Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Lunedì 21/09 alle ore 20:30 presso il Centro Pastorale "Mons. Trevisan" riparte l'esperienza del Gruppo della Parola --- Lunedì 21/09 dalle ore 15:30 alle ore 17:30, nelle sale del Ricreatorio, riprende l'esperienza "AiutoCompiti" --- Mercoledì 23/09 alle ore 20:30 in Duomo incontro con i giovani che a fine ottobre riceveranno il Sacramento della Cresima --- Giovedì 24/09 alle ore 20:30 in Duomo incontro con i genitori dei bambini di Prima Comunione --- Sabato 26/09 alle ore 18:00 nella Chiesa di San Giuseppe si incontrerà l'Assemblea di Dolegna --- Domenica 27/09 alle ore 10:00 in Ricreatorio all'aperto celebrazione della Prima Comunione --- Domenica 27/09 tutte le Sante Messe saranno celebrate in San Leopoldo in devozione della Madonna del Rosario --- Martedì 29/09 alle ore 20:30 nella Chiesa di Santa Fosca si incontrerà il Consiglio Pastorale di Borgnano --- Domenica 04/10 tutte le Sante messe saranno celebrate in San Leopoldo in devozione della Madonna del Rosario --- Domenica 25/10 alle ore 09:30 e alle ore 11:00 celebrazione delle Cresime ---

Memoria di suor Enrichetta

Suor EnrichettaMEMORIA
Di
Suor  M. ENRICHETTA

del Divino Amore
(Anna FRONER)

nata a Roncegno Terme (Trento)
il 28 luglio 1932

morta a Gorizia
il 03 giugno 2020 

53 anni di Consacrazione Religiosa

“Chi accoglie anche uno solo di questi bambini
nel mio nome, accoglie me.” (Matteo 18,5)

Pensare a suor Enrichetta è vederla circondata da tante creature innocenti, che si stringono a lei come bimbi alla propria madre. Sì, perché la vita religiosa di questa nostra cara sorella è stata tutta spesa accanto all’infanzia ed alla fanciullezza, in particolare a chi portava il peso e la sofferenza di disagi familiari. Ha investito sempre tutte le sue forze fisiche, morali e spirituali nel delicato compito di educatrice, dedicandosi con spirito di sacrificio a coloro che il Signore via via le affidava. È stata un’educatrice di poche parole, capace di manifestare la propria maternità e tenerezza, unita alla fermezza quando era necessario.

Terminato il periodo dello juniorato nel 1968, venne destinata al grande Istituto Contavalle di Gorizia, ove ha saputo gestire, con una presenza equilibrata e serena, il gruppo di bimbi e adolescenti a lei affidato. Dopo un anno di studio, i superiori la mandarono al Collegio di Udine, dove fece il suo ingresso il 15 settembre, giorno in cui ci fu la seconda grande scossa di terremoto nel Friuli, dopo quella tremenda di maggio. Ma la nostra sorella era accanto alle bambine come una sicura protezione ed esse si sentivano tranquille vicino a lei, che aveva proprio assorbito lo spirito buono trasmesso da Padre Luigi alle nostre prime sorelle! Alcune bambine, durante le vacanze estive, non potevano rientrare in famiglia; suor Enrichetta si era attivata e, trovando piena disponibilità nella sorella Rosina a collaborare, portava il piccolo gruppo a Roncegno, nella casetta già predisposta per l’accoglienza ed il soggiorno tra i monti. Suor Enrichetta ha continuato il suo compito al servizio dei gruppi del Collegio fino al 2013 quando, per motivi di salute e di età, ha dovuto lasciare la realtà specifica dell’opera educativa. Sarebbero da ricordare i tanti minori che, con la sua umiltà e semplicità, in questi lunghi anni ella ha saputo accogliere, consolare e soprattutto essere per ciascuno di loro “Madre” nel senso pieno del termine.

Negli anni successivi ha aiutato in portineria. Prezioso è stato il suo servizio di accoglienza agli alunni della Scuola Elementare annessa al Collegio: mattina, mezzogiorno e pomeriggio suor Enrichetta era alla porta: salutava tutti chiamandoli per nome con affetto, per tutti aveva un sorriso, una parola buona e incoraggiante. In comunità era una presenza dolce, tranquilla, silenziosa, davvero un esempio di mitezza e di serenità. trascorreva tanto tempo in cappella; diceva che non aveva bisogno di tanti libri per pregare, perché l’unico libro sempre aperto era il tabernacolo. Diceva a Gesù: “Tu sei lì ed io sono qui e ci guardiamo. Tu capisci tutto!”. Lo scorso anno, dopo 43 anni di permanenza nella casa di padre Luigi, da lei amato, pregato ed imitato ogni giorno, con fatica ma con piena docilità alla volontà di Dio, a fine ottobre ha lasciato Udine per giungere nella nostra Infermeria, ove è vissuta ancora seminando serenità, bontà, delicatezza riconoscente. Interceda ora dal cielo per tutti forza di amore e sereno abbandono alla volontà di Dio.

La Comunità di Cormòns

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Pastorale

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico