Facebook icon
YouTube icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Da lunedì 08/04 al giovedì 11/04 si svolgerà a Grado il 44° Convegno nazionale delle Caritas diocesane --- Sabato 13/04 dalle ore 16:00 alle ore 21:00 presso la Basilica di Aquileia si terrà la festa diocesana dei cresimandi --- Sabato 13/04 alle ore 17:45 presso la chiesa di San Leopoldo si terrà l'adorazione eucaristica per le vocazioni di speciale consacrazione --- Domenica 14/04 Festa della famiglia: ore 10:00 celebrazione della S.Messa in Duomo a Cormons e a seguire attività per adulti e bambini presso il Ricreatorio ---

La festa di prima comunione

Sabato  29 maggio (alle ore 17.00 nella Chiesa della Subida in lingua slovena) e domenica prossima 30 maggio (in Duomo, in due distinte celebrazioni ore 10.00 ed ore 11.30) verrà vissuta la Festa di Prima Comunione per 55 bambini delle nostre Comunità.

È un giorno di festa per loro, per le rispettive famiglie e per tutta la Comunità ecclesiale! Come abbiamo già ricordato nelle settimane precedenti, l’emergenza epidemiologica ci ha obbligato a ripensare i cammini catechistici che, comunque, in PaD o in presenza, sono stati vissuti dai bambini e le loro famiglie. Insieme, in queste settimane, abbiamo celebrato l’Eucarestia… il grande dono d’amore che Gesù ci ha lasciato: il suo Corpo ed il suo Sangue, nei segni del pane e del vino. Non è un caso che il Maestro abbia scelto proprio il pane ed il vino; già il chicco di grano, che accetta di scomparire sottoterra e di marcire, e l’acino di uva, che accetta di essere schiacciato, ci parlano della vita di Gesù, ma anche della vita di ciascuno di noi che si realizza pienam ente solo nel dono di sè. E, poi, nel pane e nel vino che diventano il Corpo ed il Sangue di Gesù, si intrecciano la storia di fatica, di lavoro, di speranza degli uomini e delle donne con la storia d’amore di Dio per l’umanità.

L’Eucarestia è il gesto di «amore senza misura» di Gesù che si rende presente nei
segni del pane e del vino, affinché diventino nutrimento della nostra vita di
cristiani.

Galleria di immagini: 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato.
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Stillate, cieli, dall’alto, le nubi facciano piovere il Giusto; si apra la terra e germogli il Salvatore. (Cf. Is 45,8)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Esprimo la mia vicinanza alle popolazioni delle Filippine, colpite da un forte tifone che ha provocato molti morti e distrutto tante abitazioni. Che il Santo Niño porti consolazione e speranza alle famiglie più colpite. #PreghiamoInsieme.

Francesco, Papa

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico