Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Lunedì 20/11 dalle ore 15:30 alle ore 17:30 nelle sale del Ricreatorio riparte l'esperienza "AiutoCompiti" che si svolgerà tutti i lunedì, mercoledì e venerdì --- Lunedì 20/11 ore 20:30 presso la Casa Canonica di Brazzano convocazione dell'Assemblea Parrocchiale --- Martedì 21/11 ore 20:30 nella Sala Basso del Centro Pastorale "Mons. Trevisan" incontro del Consiglio Pastorale Parrocchiale di Cormons --- Venerdì 24/11 ore 11:00 presso l'ex "Casa Keber" in via Udine inaugurazione del Mercatino Missionario di Natale --- Venerdì 24/11 ore 18:30 presso la Chiesa del Preval nel Comune di Mossa "Giovani in Cammino verso il Sinodo su Giovani, Fede e discernimento vocazionale --- Domenica 26/11 ore 11:00 a Brazzano S.Messa e a seguire benedizione dei trattori e degli strumenti agricoli --- Domenica 26/11 Festa del "Cristo Re" nell'Infermeria delle Suore della Provvidenza ore 15:00 Processione lungo i corridoi e, a seguire, ore 16:15 Canto dei Vespri nel Santuario di Rosa Mistica ---

Pensosi e fiduciosi davanti alla vita

Il ricordo della morte non è fatto per mettere paura o far sprofondare nella tristezza ma, al contrario, per destare una speranza viva, assieme alla fiducia ed alla riconoscenza. Certo, tutti sono messi davanti alla morte, a questa realtà che fa parte dell’esistenza, anche se vorremmo in qualche modo coprirla o ignorarla. In effetti la morte è brutale, a qualsiasi età ed in qualsiasi modo arrivi.

È brutale perché recide il rapporto con una persona cara ed interrompe la comunicazione che esisteva. Non posso più vedere il suo volto, udire la sua voce, stringerla al mio petto. Non posso manifestarle l’affetto, l’amicizia, la stima che ci legano a lei. È brutale perché spegne il calore di un corpo e ce lo restituisce freddo, inanimato, privo di vita. E ci avvolge nell’oscurità, un’oscurità che non riusciamo a valicare. È brutale perché ci immerge nella solitudine e nell’abbandono, ci priva del sostegno, della simpatia, della saggezza di una persona che tante volte ci ha aiutato e guidato, incoraggiato ed accompagnato. E tuttavia, proprio questa brutalità ha anche degli effetti benefici.

Innanzitutto ci rende pensosi di fronte al mistero della vita, di una vita terrena che avrà un termine, che non può durare in eterno. È una questione di prospettiva: non è la stessa cosa vivere come se si dovesse rimanere per sempre quaggiù o mettere in conto un termine ed un passaggio verso un’altra vita. Viene spontaneo chiedersi, infatti, che cosa dà valore alla mia esistenza, se tutte le scelte che ho preso erano veramente adeguate e sagge, se il mio stile di vita corrisponde a quanto mi viene richiesto.

Nello stesso tempo ci accorgiamo che ogni vita, ogni persona è un mistero: troppo grande perché possiamo abbracciarlo compiutamente, troppo profondo perché possiamo penetrarlo fino in fondo. Certo, delle persone che sono morte posso ricordare gesti e parole, decisioni ed azioni significative. Ma sappiamo, comunque, che molto ci sfugge perché nessuno riesce a scandagliare le pieghe dell’anima, a raggiungere ogni parte di un’esistenza. Solo Dio vede ogni cosa ed il suo sguardo è limpido e benevolo, capace di apprezzare ogni frammento di bene che una creatura ha saputo costruire.

Proprio per questo, siamo invitati ad avere fiducia ed a liberarci da ogni paura. Non siamo abbandonati a noi stessi, non veniamo lasciati nelle mani della morte. In Cristo, Dio ci ha rivelato il suo amore, in Lui, il Signore crocifisso e risorto, abbiamo la certezza di essere portati verso un’altra vita, di beatitudine e di pace. Là potremo ritrovare, trasfigurati dalla misericordia del Padre, le persone che abbiamo amato e che ci hanno amato, verso le quali fin d’ora, nella preghiera, esprimiamo la nostra gratitudine per tutto il bene che ci hanno fatto.

Galleria di immagini: 

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Cattolico

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2017

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Il Signore è mio pastore, non manco di nulla; in pascoli di erbe fresche mi fa riposare, ad acque tranquille mi conduce. (Sal 22,1-2)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Niente e nessuno può oscurare la luce che Cristo mette nel cuore e sul volto dei suoi amici.

Francesco, Papa

Ricorre oggi l’anniversario di Mons Trevisan 2007 15 novembre 2017 Questa sera alle ore 18.30 in Rosa Mistica...

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico