Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Ogni lunedì alle ore 20:30 presso la Sala Caminetto del Centro Pastorale "Mons. Trevisan" incontro "Gruppo della Parola" --- Giovedì 17/10 alle ore 20:30 a San Canzian d'Isonzo l'Arcivescovo Carlo invita tutte le Comunità a ritrovarsi insieme nella preghiera per la Veglia Missionaria Diocesana --- Riprende venerdì 18/10 (e poi ogni venerdì) in Rosa Mistica la Preghiera di Adorazione al termine della S.messa delle ore 07:10 e fino alle ore 11:00 --- Sabato 19/10 alle ore 17:40 in San Leopoldo Adorazione Eucaristica --- Domenica 20/10 alle ore 09:30 nella Sala Civica del Comune di Cormons convegno Adulti di Azione Cattolica, a seguire, alle ore 12:15 in Rosa Mistica S.Messa --- Sabato 26/10 alle ore 18:00 in San Leopoldo Recita del Santo Rosario curato dal Gruppo Missionario ---

Chiesa di San Leopoldo

Chiesa di San LeopoldoLa chiesa di San Leopoldo risale all'epoca Barocca.

l'edificio presenta in facciata quattrolesene reggenti un frontespizio triangolare. L'interno, ampio e a pianta rettangolare, ha un soffitto a botte con lunette a vela e grandi finestroni.

Quattro cappelle, due per ciascun lato della chiesa, ospitano gli altari dedicati a San Giuseppe, a San Francesco, a Sant'Antonio e alla Vergine Maria.

Fra gli arredi spiccano gli stalli intagliati e intrasiati del coro lavorati tra il 1715 ed il 1750.

La chiesa è di proprietà del Comune di Cormons, assieme alla chiesa di S. Giorgio a Brazzano.

Per conoscerne il motivo, bisogna risalire al 1812 quando Napoleone soppresse il convento dei Domenicani, giunti a Cormons nel 1702 grazie a un lascito testamentario del barone Andrea Locatelli, e incamerò tutti i beni che comprendeva non solo la chiesa ma anche il convento e l’area circostante. La chiesa divenne sussidiaria della parrocchia.

L’atto ufficiale di donazione al Comune porta la data del 27 gennaio 1849 e comprende la chiesa di San Leopoldo, il fabbricato del convento dei padri Domenicani che in quella data non era stato ancora venduto, l’orto che lo circondava e il piazzale dinanzi la chiesa.

Quando nel 1928 la Provincia veneta dei Frati minori decise di insediarsi a Cormons acquistarono da privati l’ex convento dei Domenicani con l’annessa braida ma non la chiesa che rimase di proprietà comunale. Nel 1953 il Comune la offerse in dono ai frati, che accettarono, ma l’inter burocratico andò per lunghe tanto che a metà degli anni Sessanta l’operazione venne accantonata e non se ne parlò più.

Attualmente il convento e la braida sono ancora di proprietà della Provincia veneta dei Frati minori.

 

 

 

 

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico