Facebook icon
YouTube icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Durante la Quaresima la Via Crucis con i seguenti orari: ogni giovedì a Brazzano alle ore 18:00 nella chiesa di San Rocco, ogni venerdì a Cormons alle ore 15:00 nella Chiesa della Subida, alle ore 17:50 nel Santuario di Rosa Mistica e alle ore 18:30 a Borgnano nella di Santa Fosca --- Durante la Quaresima sarà attiva l'oasi delle ascolto il venerdì dalle ore 09:30 alle ore 11:00 nel Santuario di Rosa Mistica e il sabato dalle ore 17:30 alle ore 18:15 nella chiesa di San Leopoldo --- Sabato 24/02 alle ore 17:45 nella chiesa di San Leopoldo si terrà l'adorazione eucaristica per le vocazioni di speciale consacrazione --- Domenica 25/02 alle ore 10:00 in Duomo S.Messa per la Giornata Provinciale del Donatore di Sangue --- Martedì 5 e 12 marzo alle ore 20:30 presso la chiesa parrocchiale San Valentino Martire di Fiumicello si terranno due incontri di formazione per lettori ---

Guarda la galleria fotografica

Professione temporanea di fra Piero ad AssisiIeri mattina, nella Basilica Papale di San Francesco in Assisi, Fra Piero Russian ha emesso la sua professione temporanea nell’Ordine dei Frati Minori Conventuali: era presente una piccola delegazione guidata dal Parroco. Ci piace riportare quanto fra Piero ed i novizi di Assisi hanno scritto alla nostra Parrocchia, in occasione della Veglia di preghiera:

“Cari fratelli e sorelle, pace e bene.
E' bello per noi oggi sentirci uniti a voi nella preghiera, è bello quando la preghiera semplice genera preghiera. Il Signore ha voluto darci la grazia di professare i voti, proprio in quest'anno della misericordia, e qui in Assisi, accanto alle sacre spoglie di San Francesco, respirando il suo spirito, il suo carisma, la sua spiritualità. E come il nostro serafico Padre frate Francesco, è dalla misericordia ricevuta e donata che vogliamo ripartire per una nuova avventura in salita.

"Il Signore dette a me frate Francesco, di incominciare a fare penitenza cosi: quando ero nei peccati mi sembrava cosa troppo amara vedere i lebbrosi, e il Signore stesso mi condusse tra loro e usai con essi misericordia". (test. 1-3) Questo non è l'arrivo, ma solo un passo in più, un passo in avanti…Per questo vi chiediamo di pregare "incessantemente" per le vocazioni di speciale consacrazione alla vita sacerdotale e religiosa…. Chi si lascia plasmare da Cristo vive nella gioia di un amore innato, a servizio dell'amore....

In fondo la professione dei consigli Evangelici non è nostra iniziativa, ma è iniziativa del Padre, è Lui che attira a Sè….. La professione è la restituzione delle cose che Lui stesso ci ha dato, annuncio di ciò che il Padre per mezzo del Figlio, nello Spirito compie in noi……
La formula di professione inizia cosi: A lode e gloria della Santissima Trinità.
Il canto la lode e l'esaltazione della gioia e del desiderio che ci abita...
Questa prima frase ci invita a volgere lo sguardo in alto, a non pensare in maniera auto centrata, a non pensare che sto facendo qualcosa per me....è anche invito forte ad accogliere la vita, ad accettare i doni ricevuti e trasformarli in un tesoro di ricchezza per gli altri (Mt 25,12-30) meno fortunati.

Prendersi cura dell'altro: ferito, sofferente, disabile, anziano, emarginato sporcarsi le mani per fare il bene…. Incarnare, promuovere le opere di misericordia corporali e spirituali, sono queste le preziose beatitudini che allargano gli spazi del cuore e la benedizione di Dio verso i fratelli.

Questo è il centro dell'attenzione di frate Francesco, questa è la proposta di Francesco, seguire Gesù povero e crocifisso.... San Francesco riconosce quello che il Signore gli ha donato, sa riconoscere il “dono".... Essere riconoscenti è aprire il cuore per ringraziare….. Conoscere nella relazione, riconoscere è l'attitudine confidente che mi fa entrare in relazione con Lui, e riconsegnare. Questa attitudine responsabile mi rende capace di ridonare…. Ecco allora il nostro saluto che vuole essere un grazie personalizzato a ogni uno di voi....per la vostra vicinanza..... come un affresco d'autore da portare nel cuore e nella fedeltà alla sequela di Cristo sulle orme di San Francesco....

Assisi, 24 agosto 2016

fra Piero - i novizi

Galleria di immagini: 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato.
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Stillate, cieli, dall’alto, le nubi facciano piovere il Giusto; si apra la terra e germogli il Salvatore. (Cf. Is 45,8)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Esprimo la mia vicinanza alle popolazioni delle Filippine, colpite da un forte tifone che ha provocato molti morti e distrutto tante abitazioni. Che il Santo Niño porti consolazione e speranza alle famiglie più colpite. #PreghiamoInsieme.

Francesco, Papa

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico