Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Dal 5 al 11 luglio "Campo Fusine Uno" per i ragazzi nati nel 2007 --- Dal 12 al 18 luglio "Campo Fusine Due" per i ragazzi nati nel 2006 e 2005 --- Domenica 12/07 Santi Ermacora e Fortunato: in Piazza Capitolo ad Aquileia Mons. Michele Tomasi, Vescovo di Treviso, guiderà la Lectio Magistralis "Ri-partire per essere ri-generati. Alle radici della Fede in ascolto del Vangelo" ---

La pala dell'Adorazione dei Pastori di Bainville in Duomo

Adorazione dei Pastori di BainvilleLa Natività è il racconto che ci riporta alla più ampia storia della Salvezza, evento presente fin dalla prime pagine della Bibbia e lungo le varie manifestazioni che il Dio biblico ha fatto di se stesso. Quello che è avvenuto oltre 2 mila anni fa nella notte di Betlemme, che ha cambiato il mondo, ha affascinato e stimolato la mano artistica di molti artisti, di gran fama ma anche minori. Rappresentazione della nascita di Gesù di trovano in musei, gallerie d’arte e chiese di tutto il mondo.

Anche il Duomo di Sant’Adalberta conserva una grande pala realizzata da Pietro Bainville, tra la fine del Seicento e l’inizio del Settecento, intitolata “L’adorazione dei pastori”. Il dipinto, riportato una decina di anni fa al suo antico splendore con un lavoro di restauro, impreziosisce l’altare dedicato a San Giuseppe che si trova al centro, a sinistra della navata. Un dipinto che, oltre alla bellezza della composizione cromatica, va osservato attentamente soprattutto nello sguardo che hanno i personaggi. Gli occhi dei pastori non sono rivolti sulla culla che accoglie il Bambin Gesù, ma al volto di Maria. E alla madre si rivolge anche il Bambinello che la indica con la mano destra. E lo stesso Giuseppe, figura imponente e centrale nel dipinto, osserva il Bambinello ma con la mano sinistra indica la Madonna, rappresentata con un volto sereno e con lo sguardo rivolto al Figlio.
Bainville è un pittore originario della Francia, vissuto a cavallo de Seicento e Settecento a Palmanova, dove aveva uno studio. Opere sue si trovano in diverse chiese della diocesi come ad Aiello, Gradisca, Cervignano, Strassoldo e Chiopris.

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Pastorale

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico