Facebook icon
YouTube icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Giovedì 18/04 alle ore 20:30 presso il Ricreatorio di Cormons si riunirà la commissione liturgica della nostra Unità Pastorale --- Martedì 23/04 Festa di Sant'Adalberto, patrono di Cormons: ore 20:00 solenne celebrazione in Duomo a Cormons --- Sabato 04/05 dalle ore 16:00 in poi presso il Ricreatorio di Villesse festa diocesana dei chierichetti --- Domenica 19/05 presso la Basilica di Aquileia saranno ordinati due nuovi ministri per la nostra Diocesi ---

I “frutti” delle due Domeniche di Comunità

Domeniche di ComunitàChe cosa ci hanno lasciato le due Domeniche di Comunità che si sono svolte nella nostra Unità Pastorale nei giorni 1 e 22 ottobre?

Innanzitutto la partecipazione attiva di molte persone, di tutte le fasce d’età: sono state coinvolte famiglie, e non solo singole persone, e tutti hanno trovato il loro spazio per esprimersi, chi con il gioco, chi con la riflessione, chi con il servizio.

E proprio le riflessioni sui quattro temi proposti domenica 22 ottobre (Parola di Dio, Famiglia, Giovani e Caritas) sono importanti, vanno valorizzate e portate avanti.

Si riassumono qui alcuni spunti che sono stati lanciati da varie persone, che si sono sentite libere - in un’atmosfera costruttiva e serena - di esprimersi con desideri e disponibilità:

1) In che modo la Parola di Dio influisce sulla nostra vita?

- Aiuta nei momenti difficili ad andare avanti.
- La Parola di Dio è molto significativa nei momenti più bui. Pensare che c’è qualcuno che ci supporta e ci protegge sempre è molto rassicurante.
- La fede nella vita può essere un sostegno, un aiuto, ma è fondamentale dare una testimonianza per dimostrare la nostra fede nella scuola, nello sport, nella famiglia e in qualsiasi ambito. Bisogna mettere in pratica gli insegnamenti che riceviamo.
- Nei momenti difficili la parola del Signore ci dà speranza. La parola di Dio ci aiuta a riflettere arrivando a delle soluzioni.
- La parola di Dio ci aiuta a fare nostri i suoi insegnamenti.
- La parola di Dio indica la strada migliore (con la fede) nei momenti difficili.
- Agisce sulla mentalità, sul modo di agire, reagire e compiere scelte.

2) Che cosa può fare la Comunità Parrocchiale per la famiglia, e viceversa?

- Abituare i propri figli a vivere in una comunità, in maniera educata e con rispetto.
- Compiere un percorso tra fede e comportamento.
- Che ci sia più dialogo con i bambini/ragazzi.
- Non prendere sempre le parti dei propri figli.
- Imparare a portare rispetto in qualsiasi ambito.
- Lasciare più libertà ai propri figli in qualsiasi ambito.
- Comprensione, collaborazione, fiducia ed educazione.

3) Che cosa può fare la Comunità Parrocchiale per i giovani, e viceversa?

-Dal RIC ci si aspetta ospitalità in ambienti puliti e sani.
- Organizzazione di più attività: ad esempio delle serate per i ragazzi.
- Avere più strutture attrezzate, come una sala ricreativa per i bambini più piccoli, una sala relax e per lo studio.
- Migliorare i campi da gioco, con più attrezzature.
- Avere più cura degli ambienti, e che siano più sorvegliati.
- Che ci sia qualcuno professionalmente competente che possa proporre e condurre attività educative.

4) La Caritas parrocchiale, le sue attività e i suoi sogni.

Per quanto riguarda il quarto ambito, dopo la presentazione delle attività portate avanti dalla Caritas parrocchiale di Cormons (ascolto, distribuzione di cibo e di vestiti ai bisognosi), è stato presentato il progetto del nuovo Emporio della Solidarietà. Il dibattito che ne è seguito, con domande e risposte che hanno chiarito il progetto, si è concluso con una evidente approvazione da parte dell’assemblea al progetto.

A questo proposito, incoraggia il vedere la generosità delle persone che, mercoledì 1 novembre presso il cimitero di Cormons, in occasione della preghiera di benedizione delle tombe, hanno offerto € 973,00 per la Caritas ed il progetto dell’Emporio.

Nel pomeriggio, dopo il pranzo comunitario, è stato possibile per tutti visionari i manifesti in cui le varie associazioni hanno espresso sinteticamente: a) chi siamo, b) che cosa facciamo, c) di che cosa abbiamo bisogno, lasciando lo spazio per indicare con un post-it la propria disponibilità a dare una mano in quel specifico campo. Alcuni dei presenti si sono effettivamente resi disponibili per vari servizi, e questo è senz’altro - insieme alle riflessioni emerse e al ricordo di una bella giornata passata insieme - un altro frutto delle Domeniche di Comunità.

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato.
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Stillate, cieli, dall’alto, le nubi facciano piovere il Giusto; si apra la terra e germogli il Salvatore. (Cf. Is 45,8)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Esprimo la mia vicinanza alle popolazioni delle Filippine, colpite da un forte tifone che ha provocato molti morti e distrutto tante abitazioni. Che il Santo Niño porti consolazione e speranza alle famiglie più colpite. #PreghiamoInsieme.

Francesco, Papa

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico