Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Domenica 26/07 Santi Gioacchino e Anna, i nonni di Gesù: S.Messa alle ore 11:00 Chiesa di San Giorno a Brazzano e alle ore 18:30 Chiesa della B.V. del Soccorso sul Monte Quarin presieduta da don Piero Facchinetti ---

Memoria di suor M. Almapacis

MEMORIASuor M. Almapacis
di
Suor   M. ALMAPACIS
dell’Eucaristia

(Raimonda  MAGNANI)

nata a Segno di Taio (Trento)
il 22 novembre 1919

 morta a Cormòns (Gorizia)
l’11 gennaio 2020

78 anni di Consacrazione Religiosa

“Ora lascia, o Signore, che la tua serva vada in pace,

perché  i miei occhi hanno visto la tua salvezza.”  (Luca 2, 29.30)

Come Simeone aveva gioito nel vedere il Salvatore e chiedeva a Dio di lasciarlo morire, così anche la nostra cara sorella, compiuti da circa due mesi cento anni, nel silenzio e nel suo cuore buono avrà chiesto allo Sposo di poterlo raggiungere nel suo regno, poiché la propria missione qui in terra era giunta al termine. Suor Almapacis ci lascia in eredità un luminoso esempio di mitezza e di bontà d’animo, di delicatezza nei rapporti fraterni che ispiravano reciprocità e riconoscenza. Religiosa fervente, ha vissuto la propria vocazione cercando sempre e solo il Signore e la Sua Volontà, donandosi totalmente e con docilità all’apostolato educativo a cui la nostra Congregazione l’aveva preparata.

 Ha iniziato il servizio educativo nel 1941, dopo la sua prima Professione Religiosa, fra le giovani ricoverate nell’Ospedale Sanatoriale di Napoli, dove rimase fino al 1951. Successivamente continuò l’insegnamento alternando periodi nelle nostre Scuole Elementari, tranne un anno in cui ebbe la responsabilità della piccola Comunità della Scuola Materna di Trivignano (Venezia); così fu al Collegio di Udine, all’Istituto Sant’Agnese di Roma, all’Orfanotrofio di Villa Russiz - Capriva, finché ritornò verso il 1980 al Collegio Provvidenza di Udine per l’accoglienza e l’assistenza degli alunni del doposcuola. Era un’insegnante diligente, precisa, sempre sollecita nel compimento dei propri doveri. L’insegnamento è stato per lei una vera missione ed un profondo impegno per dare ai propri alunni una solida formazione umana e cristiana. Anche in questi compiti, che richiedono disponibilità e paziente amore, suor Almapacis si è sempre prodigata dando il meglio di sé, nonostante l’avanzare degli anni. Nel 1990  è stata accolta a Gorizia nella Comunità del Nazareno, ove si dimostrò anche allora desiderosa di dare il proprio aiuto alle sorelle, ciò che ha potuto fare ancora per diversi anni. Ma poi l’età, gli acciacchi e le inevitabili debolezze della natura hanno reso indispensabili maggiori cure ed assistenza, per cui si è reso necessario il suo trasferimento nella nostra Infermeria. Giunse tra noi nel maggio del 2012 ed anche qui ha ugualmente mantenuto la sua consueta serenità, pur se via via peggioravano le sue condizioni di salute.

Suor Almapacis ha tanto amato la Famiglia religiosa, sentendosi sempre partecipe della sua vita ed attuando prontamente quanto le veniva richiesto. Ha saputo amare e farsi amare. Il raccoglimento e la preghiera che l’hanno accompagnata nella sua lunga vita ricca di fede, sono stati il suo sostegno ed il suo conforto fino agli ultimi istanti della vita terrena, sempre e solo orientata verso Dio. Incamminata per questa via, ora ha raggiunto la mèta, dove il suo dono e il suo abituale sorriso diventeranno preghiera per tutti coloro che ha aiutato ed amato.

La Comunità di Cormòns

 

 

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Pastorale

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico