Facebook icon
YouTube icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Sabato 22/06 alle ore 17:00 presso la casa di riposo Rosa Mistica sarà presentata una lettura scenica dal titolo "Chiara, Francesco e le Rose", organizzata dall'associazione "Cultura Globale" --- Mercoledì 19/06 l’Azione Cattolica diocesana alle ore 18:30 presso la Chiesa di Cristo Re - Loc. Subida propone il terzo ed ultimo momento di preghiera “Vespri d’Arte: alle radici della nostra fede” ---

Solennità dell'Assunzione della Beata Vergine Maria

Assunzione di MariaLa liturgia della Parola, che ci verrà regalata domani 15 agosto nella Solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, illumina tre scenari che toccano in profondità la nostra vita, la vicenda umana e la storia della salvezza.

Primo scenario: la morsa della morte è l’ultimo avamposto della potenza del male descritto dall’Apocalisse con la fiabesca immagine del drago. Anche oggi le potenze di ogni genere irrompono come male, ma, d’altra parte, dentro di noi c’è un disegno di vittoria sulla morte e sul male. C’è in noi il “Principio di speranza”: Dio, cioè, non permetterà che il male trionfi.

Secondo scenario: in Maria il confitto tra il bene ed il male si risolve in una sua umile obbedienza alla Parola di Dio. In Maria troviamo una donna che, restando aperta al Signore, ha anche la sensibilità di sentirsi madre e, nel contempo, di andare verso un’altra donna-madre: Elisabetta. Qual è la sua singolarità? Ha creduto. Non le viene detto: beata te perché sei bella, sei santa, sei regina, ma unicamente perché «hai creduto».

Terzo scenario: come facciamo ad entrare in quest’ottica? Quando ci poniamo non accanto a quanti sovrabbondano di beni, ma con i poveri che hanno le mani vuote.

Conclusione: vivendo l’esperienza della croce, Maria è entrata, fino in fondo, nell’oscurità della vita e per questo partecipa alla risurrezione. Maria è stata unita alla risurrezione di Cristo perché è entrata nell’oscurità della sua passione.

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato.
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Stillate, cieli, dall’alto, le nubi facciano piovere il Giusto; si apra la terra e germogli il Salvatore. (Cf. Is 45,8)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Esprimo la mia vicinanza alle popolazioni delle Filippine, colpite da un forte tifone che ha provocato molti morti e distrutto tante abitazioni. Che il Santo Niño porti consolazione e speranza alle famiglie più colpite. #PreghiamoInsieme.

Francesco, Papa

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico