Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Lunedì 21/09 alle ore 20:30 presso il Centro Pastorale "Mons. Trevisan" riparte l'esperienza del Gruppo della Parola --- Lunedì 21/09 dalle ore 15:30 alle ore 17:30, nelle sale del Ricreatorio, riprende l'esperienza "AiutoCompiti" --- Mercoledì 23/09 alle ore 20:30 in Duomo incontro con i giovani che a fine ottobre riceveranno il Sacramento della Cresima --- Giovedì 24/09 alle ore 20:30 in Duomo incontro con i genitori dei bambini di Prima Comunione --- Sabato 26/09 alle ore 18:00 nella Chiesa di San Giuseppe si incontrerà l'Assemblea di Dolegna --- Domenica 27/09 alle ore 10:00 in Ricreatorio all'aperto celebrazione della Prima Comunione --- Domenica 27/09 tutte le Sante Messe saranno celebrate in San Leopoldo in devozione della Madonna del Rosario --- Martedì 29/09 alle ore 20:30 nella Chiesa di Santa Fosca si incontrerà il Consiglio Pastorale di Borgnano --- Domenica 04/10 tutte le Sante messe saranno celebrate in San Leopoldo in devozione della Madonna del Rosario --- Domenica 25/10 alle ore 09:30 e alle ore 11:00 celebrazione delle Cresime ---

Chiesetta di Santa Fosca sul colle

Borgnano - Chiesetta di Santa Fosca sul colleLa chiesetta di Santa Fosca è testimoniata almeno dal 1427 in un toponimo. Con questo titolo è l'unica della diocesi di Gorizia, anche quando questa si estendeva più ad ampio raggio. L'intitolazione risale a dopo il XII secolo, quando una chiesa omonima venne eretta a Torcello nella laguna Veneta.

Ha conservato a lungo la vela campanaria mozza nel timpano, ma non è stata sempre così.

La circondano muri di arenaria che hanno subito l'usura del tempo e dell'uomo. Ultimo quello della grande guerra come testimoniano le trincee presenti a breve distanza.

E' situata in una felice posizione che guarda al Collio ed al Carso sul versante a nord del colle di Medea, questa increspatura anomala della terra.

I Borgnanesi erano orgogliosi della particolarità della loro Chiesa: lo spiega apertamente al visitatore apostolico nel 1570 il camerano Giovanni, figlio del maestro Simeone, quando afferma che hanno i loro conti, benchè con rendite poverissime e la proprietà di un solo campo. Il servizio religioseo è minimo, in paese si celebra la Messa soltanto la Domenica e alle feste per il resto devono ricorrere alla pieve di Cormòns, un vero dramma nei tempi della cattiva stagione.

Una costante anche nella storia di Borgnano è la preoccupazione per la messa nel loro paese. Così, il 30 Agosto 1579, i camerari e altri testimoni, nella casa del vicario di Cormòns, stipulano un contratto con frate Agostino Rosa da Udine e prete Nicolò Carneo, con lo scopo di officiare per un anno nella chiesa di Santa Fosca.

A metà settecento, dopo la soppressione del patriarcato di Aquileia e la erezione delle arcidiocesi di Udine e Gorizia (1752) il pastore Carlo Michele d'Attems prende immediato e personale contatto con tutti i paesi. La visita pastorale del 1753 è occasione per presentare l'insufficenza della piccola e non comoda chiesa di Santa Fosca e per chiederne una nuova e più accessibile. Da parte Cormonese c'è disponibilità a concedere la nuova chiesa e a permettere i sacramenti dell'eucarestia e della estrema unzione.

Non risulta facile arrivare alla nuova chiesa e col passare degli anni quella sul colle viene ormai considerata fuori dalla comunità. Il vescovo Francesco Filippo Inzaghi osserva che essa rimane esposta a furti ed offese alla sua sacralità e decreta che si inizi la costruzione della nuova chiesa,

Durante la prima guerra mondiale la chiesetta viene semidistrutta. In seguito, grazie al lavoro spontaneo e disinteressato di un gruppo degli uomini del paese, la chiesetta viene mano a mano ricostruita. 

La chiesa rimessa a nuovo venne inaugurata festosamente il giorno di Santa Fosca nel 1922.

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico