Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
In seguito al D.P.C.M. 08/03/2020 e alle disposizione dell'Arcivescovo Carlo, tutte le celebrazioni e le attività programmate in parrocchia vengono sospese fino al 3 aprile 2020. --- Le celebrazioni possono essere seguite in streaming su questo sito o sul canale You Tube. --- Le chiese restano aperte per le preghiere personali. ---

Domenica 10 aprile alle ore 11.00, dopo la Celebrazione Eucaristica, nelle sale accanto al Duomo si svolgerà il secondo incontro del percorso formativoFAMIGLIA “Ri-genitoriamoci Genitori a confronto”. Ad animare l'incontro ci sarà la prof. ssa Gabriella Burba, insegnante di sociologia. Il primo incontro di domenica 20 marzo ha visto la partecipazione di numerosi genitori. Lo scopo del percorso formativo è di ri-interrogarsi sul ruolo di genitori e di riflettere sulle esperienze per rendersi conto che i problemi sono comuni. Sono invitati tutti i genitori dell'Unità Pastorale di Cormòns anche se non hanno partecipato al primo incontro. Contemporaneamente all'incontro è previsto un servizio di animazione per i figli dei genitori partecipanti.

Questo percorso formativo non è il primo proposto dalla Commissione Famiglie ai genitori cormonesi. Abbiamo voluto intervistare Claudia Valentini, un componente della Commissione Famiglie, per conoscere meglio l'operato della Commissione stessa.

1) Raccontami brevemente la storia della commissione famiglie. Come è nata, quali scopi vuole perseguire, quali progetti ha realizzato?

La Commissione Famiglie è nata nella primavera del 2006 all’interno della nostra Comunità ed in particolare in risposta a stimolazioni proposte dal parroco don Sergio Ambrosi e da richieste avanzate da un gruppo di genitori delle due associazioni operanti al centro pastorale ( Agesci e Azione cattolica ). In particolare, c’era la volontà di dare supporto ed aiuto al ruolo genitoriale degli adulti, spesso in difficoltà e disorientati sulle problematiche educative riguardanti le giovani generazioni. Con l’aiuto della prof. Burba, furono programmati alcuni incontri che, su richiesta degli adulti stessi, si svolsero la domenica mattina con azione di baby sitteraggio dei figli, così da permettere ad ambedue i genitori di partecipare all’iniziativa proposta e confrontarsi anche all’interno della coppia. L’indagine conoscitiva compilata dai partecipanti al termine del 1°  ciclo, ci ha permesso poi di mettere meglio a fuoco gli argomenti da proporre e le metodologie da adottare. Il percorso formativo ha poi avuto seguito negli anni successivi, strutturandosi su due cicli di incontri nei periodi autunnale e quaresimale, mantenendo sostanzialmente intatta la metodologia, ma variando sia le tematiche proposte sia i relatori che si sono avvicendati.

2) In questi anni hai visto crescere una rete educativa tra le famiglie delle nostre comunità cristiane?

Sicuramente le comunità cristiane, come anche quella cormonese, hanno tentato di raccogliere e far proprio l’invito ad accentrare l’attenzione sull’emergenza educativa che riguarda tutte le nostre realtà sociali; anche nella nostra comunità, poter avere delle occasioni di confronto tra genitori ha creato una maggiore corresponsabilità e scambio tra i soggetti coinvolti, cercando di creare rete anche con gli altri enti educativi presenti sul territorio e che concorrono alla formazione dei giovani. Anche il confronto con le iniziative proposte a livello diocesano ha permesso alla Commissione Famiglie di ampliare le proprie conoscenze e proposte.

3) Dopo questi due incontri di formazione che avete organizzato per la Quaresima 2011, avete altri progetti in cantiere?

La Commissione famiglia, ampliata e ristrutturata al suo interno, vuole continuare e rilanciare l’esperienza finora maturata all’interno del Centro pastorale cormonese, proponendo nuovi percorsi che partano dal “ vissuto “ delle nostre famiglie e ricadano sulla vita stessa con una profonda riflessione sulla trasmissione dei “ valori” nell’educazione dei giovani. Sarà compito della Commissione fare un bilancio al termine di questa prima fase e raccogliere dai genitori proposte per gli sviluppi futuri, cercando di dare continuità a questa esperienza che è diventata ormai un punto di riferimento per la comunità cattolica cormonese.

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Pastorale

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico