Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Ogni Lunedì ore 20:30 gli appuntamenti serali del Gruppo della Parola saranno unicamente on-line sulla piattaforma Google Meet al seguente link: https://meet.google.com/pys-dnjq-zuu --- Nei giorni di mercoledì e venerdì dalle ore 16:00 alle ore 18:00 e il sabato dalle ore 09:00 alle ore 11:00 riprenderà nelle sale del Ricreatorio l'esperienza formativa di "AiutoCompiti" --- Via Crucis in tempo di Quaresima: ogni venerdì alle ore 17:30 nel Santuario di Rosa Mistica e alle ore 18:30 a Borgnano, ogni domenica alle ore 10:30 a Brazzano --- Sabato 27/02 in San Leopoldo a Cormons dalle ore 17:40 verrà vissuta la Preghiera per le vocazioni di speciale consacrazione e, a seguire, la S.Messa --- Domenica 28/02 alle ore 10:00 nella Chiesa di Ruttars durante la celebrazione Eucaristica verrà ricordato don Silvano Pozzar ---

Anche Cormons omaggerà Dante

Monumento a Dante Anche Cormons celebrerà Dante nella ricorrenza dei 700 anni dalla morte, avvenuta a Ravenna nella notte tra il 13 e il 14 settembre 1321. E lo farà attraverso due artisti cormonesi, che dedicarono al poeta fiorentino due loro opere che si trovano nel centro collinare. Si tratta della statua di Dante, realizzata  dallo scultore Antonio Camaur (1875 -1919) e del bozzetto in gesso per un monumento a Dante opera di Alfonso Canciani. La prima si trova nel giardino di piazza Libertà e il secondo nell’ex cappella di Palazzo Locatelli.

Nell’ambito delle manifestazioni che si tengono in tutta Italia per ricordare il poeta, l’amministrazione comunale di Cormons ha deciso di dedicare nel prossimo autunno a questi due artisti, e quindi anche a Dante, una mostra nel museo civico, nel quale si potranno ammirare le loro opere, sempre che si possa uscire dall’emergenza Covid-19.

Per l’occasione, e qui la pandemia comunque permetterebbe, il Comune potrebbe  restaurare la statua di Dante di Camaur:  annerita dallo smog avrebbe bisogno di una bella ripulita per ridarle un po’del suo antico  splendore. E magari anche circondare il basamento con un piccolo recinto per darle dignità e impedire che i cani la usino per i loro bisogni. E magari anche porre un cartello indicante il nome dell’autore e l’anno della sua esecuzione.  Posta così com’è adesso pare poco valorizzata e anche un po’ abbandonata.

In questo modo si renderebbe  omaggio anche ad Antonio  Camaur,  un artista poco conosciuto, ma che andrebbe valorizzato perché ha lasciato un’impronta nel panorama artistico  regionale del ‘900 pur essendo morto giovane.  Famoso per  i suoi ritratti, molte delle opere di Camaur  sono esposte al Museo Revoltella di Trieste, ai Civici musei di storia e arte di Trieste e alla Galleria moderna di Udine. Cormons di Camaur conserva, oltre  a un monumento funerario nel cimitero, la statua del Dante, motivo in più per giustificare il suo restauro.

Più noto il brazzanese Alfonso Canciani (1865-1955),  che come Camaur studiò a Vienna, dove rimase e operò per lunghi anni e dove fece parte anche della Secessione viennese. Nella capitale austriaca si possono ammirare ancora sue scultore che abbelliscono diversi palazzi e anche monumenti funerari nel cimitero centrale. Canciani nel 1896, a conclusione dei suoi sei anni di studi alla Scuola superiore di scultura dell’Accademia di Belle arti di Vienna, realizzò in gesso il bozzetto per un monumento a Dante che ottenne diversi riconoscimenti e il premio Roma;  fu esposto in diverse rassegne tra cui la 3° Biennale di Venezia nel 1899 e l’anno successivo alla  mostra della Secession.  Oggi il bozzetto si trova a Palazzo Locatelli donato nel 1993 al Comune dalla figlia Nerina assieme ad altre 13 opere del padre, che si possono ammirare in una sala del Museo civico.

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Pastorale

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato.
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico