Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
Domenica 13/08: inizio Vacanze di Branco a Forni di Sotto fino al 19/08; inizio Route del Clan fino al 19/08; --- Martedì 15/08: ore 8.00 S.Messa in Rosa Mistica; ore 10.00 S.Messa in Duomo; ore 10.00 S.Messa nella Chiesa di Santa Elena in Vencò; ore 11.00 S.Messa nella Chiesa di Santo Stefano a Giassico; ore 11.00 S.Messa a Borgnano; ore 18.30 S.Messa in Duomo; --- Mercoledì 16/08: ore 18:30 S.Messa a San Rocco a Brazzano --- Domenica 20/08: ore 20.30 serata iniziale Grest2017 in Ric; ---

Al termine della Celebrazione Eucaristica in Duomo gli scout assieme ai familiari e simpatizzanti si sono spostati nella Sala Civica del Comune di Cormòns dove si è fatto memoria dei 70 anni di storia del gruppo scout 70° del Cormòns 1°cormonese dando la parola a un capo scout per ogni decennio della storia dello scoutismo. Il primo a prendere la parola è stato Mario Scotti che era tra coloro che hanno vissuto la cerimonia della Promessa proprio domenica 6 luglio 1947. Mario ha raccontato che la sera di sabato 5 luglio 1947, la sua veglia d’armi prima della promessa, è stato il primo a sfilare dal ricreatorio verso il duomo, perché portava la fiamma di reparto, un alpenstock con una piccola bandiera che rappresenta il reparto. Sente ancora i rumori di quella sera: il ticchettio degli alpenstock e il calpestio dei passi sulla strada. In Duomo ci ha accolto il suono dell’organo e poi il silenzio illuminato dalle candele accese che mi sembravano delle stelle del cielo, forse per l’effetto delle lacrime che uscivano dai miei occhi. La domenica mattina dopo la Santa Messa le prove della promessa, che sono state indispensabili perché erano tutti emozionati, e finalmente nel pomeriggio la cerimonia della Promessa scout.

Per il decennio successivo ha portato la sua testimonianza Ada Moretti che ha vissuta con sana invidia quel giorno delle promesse del 6 luglio 1947, perché a differenza di Luciano, suo fratello, lei era una ragazza e non poteva diventare scout. Don Cesco Plet, venendo a conoscenza che alcune ragazze desideravano iniziare l’esperienza del guidismo, aveva chiesto al gruppo delle guide del Monfalcone 1° di aiutare alcune ragazze cormonesi a fondare un gruppo dell’Associazione Guide d’Italia (AGI) come si chiamava l’associazione che in quegli anni raggruppava le guide. Ada dopo aver vissuto il campo scuola per capo guide a Santo Stefano di Cadore nel 1955 vive la sua cerimonia delle promesse fondando il gruppo delle guide del Cormòns 1°.

Sono seguite le testimonianze dei decenni successive di Luciano Cantarutti, tami Flavio, Sabadin Sergio, Nadia Ritano, Paolo Della Rovere, Michela Toros e Chiara Berini. In particolare Nadia ha raccontato che assieme a Gianna, Antonella e Marisa il 6 giugno 1976 nella casa del mobile a Cormòns, perché sia il Duomo che il ricreatorio di Cormòns non erano agibili a causa del terremoto, hanno recitato la loro promessa permettendo la 70° del Cormòns 1°continuazione del gruppo scout cormonese. Infatti l’esperienza del guidismo a Cormòns, nata dalle promesse del 10 luglio 1955, si è interrotta per mancanza di capi donne nel 1967. Nel 1974 dalla fusione dell’ASCI (Associazione Scout Cattolici Italiani) e dell’AGI (Associazione Guide d’Italia) ha costituito l’AGESCI che prevedeva la coeducazione, in altre parole l’educazione di ragazze e ragazzi assieme. I gruppi scout per poter continuare la loro vita dovevano avere al loro interno non solo ragazzi scout, ma anche delle ragazze guide. Le quattro guide hanno fatto il loro battesimo nello scoutismo andando a un campo di servizio nella Carnia colpita dal tremendo terremoto del ’76.

Durante la serata il magister del MASCI, Enzo Chimera, ha ricordato che il 18 ottobre 1987 si ricorda i 30 anni della fondazione della comunità degli adulti scout. In questa comunità si può vivere da adulti lo spirito scout tramite l’educazione permanente.

I festeggiamenti per il 70esimo sono appena iniziati il 7 luglio e continueranno con molte attività che avranno il suo culmine nel fine settimana del 30 settembre, 1 e 2 ottobre.

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Cattolico

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2014

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

È molto più importante accendere una piccola candela che maledire l’oscurità. (Confucio)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Quando abbiamo bisogno di aiuto, rivolgiamoci al Padre che sempre ci guarda con amore e non ci abbandona mai.

Francesco, Papa

"In nome di Dio, avanti!" Una frase... un urlo... che fa affiorare la mia infanzia, la mia adolescenza... Quella... http://fb.me/tObONQpS

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico