Facebook icon
YouTube icon
Google+ icon
Twitter icon
Instagram icon
Pinterest icon
e-mail icon
Accesso utente
In seguito al D.P.C.M. 08/03/2020 e alle disposizione dell'Arcivescovo Carlo, tutte le celebrazioni e le attività programmate in parrocchia vengono sospese fino al 3 aprile 2020. --- Le celebrazioni possono essere seguite in streaming su questo sito o sul canale You Tube. --- Le chiese restano aperte per le preghiere personali. ---

San Giorgio ci insegna che dobbiamo sconfiggere il virus con la preghiera, la scienza e l'intelligenza

Nel giorno della sua dedicazione, nella chiesa di San Giorgio sul colle, è stato ricordato il patrono di Brazzano. In un’atmosfera diversa, segnata come è da questaAltare di san Giorgio a Brazzano pandemia che ci tiene tutti a casa e ci impedisce di seguire personalmente queste ricorrenze ancora tanto care alla gente. Lo ha sottolineato anche il parroco mons. Paolo Nutarelli che ha celebrato la messa assieme a don Mauro Belletti e don Fausto Furlanut. “Non è facile trovare parole per questa Eucarestia - ha detto il sacerdote all’omelia -. Qui ogni anno la chiesa si riempiva di gente, e poi alla fine, fuori, si faceva festa. Oggi non possiamo farlo; è difficile celebrare, ma siamo qui per dare un segno di speranza a noi e agli altri”. Proseguendo nell’omelia il parroco ha rimarcato “l’importanza di coltivare la Fede in comunità, le nostre case devono sempre più trasformarsi in piccole chiese domestiche e so che tanti lo fanno, per poi un giorno, speriamo a breve, ritrovarci per celebrare insieme l’Eucaristia”.
Poi, osservando il pregiato altare ligneo, ha ricordato la figura di San Giorgio che il Ridolfo nel ‘600 ha scolpito mentre sconfigge il drago. “E, quindi, è facile fare l’allusione a quanto succede in questi giorni - ha detto mons. Nutarelli -. Il drago lo paragoniamo al virus che è entrato nella nostra vita e noi dobbiamo sconfiggerlo con la preghiera, la scienza e l’intelligenza, che ci è stata donata da Dio, nella certezza che ce la faremo, dobbiamo farcela perché #andràtuttobene”.
Al termine della Messa, mentre veniva intonato l’inno a San Giorgio, i sacerdoti si sono recati alla porta di ingresso della chiesa e, guardando il paese sottostante, don Paolo ha dato la benedizione.

Diretta Streaming

 

 

 RadioInsieme 1: Duomo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 2: Rosa Mistica

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 3: Centro Pastorale

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

 RadioInsieme 4: san Leopoldo

Per orari, problemi o approfondimenti clicca qui

 

Hai problemi di ascolto ?
Clicca qui.

Accesso utente

 

Post it

AIUTACI A FARE CENTRO: CON IL 5X1000 PER IL RIC!

5x1000Da quest’anno, con la dichiarazione dei redditi, si può devolvere il 5X1000 in favore del Ric Cormons, che essendo associato a NOI ASSOCIAZIONE, rientra nelle Associazioni di promozione sociale. Basterà indicare nell’apposita casella del riquadro del 5 per mille il CODICE FISCALE del Ric Cormons: 91035880318 e apporre la firma.

Senza spendere un euro in più, si potrà contribuire a sostenere le attività del nostro Ric.

Convenzioni RIC 2018

Se hai la tessera di RIC Cormòns affiliata a NOI ASSOCIAZIONE puoi beneficiare di condizioni particolari presso i seguenti esercizi:

  • Dana Sport articoli sportivi
  • Abbigliamento Melaverde
  • Cartolibreria Vecchiet
  • Cicli Cappello
  • Mediatech Computer
  • Pizzeria "Alla Pergola"
  • Teatro comunale di Cormòns
  • The Space Cinema a Pradamano

Le offerte e le modalità delle convenzioni sono consultabili su questa pagina.

Registrazione utente

La registrazione al sito dell'Unità Pastorale ti permette di accedere ai contenuti riservati alla nostra comunità.
Ti chiediamo di immettere il tuo nome e cognome reale. Ad esempio Mario Rossi.
Questo ci pemette di garantire la tracciabilità e quindi la qualità dei contenuti da parte degli utenti registrati.
L'autorizzazione all'accesso ti verrà comunicata tramite una e-mail inviata all'indirizzo che hai specificato..
Il sistema è stato configurato per respingere attacchi informatici tramite la tecnologia Mollom.

Nessuna informazione immessa verrà resa pubblica.

Da Internet

Proponiamo alcuni contenuti da siti internet consigliati. Mandaci una segnalazione per consigliarci un sito da collegare.

Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce (Lc 8,16)

Gianfranco Ravasi, Cardinale

Siamo chiamati ad essere testimoni e messaggeri della misericordia di Dio, per offrire al mondo luce dove sono le tenebre, speranza dove regna la disperazione, salvezza dove abbonda il peccato.

Francesco, Papa

Il Grest alla festa dell'uva 2019 | Unità Pastorale di Cormòns chiesacormons.it/node/9183

Donpi, mons

Notizie del SIR

Cerca un Sito Cattolico