Facebook icon
YouTube icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Ogni lunedì alle ore 20:30, in presenza, presso il Centro Pastorale "Mons. Trevisan" gli incontri del "Gruppo della Parola" --- Giovedì 20/01 alle ore 20:00 presso la Chiesa di Santa Fosca si riunirà il Consiglio Pastorale Parrocchiale di Borgnano --- Venerdì 21/01 alle ore 20:00 presso la canonica di Brazzano si riunirà l'Assemblea Pastorale della Parrocchia --- Sabato 22/01 alle ore 17:45 in San Leopoldo si terrà l'adorazione eucaristica per le vocazioni di speciale consacrazione ---

Il saluto di don Paolo a Cormons

Carissimi, in questa "mia" ultima Settimana Insieme desideravo, nel giorno in cui "ufficialmente" inizio

il mio ministero sacerdotale a Grado, ancora una volta, ringraziarvi per l'affetto che mi avete riversato

in queste,settimane e, più in generale, in questi meravigliosi anni. Mi permetto riprendere quanto ho

detto nella penultima domenica di ottobre!

Non è facile per me trovare le parole giuste in queste giornate...

Mi sento fragile... Mi sento un vaso di argilla ben sapendo che appartengo al Vasaio... 

È lui che modella. È Lui che opera nonostante i limiti della nostra umanità...

Sono stati anni meravigliosi.

Sapevo che non sarei rimasto alla guida della Comunità come i grandi Parroci dello séorso secolo ma

tutto, oggi, mi sembra veloce. Sono cresciuto insieme a voi.

In queste Comunità, chiamate a collaborare insieme, ho sentito l'emozione e la gioia di essere

contemporaneamente figlio, amico, compagno di viaggio, fratello, padre.

Non so se sono stato un buon prete per voi.... So per certo che voi mi avete sempfe sopportato e

supportato. Mi sono sentito amato. Sono stato "graziato" dal Signore: diventando Parroco dove sono

stato cappellano... ho potuto portare alla Cresima i bambini che ho battezzato; ho celebrato le nozze dei

giovani che ho visto crescere; ho potuto battezzare i figli dei giovani che ho conosciuto bambini.

Non dimenticherò mai che mi avete permesso di gioire, piangere con voi.

Ho imparato molto: ho avuto il dono di poter conoscere persone che per me erano presenza di Dio

per tutti noi...

La passione e la generosità di Dirce Furlan,

Ia dolcezza ela fedeltà di Dino Simonetti,

il sorriso e la disponibilità di Franco D'Elia,

la schiettezza di Giuseppe Bernardis,

l’ intelligenza e la passione educativa del Maestro Claudio Basso.

Non è stato un anno facile. Sento vicino a me più che mai don Fausto... il mio, nostro nonno! E con lui

Permettetemi di ricordare suor Fernanda e tutte Ie Suore della Provvidenza che dal cielo pregano per i

sacerdoti.

Oggi si volta pagina di un libro che è la storia di questa ampia Comunità.

Le relazioni, però, 'non possono e non devono terminare... devono evolversi... ringraziandoci

reciprocamente.

I preti passarlo, la Comunità resta!

Sono certo che Mons. Stefano e Mons. Armando riusciranno ad inserirsi in questo cofltesto

meraviglioso che sono Borgnano, Brazzano, Dolegna e Cormòns.

Non posso non dirlo: IL RIC È STATO IL MIO SOGNO!

Un luogo aperto a tutti ma nel rispetto delle regole, un luogo dove si possa crescere in umanità e di

conseguenza curare ld propria interiorità...

*Ciò che è autenticamente umano è anche veramente spirituale... autenticamente cristiano!"

Non è scontato ciò che abbiamo: penso agli Scout, all'Azione Cattolica, agli Animatori, ai Catechisti, ai

Volontari che 1o tengono in ordine.

Senza di loro era impossibile realizzare questo sogno che, per me oggi, in parte si è realizzato.

Tante cose sono state fatte... Tante devono essere portate a compimento e tante ancora devono

evolversi.. . Grazie.

Maria Ausiliatrice, che ci accoglie alf ingresso del Ricreatorio, accompagni sempre tutti noi e ci sproni a

. 1. .\ migliorare sempre di più.

In questi anni, abbiamo cercato di aprirci sempre più alle necessità di chi è nel bisogno: penso allr

Caritas ed alle tante persone che sono di sostegno ed aiuto. Grazie al Gruppo Missionario abbiam<

tentato di allargare gli orizzonti senza aver paura di incontrare nuove realtà e mondi... Potrei andart

avanti per ore e dire Grazie in continuazione... , n,

È vero... I1 Vescovo Carlo a conclusione della visita pastorale ci ha detto "potete fare di più"... è giusto.

Ma una Comunità come questa, nonostante i preti, non c'è né danessuna altrapartel

Prego il Signore che possiate mantenere viva questa intraprendenza pastorale.

Lo ripeto: i preti passano, la Comunità resta!

Molti dicono " don Paolo torna a casa" ma per 17 anni casa per me siete stati tutti voi.

E vi assicuro che mi mancheranno queste colline... i nostri colli, il nostro Monte Quarin. Dietro ad ess

rivedo i sorrisi e gli occhi di tante persone. Oggi mi sento sradicato da un contesto che mi ha amato r

che è stato linfa continua e forza. Colgo l'occasione per ringraziare le Amministrazioni Comunali con lt

quali, nel rispetto dei ruoli, ho potuto collaborare per il bene dei nostri paesi.

Un pensiero particolare devo farlo al mondo della scuola. A tutti i dirigenti ed agli operatori scolastici

un grazie ai miei colleghi che sono diventati amici e confidenti e siamo stati sostegno reciproco: anche

qui ho imparato molto! In questi anni con don Fausto e don Mauro abbiamo fatto famiglia e credo d

non dire bugie quando affermo che "siamo andati d'accordo e ci siamo voluti bene'.

Nelle Suore Pastorelle tutti noi abbiamo trovato una spalla ed una presenza che ci ha permesso di far«

grandi cose! Grandi cose... possibili grazie alla preghiera ed all'offerta di se stesse delle Suore della

Provvidenza... tl nostro polmone spirituale.

Vado a concludere.

Non ho ,potuto ringraziare personalmente-i miei più stretti collaboratori. Lo farò in privato come stc

tentando di fare in queste settimane per le tante persone che con i fiori, il canto, le pulizie rendono bellr

ed accoglienti le nostre Chiese ed i nostri ambienti... per i tanti volontari che operano nelle varir

iniziative della Parrocchia... dal Monte ai Chioschi... dagli Uffici ai traslochi...

Nel giorno del mio ingresso alf inizio mi rivolgevo ai bambini, ragazzi e giovani!

Oggi, volutamente, parlo loro alla fine.

Il futuro è vostro. Pretendete da noi adulti trn mondo diverso fatto di relazioni vere.

Non abbiate pavra di rompere. Come dice il Papa "fate casino". Soprattutto vi auguro di crescere nellz

Comunità cristiana dove potete scoprire la vostra vocazione alla felicità.

Sognate e non smettete di sognare!

Per conoscere un Cormonese ci vuole un anno) un giorno ed un mese e poi quando lo bai conosciuto...

ringrazi il Signore di averlo incontrato!

Lo so il proverbio dice altro... Ma qui per me ho trovato solo amore ed affetto.

Si volta pagina. Meglio, si prende il largo! In nome di Dio, avanti!

Maria Rosa Mistica, preghi per noi!

A voi e, attraverso di voi, a tutte le nostre Comunità, solo una parola: Grazie!,

Don Paolo...

... donpi

Galleria di immagini: 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato.
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Stillate, cieli, dall’alto, le nubi facciano piovere il Giusto; si apra la terra e germogli il Salvatore. (Cf. Is 45,8)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Esprimo la mia vicinanza alle popolazioni delle Filippine, colpite da un forte tifone che ha provocato molti morti e distrutto tante abitazioni. Che il Santo Niño porti consolazione e speranza alle famiglie più colpite. #PreghiamoInsieme.

Francesco, Papa

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico