Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
In seguito al D.P.C.M. 08/03/2020 e alle disposizione dell'Arcivescovo Carlo, tutte le celebrazioni e le attività programmate in parrocchia vengono sospese fino al 3 aprile 2020. --- Le celebrazioni possono essere seguite in streaming su questo sito o sul canale You Tube. --- Le chiese restano aperte per le preghiere personali. ---

Ricordando il beato Daniele D'Ungrispach

Beato Daniele D'Ungrispach“Il beato Daniele de Ungrispach, sposo e padre integerrimo, abbandonata leggitimamente la famiglia naturale, si aggregò alla monastica, emulando, in qualità di domestico, le virtù degli eremiti. Tolto ai vivi da mano sicaria presso San Mattia di Murano il 31 marzo 1411, è venerato qual beato ed il suo corpo si conserva incorrotto. Nell’anniversario della morte è commemorato dal Menologio Camaldolese.

Mai la Chiesa ha confermato il culto di tale “beato”, ma, secondo le indicazioni contenute nell’ultima edizione del Martyrologium Romanum, egli gode comunque legittimamente di tale titolo in quanto presente nel calendario della famiglia religiosa.” (dalla “Vita dei Santi e Beati”)

Come avevamo già detto nei mesi scorsi, in quest’anno ricorre il seicentesimo anniversario della morte di Daniele d’Ungrispach, (nipote di Fulcherio). Nato a Cormons, impegnato nella vita pubblica del suo tempo con incarichi pubblici, seppe orientare la sua vita alla luce del Vangelo.

Uomo di azione ma anche di contemplazione amava leggere la Bibbia e confrontarsi con gli scritti dei Padri della Chiesa, in primis Sant’Agostino il quale affermava che ogni cristiano in quanto battezzato è chiamato, “ciascuno, nei suoi compiti specifici” a seguire Cristo.

Nonostante non ci sia ancora il riconoscimento ufficiale da parte della Santa Sede del culto a Daniele, fin dalla sua morte (avvenuta nel 1411) la devozione popolare di Venezia ha dato spazio nelle sue preghiere alla figura di questo “cormonese” morto “in odore di santità”.

Per presentare alla cittadinanza la figura del Beato Daniele Ungrispach, l’Associazione Culturale Fulcherio Ungrispach di Cormons, in collaborazione con la Parrocchia di sant’Adalberto, organizza per venerdì 25 marzo alle ore 18,00 una pubblica conferenza presso la sala civica del Municipio di Cormons.

A parlare “dell’illustre cormonese” sarà il dott. Roberto Tirelli, il quale presenterà un personaggio senza dubbio interessante anche per l’oggi, ripercorrendo le tappe più significative della vita di un uomo medioevale, ma di straordinaria attualità.

La narrazione vuol rispondere alla domanda che ciascuno vorrebbe fare: Chi sei Daniele?

Ne usciranno non solo gli aspetti più ovvii della devozione, ma soprattutto episodi del tutto nuovi ricavati dalla documentazione sulla lunga prigionia a Verona, sull’esercizio di una particolare arte mercantile, sui rapporti familiari, sulla vita pubblica nella città asburgica di Pordenone, a Venezia durante e dopo la guerra di Chioggia.

Per l’occasione verranno distribuiti dei depliant che illustreranno in breve la vicenda del Beato a cura dell’apposito Comitato che unisce Cormons, Pordenone e Murano. Giovedì 31 marzo nel Duomo di Sant'Adalberto l’Arcivescovo Mons. Dino De Antoni alle ore 18,30 presiederà la Solenne Concelebrazione Eucaristica in occasione della festa del Beato così come viene ricordata nel Menologio camaldolese: infatti secondo la raccolta dei testi della famiglia camaldolese (=menologio) in tale data, infatti, “i fedeli e gli esponenti di tutti i rami familiari degli Ungrispach convenivano in Murano nella chiesa di San Mattia con lumi per onorare colui che in modo straordinario era stato conservato immune da corruzione anche nel corpo”.

Galleria di immagini: 
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Pastorale

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico