Facebook icon
YouTube icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Sabato 22/06 alle ore 17:00 presso la casa di riposo Rosa Mistica sarà presentata una lettura scenica dal titolo "Chiara, Francesco e le Rose", organizzata dall'associazione "Cultura Globale" --- Mercoledì 19/06 l’Azione Cattolica diocesana alle ore 18:30 presso la Chiesa di Cristo Re - Loc. Subida propone il terzo ed ultimo momento di preghiera “Vespri d’Arte: alle radici della nostra fede” ---

A margine di una Immagine

Apparizione della Madonna a Bernadette“Je suis l’Immaculèe Conception”.

“Io sono l’Immacolata Concezione” è la scritta che, nell’immaginetta devozionale qui riprodotta, circonda l’aureola che incornicia il volto della Madonna.

La Vergine disse quelle poche parole a Santa Bernardette rispondendo alla domanda “Chi sei?” e quella risposta venne puntualmente riferita dalla giovane veggente al suo Parroco, che ne rimase stupito e che incominciò seriamente ad interrogarsi sulla possibile verità delle apparizioni.

Quattro anni prima, l’8 dicembre 1854, a Roma il Papa Pio IX proclamava il Dogma della “Immacolata Concezione” con la Bolla “Ineffabilis Deus”, ponendo in tal modo il definitivo sigillo su una disputa teologica che appassionò e fece discutere per quasi 14 secoli l’Oriente e l’Occidente cristiano.

“Declaramus, pronuntiamus et definimus, doctrinam quae tenet beatissimam Virginem Mariam in primo instanti suae conceptionis fuisse singulari omnipotentis Dei gratia et privilegio, intuitu meritorum Christi Iesu Salvatoris humani generis, ab omni originalis culpae labe praeservatam immunem, esse a Deo revelatam atque idcirco ab omnibus fidelibus firmiter constanterque credendam.”

(Dichiariamo, affermiamo e definiamo la dottrina che sostiene che la beatissima Vergine Maria nel primo istante della sua concezione, per una grazia ed un privilegio singolare di Dio Onnipotente, in previsione dei meriti di Gesù Cristo Salvatore del genere umano, è stata preservata intatta da ogni macchia del peccato originale, e ciò deve pertanto essere oggetto di fede certo ed immutabile per tutti i fedeli.”)

La “Festa dell’Immacolata”, prima della pronuncia del Dogma detta “Festa della Concezione”, ebbe le sue origini nell’oriente cristiano e il primo documento che ne attesta l’esistenza con il nome di “Concezione di Sant’Anna, madre della Madre di Dio” è il così detto “Canone di S. Andrea di Creta”, Vescovo di Gortina nell’isola di Creta, morto nell’isola di Lesbo nel 740 d.c.

Dall’Oriente cristiano, dove questa festa viene celebrata non l’8 ma il 9 dicembre, passò in poi Occidente intorno al X secolo, risalendo man mano dalla regioni meridionali italiane fino all’Europa centrale e all’Inghilterra.

Nel XIV secolo la “Festa” venne inserita nel calendario della Curia Romana e Papa Sisto IV le attribuì, con Bolla del 1476, le stesse indulgenze accordate alla celebrazione del “Corpus Domini”.

“Tota pulchra es, María.
Et macula originalis non est in te.
Tu gloria Jerusalem,
tu honorificentia populi nostri,
O María, o María.
Virgo prudentíssima
mater clementíssima,
tu advocata peccatorum
ora pro nobis,
intercede pro nobis
ad Dóminum Jesum Christum”

(Sei tutta bella, o Maria.
E il peccato originale non è in te.
Tu sei la gloria di Gerusalemme,
tu sei la letizia di Israele,
tu sei l'onore del nostro popolo,
tu sei l'avvocata dei peccatori.
O Maria, o Maria.
Vergine prudentissima,
Madre clementissima,
prega per noi
e intercedi per noi
presso il Signore nostro Gesù Cristo.)

“Per esser la Madre del Salvatore, Maria da Dio è stata arricchita di doni degni di una così grande carica. L’angelo Gabriele, al momento dell’Annunciazione, la saluta come piena di grazia…..”

Nel corso dei secoli la Chiesa ha preso coscienza che Maria, colmata di grazia da Dio, era stata redenta fin dal suo concepimento…

Così il Nuovo Catechismo della Chiesa Cattolica ai n.ri . 490 e 491.

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato.
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Stillate, cieli, dall’alto, le nubi facciano piovere il Giusto; si apra la terra e germogli il Salvatore. (Cf. Is 45,8)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Esprimo la mia vicinanza alle popolazioni delle Filippine, colpite da un forte tifone che ha provocato molti morti e distrutto tante abitazioni. Che il Santo Niño porti consolazione e speranza alle famiglie più colpite. #PreghiamoInsieme.

Francesco, Papa

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico