di Simone,
ti risulta estremamente utile, Gesù:
la folla fa ressa attorno a Te,
per ascoltare la parola di Dio
e tu puoi rivolgerti a loro più facilmente
allontanandoti di poco dalla riva.
È con quella barca
che Tu chiedi a Simone
di prendere il largo e di gettare le reti.
Te l’hanno prestata
e ora Tu pretendi
di farli uscire di nuovo
dopo che hanno faticato invano
nella notte senza prendere niente.
E quella stessa barca si carica
di una quantità enorme di pesci
tanto che non basta più, da sola,
a portare il peso di tanta grazia di Dio.
Tuttavia proprio quella barca,
spettatrice del miracolo,
ora, tirata a terra,
viene abbandonata, lasciata lì.
Che cosa è accaduto?
Tu hai fatto intravvedere un’altra pesca
per la quale non servono più
imbarcazioni, vele, reti
e neppure la conoscenza del lago,
delle sue correnti
e delle insidie che riserva.
Sì, per questa pesca decisiva,
importante per la salvezza degli uomini,
conta ben altro: la Tua Parola,
un Vangelo che esige conversione,
ma strappa anche alle forze del male
e dona la gioia di una libertà
e di una pienezza inimmaginabili.

 

(Roberto Laurita)

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Informazioni sul sito

Informazioni e statistiche riferite al sito chiesacormons.it

I numeri del sito al (19/5/2016)

7167
Pagine pubblicate
8007
Foto pubblicate
7200
Megabytes di dati inseriti
708
Utenti registrati

La redazione

Adalberto Chimera
Articolista

Responsabile dei contatti con la stampa.

Voce Isontina front man.

Alfredo Di Carlo
Fotografo ed articolista

Valente fotografo ed articolista.

Appassionato della tecnologia e prezioso supporto tecnico.

Anastasia Di Carlo
Redattrice ed fotografa

Entusiasta redattrice e promettente fotografa.

Abbiamo lei che abbatte la media d'età del sito.

Andrea Femia
Direzione operativa

Direzione operativa della redazione.

Chiesacormons evangelist.

Francesca Bortolotto
Redattrice ed articolista

Redattrice ed articolista.

Affronta le cose con un bel sorriso, lo fa in modo serio.

Francesco Marcon
Articolista, redattore

Redattore e informatico.

Fai un "fischio" ed arriva. Sempre disponibile.

Franco Femia
Articolista, redattore

Autorevole articolista.

Un giornalista vero, il pedigree della redazione.

Giorgio Abate
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Il nostro Jolly. Sempre sulla notizia.

Luciano Bozzini
Redattore ed informatico

Redattore ed informatico.

Giovane promessa. Sempre affidabile e disponibile.

Luciano Ventrella
Fotografo e redattore

Fotografo e redattore.

Si muove in discrezione con grande efficienza.

Lucio Iacolettig
Direzione tecnica

Direzione tecnica e riprese video.

E' quello che alza la media d'età alla redazione.

mons Paolo Nutarelli
Supervisore

Supervisore della redazione.

Il delicato tocco spirituale e grande motivatore del gruppo.

Partrik Bussani
Fotografo ed articolista

Fotografo ed articolista.

Tiene sempre il motore caldo per essere sulla notizia.

Roberto Tomat
Redattore

Responsabile sezione canzoniere liturgico.

Tutta l'Italia accede al materiale che pubblica.

Santina Odelli
Fotografa ed articolista

Valente fotografa ed articolista.

Il tocco di classe femminile alla redazione.

Simone Cappello
Fotografo e redattore

Fotografo artista e redattore.

Oltre al resto, l'apporto artistico alla redazione.

Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
RSS icon
e-mail icon